Serie Tv, novità: Jane Lynch in The Marvelous Mrs Maisel; sette novità in Tredici

The Blaclist, The Mindy Project, Supernatural, The Man in The High Castle, i progetti di Space, Dawn e del dramedy sulla vita di RuPaul

Jane Lynch At 54 Below With Matthew Morrison, Cheyenne Jackson & Kate Flannery

The Marvelous Mrs Maisel: Jane Lynch entra nel cast della serie di Amazon, creata da Amy Sherman-Palladino e già ordinata per due stagioni. The Marvelous Mrs Maisel è un dramedy ambientato negli anni '50 che vede al centro Miriam "Midge" Maisel (Rachel Brosnahan), una donna che ha una vita tranquilla e perfetta che scopre una passione per la comicità e inizia ad esibirsi come stand-up comedian stravolgendo la sua vita. Lynch sarà in un episodio Sophie Lennon una delle comiche più famose di quegli anni, di successo sia in tv che alla radio. Nel cast di The Marvelous Mrs Maisel troviamo Michael Zegen, Tony Shalhoub e Alex Borstein.

13 Reasons Why- Tredici: sette nuovi ingressi nel cast della seconda stagione della serie tv di Netflix, tutti che interpreteranno personaggi non presenti nel romanzo di Jay Asher da cui era tratta la prima stagione. Kelli O'Hara sarà Jackie, una donna che difende le vittime di bullismo; Ben Lawson sarà Rick, allenatore della squadra di baseball della Liberty High; Anne Winters sarà la nuova capo-cheerleader Chloe; Bryce Cass sarà Cyrus, un ambiguo studente; Chelsea Alden sarà l'artistica sorella di Ctrus Mackenzie; Samantha Logan sarà Nina; Allison Miller sarà l'ambiziosa giovane avvocatessa Sonja. Le riprese di Tredici - 13 Reasons why 2 non sono ancora iniziate e la serie dovrebbe tornare nel 2018.

Bosch: Tamberla Perry entra come ricorrente nella quarta stagione del drama di Amazon basato sul personaggio creato da Michael Connelly nei suoi romanzi. Perry sarà Gabriella Lincoln detective in carriera, degli affari interni.

Brooklyn Nine-Nine: Tim Meadows e Lou Diamond Phillips saranno guest star della prossima stagione della comedy poliziesca della Fox (in Italia su Comedy Central). 

Spoiler

Il finale della quarta stagione di Brookly Nine-Nine aveva visto Jake (Andy Samberg) e Rosa (Stephanie Beatriz) finire in carcere incastrati da un poliziotto corrotto. Nella premiere di quinta stagione li ritroveremo così in carcere e Meadows sarà Caleb il compagno di cella di Jake, un cannibale. Phillips sarà Goor una potente mente criminale che Jake incontra.

La quinta stagione partirà il 26 settembre negli USA.

Dawn: Ava DuVernay e Charles D. King tramite la Macro hanno preso i diritti del romanzo del 1987 di Octavia E. Butler per trasformarlo in una serie tv. Victoria Mahoney adatterà questo romanzo incentrato su una donna afro-americana che lavora con gli alieni per riportare in vita gli umani 250 anni dopo una guerra nucleare. Dawn rappresenterebbe il primo romanzo di Butler portato in tv, l'autrice usava il genere sci-fi per trattare tematiche legate alla razza, al genere, alle differenze sociali.

Lethal Weapon: Rex Linn sarà il padre di Martin Riggs nella seconda stagione della serie tv della Fox (in Italia su Italia 1). L'attore sarà in diversi flashback ambientati in Texas in cui si racconterà l'infanzia di Riggs e il rapporto tra padre e figlio che ha contribuito a formare l'uomo che conosciamo. Lethal Weapon ripartirà negli USA il 26 settembre.

Progetto senza titolo: il dramedy da 30 minuti che racconterà in maniera romanzata la vita di RuPaul, da ragazzino a drag queen e icona gay globale, prodotto dalla Bad Robot di JJ Abrams, è stato preso da Hulu che si occuperà di svilupparlo. Scritto da Gary Lennon il progetto sarà ambientato negli anni '80 a New York e potrebbe intitolarsi Queen.

