Irregolari Speciale Federica Pellegrini, Burchielli eredita le Sfide dell’Ercolani

Il Direttore di Rai3 ha deciso di affidare l’agiografia sportiva all’autore del suo Tempi moderni, format cult di Italia1

C’era una volta sino a non molto tempo fa Sfide, il programma di Simona Ercolani in onda su Rai3 nonché la sua creatura televisiva più longeva – è nata nel 1998 – che ne ha consacrato la carriera di produttrice in solitaria.

L’ultima edizione del programma è andata in onda nel 2016 nell’ambito dello spin off Sfide Olimpiche. Praticamente prima che a mettere mano nel palinsesto di Rai3 fosse Daria Bignardi che però, rinunciando pure a Sconosciuti in access, ha puntato in seconda serata su I ragazzi del Bambino Gesù, nuovo programma-gioiellino dell’Ercolani.

Una cosa non è ben chiara: Rai3 archivia Sfide per trasmettere Irregolari, inaugurando questo “nuovo format” con uno Speciale dedicato a Federica Pellegrini.

In occasione dei Mondiali di nuoto di Budapest, Rai3 dedica una prima serata alla campionessa assoluta e indiscussa del nuoto italiano e internazionale, in onda domenica 23 luglio alle 21.10 su Rai3.

Federica Pellegrini rivela la sua vita con le sue vittorie e le sue sconfitte. Le Olimpiadi di Atene 2004, Pechino 2008, Rio 2016. La bulimia e gli attacchi di panico. La prima volta che è entrata in piscina e la forza di volontà necessaria per non mollare mai. L’amore, i tatuaggi, la passione per i tacchi alti, le serate in discoteca con gli amici e le nottate insonni prima delle gare.

La forza e il carattere di Federica Pellegrini, una vera “irregolare” dello sport, vengono raccontati dai tanti che l’hanno conosciuta e amata: il papà Roberto, la mamma Cinzia Lionello, il fratello Alessandro, le compagne di squadra, la maestra delle elementari, il primo allenatore Max Di Mito e l’attuale allenatore Matteo Giunta, gli amici del mare e del cuore, Isabella Sollazzi moglie di Alberto Castagnetti, Filippo Magnini, Giovanni Malagò, Elisabetta Caporale. 

Irregolari vanta la regia dell’ottimo Roberto Burchielli che viene dal mondo Mediaset (è stato autore di diversi programmi della tv commerciale tra cui il Tempi moderni della stessa Bignardi) prima di darsi alla regia di fiction come I Liceali e docu-film impegnati.

Il Direttore di Rai3 punta, quindi, su un suo vecchio pupillo per raccontare col linguaggio della docu-fiction la storia dei campioni, partendo da una grande atleta che ha saputo alzarsi ogni volta, un’adolescente che è sempre riuscita a risorgere dalle sue sconfitte come la fenice che ha tatuata sul suo collo.

A interpretare, nei segmenti “recitati” della serie, il ruolo della Pellegrini ragazzina è l’attrice Camilla Tedeschi, figlia di Corrado già nel cast di Forum. Il linguaggio della fiction si alternerà a interviste e immagini del passato.