Per La domenica sportiva doppio gol con ascolti e conduzione

Esordio vincente per la storica rubrica di Rai Sport

di Hit

La partenza è di quelle davvero buone e che lasciano ben sperare. La domenica sportiva versione 2017-2018 nella prima puntata andata in onda domenica 20 agosto è stata promossa dall’Audtel ottenendo una media di 1.278.000 telespettatori ed il 13,53% di share, un ascolto questo che supera il già brillante dato dell’anno passato, quando la più antica rubrica della Rai ottenne l’11,44% con una media di 1.254.000 telespettatori.

Un dato di ascolto che assume un ulteriore significato positivo visto che quest’anno il campionato italiano di calcio di Serie A è partito in pieno agosto. La trasmissione ha ottenuto il picco in termini di ascolto alle ore 23:12 con 2.008.000 telespettatori durante la messa in onda dei goal della partita di calcio fra le squadre di Inter e Fiorentina, mentre il picco in termini di share si è registrato alle ore 23:56 con il 17,19%.

Esordio davvero positivo quello del programma curato dalla struttura di Rai Sport diretta da Gabriele Romagnoli, un esordio positivo in termini di ascolto che fa il paio con quello della coppia formata dalla bella e brava Giorgia Cardinaletti, che ormai ha dimostrato di trovarsi a pieno agio in questo programma che già condusse lo scorso anno e la new entry Riccardo Cucchi.

La scelta di Cucchi al timone della Domenica sportiva mi ricorda quella degli anni ottanta fatta dall’allora capo del Tg1 Sport Tito Sagno, quando decise di affidare la conduzione di questo programma all’allora radiocronista di Tutto il calcio minuto per minuto Sandro Ciotti, grandissimo giornalista e radiocronista non solo sportivo.

Cucchi, pure lui radiocronista di Tutto il calcio minuto per minuto, ha dimostrato -esattamente come Ciotti- di avere la giusta padronanza nel trattare il mezzo, con quella dose di autorevolezza, tranquillità e stile di racconto che proprio chi è nato nello storico programma della Radio che racconta le partite di calcio ha.

Complimenti dunque alla Domenica sportiva, il programma più antico della Tv che ha tutti questi anni ma davvero non li dimostra.

I Video di TvBlog