Purity: il drama con Daniel Craig di Showtime, tratto da un romanzo di Jonathan Franzen dovrà essere girato dopo il 25° film di James Bond di cui sarà protagonista. A rivelarlo è il capo di Showtime David Nevins che però non ne ha potuto spiegare le motivazioni, considerando che Bond 25 è atteso nelle sale l'8 novembre 2019, Purity non andrà in onda prima di fine 2018 o addirittura 2019. Il coinvolgimento di Craig nella serie non è però mai stato in dubbio con Nevins che ha confermato che l'attore sarà in quasi tutti i 20 episodi che comporranno le due stagioni già ordinate. Purity racconta la storia di Purity, conosciuta anche come Pip, una ragazza che in cerca di risposte su se stessa e sulla sua famiglia, decide di fare un tirocinio in Sud America alla Sunlight Project, una società che sembra possedere tutti i segreti del mondo. Purity è descritta come una serie sugli ideali dei più giovani, sui legami, sulla fiducia e sugli omicidi. Craig sarà Andreas un tedesco che incontra Pip.

Space: il produttore di Fargo Warren Littlefield sta lavorando al suo nuovo progetto che ha da poco ottenuto il via libera da FX e FOX 21 per lo sviluppo delle prime sceneggiature. Secondo quanto rivelato dallo stesso Littlefield a The Hollywood Reporter, Space, come l'altra sua creatura The Handmaid's Tale, racconterà un futuro distopico e nel pilot potrebbe anche esserci un riferimento ad un Trump presidente nel 2024. Al centro ci saranno degli astronauti che dopo aver vissuto un'esperienza sulla luna, tornano sulla terra e trovano il mondo stravolto. Jim Cumming sarà sceneggiatore, produttore e interprete di Space.

Supernatural: Alexander Calvert, introdotto nel finale di dodicesima stagione come il figlio di Lucifero, è stato promosso regular nella tredicesima stagione. La serie ripartirà negli USA il prossimo 12 ottobre.

The Arrangement: Ruffin Prentiss entra come ricorrente nella seconda stagione della serie tv di E! prodotta da Universal Cable, dove vestirà i panni di Xavier Hughes un popolare jazzista.

The Blacklist: James Carpinello dopo essere stato guest star del finale di quarta stagione della serie NBC (in Italia su FoxCrime) tornerà come ricorrente nella quinta stagione. Carpinello è l'affascinante Henry Prescott un risolutore che lavora con clienti molto ricchi.

The Gifted: Elena Satine sarà nel secondo episodio della novità della Fox in onda a partire dal 2 ottobre (in Italia su Fox), nei panni di Dreamer una mutante con l'abilità di aggiungere o togliere parti di memoria alle persone.

The Goldbergs: Sam Lerner ricorrente fin dalla seconda stagione nei panni di Geoff Schwartz uno dei migliori amici di Barry (Troy Gentile), è stato promosso regular in vista della prossima stagione. La serie autobiografica di ABC, creata da Adam F. Goldberg, è stata infatti rinnovata per una quinta e sesta stagione.

The Man in the High Castle: John Hans Tester entra come ricorrente nella terza stagione del drama di Amazon tratto dal romanzo distopico di Philip K. Dick che racconta come sarebbe il mondo se i nazisti avessero vinto la seconda guerra mondiale. Tester sarà il dottor Josef Mengele, famoso medico nazista realmente esistito, che conduceva esperimenti sui prigionieri nei campi di concentramento, che nella serie continua a vivere a Berlino e a compiere le sue ricerche che gli hanno permesso di vincere anche un nobel.

The Mindy Project: Ana Ortiz sarà nella sesta e ultima stagione della comedy di Hulu nei panni della dottoressa Mary Hernandez che lavora in una clinica concorrente della Shulman & Associates che inizia a sottrarre loro dei clienti. Jody (Garrett Dillahunt) si muoverà in prima persona per provare a fermare questa emorragia, ma Mary finirà per piacergli un po' troppo. The Mindy Project (in Italia su Comedy Central) tornerà in onda il 12 settembre.

The Passage: il progetto della Fox inizialmente sviluppato per la scorsa pilot season, poi rimandato in estate per una possibile messa in onda nella prossima midseason, dovrà effettuare alcune nuove riprese e sarà valutato solamente in vista della stagione televisiva 2017/18. Adattamento della triologia fantasy di Justin Cronin, il pilot di The Passage con Mark-Paul Gosselaar, diretto da Marcos Siega e scritto da Liz Heldens, inizia come un thriller cospirativo per poi virare verso la saga fantasy con vampiri. La serie è infatti ambientata lungo un secolo e racconta le vicende della giovane Amy chiamata a salvare l'umanità. Il pilot girato non avrebbe convinto a pieno, ma non volendo mollare il progetto, la squadra di sceneggiatori chiamata a sviluppare la serie sul lungo periodo, si occuperà di aggiustare anche quanto già realizzato e la serie sarà presentata nella prossima pilot season.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail