Enrico Papi a Blogo: “Guess my age – Indovina l’età? Sfida su una rete che vuole crescere” (video)

Enrico Papi, ai microfoni di Blogo, presenta Guess My Age – Indovina l’età

[blogo-video id=”1474639″ title=”Guess my age, Enrico Papi a Blogo” content=”” provider=”brid” video_brid_id=”” video_original_source=”” image_url=”https://s3.eu-west-1.amazonaws.com/video.blogo.it/thumb/esuAsQBQ-640.jpg” thumb_maxres=”0″ url=”230548″ embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTQ3NDYzOScgY2xhc3M9J21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnQnPjxpZnJhbWUgY2xhc3M9J21wX3ZpZGVvX3RoZW1lIGlmcmFtZV9fbXBfdmlkZW9fdGhlbWUnIHNyYz0iaHR0cHM6Ly90dmJsb2cuYWRtaW4uYmxvZ28uaXQvdnAvMTQ3NDYzOS8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTQ3NDYzOXtwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTQ3NDYzOSAuYnJpZCwgI21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE0NzQ2MzkgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

A margine dell’incontro con i giornalisti, abbiamo incontrato Enrico Papi per farci raccontare, in anteprima, Guess My Age – Indovina l’età, il nuovo game show in partenza il prossimo 28 agosto 2017, dal lunedì al venerdì, su Tv8.

Guess my age, per me, rappresenta una sfida, mettermi in gioco, e ripartire da 8 (indica il logo, ndr), rimettere in discussione tutto quanto, un esperimento su una rete che vuole crescere e che mi chiede di contribuire a questa crescita. Io ci sto mettendo tutto me stesso.

Obiettivi di ascolto e concorrenza nell’affollatissima access prime time:

Obiettivo di rete? C’è uno share del canale che io sinceramente non conosco e che sto cercando di capire. Credo sull’1 – 1,5%. Si dovrà superare quello. Il panorama televisivo, nell’access prime time, non è tanto diverso. Manca solo Sarabanda. Poi mi sembra che il resto sia sempre là. Noi di Tv8 abbiamo l’intenzione di allargare il pubblico, portare dentro quel pubblico che, ad oggi, Tv8 non ha. Quindi, di aumentarlo. E di rendere solido il pubblico giovanile, invece, già presente all’interno di questo canale. Hanno chiamato me perché rappresento il conduttore che piace ai ragazzi giovani che mi seguono sui social a ritmo di Mooseca e che guardano i miei programmi ma anche gli over, più maturi che mi conoscono da Sarabanda in poi.

Papi crede tantissimo nelle potenzialità di questo programma che si basa su un meccanismo assai intrigante:

Ogni puntata sarà differente dall’altra. E’ un programma molto semplice, che si puo’ giocare da casa. Ha il compito di intrattenere 40 minuti. Io, quando conduco, mi pongo sempre dalla parte dello spettatore. Da casa, devono aspettarsi un programma leggero, divertente, che non deve far pensare a nulla se non al fatto di indovinare l’età di uno sconosciuto.

In apertura, trovate il video con tutte le dichiarazioni di Papi.

Ultime notizie su Enrico Papi

Tutto su Enrico Papi →