Life in Piece, la seconda stagione su Fox: brevi storie familiari accomunate dalle risate

Su Fox (canale 112 di Sky) la seconda stagione di Life in Pieces. Gli Short affrontano nuove situazioni divertenti, mentre i componenti della famiglia devono anche avere a che fare con alcuni cambiamenti

Piccole storie, aneddoti, che fanno di una famiglia la loro unicità: è sempre questa premessa la base della seconda stagione di Life in Pieces, in onda da questa sera alle 21:00 su Fox (canale 112 di Sky). La famiglia Short e le loro vicende a volte surreali, altre commoventi, si ritrovano sempre insieme pronti a commentare e scherzare su vari argomenti.

-Attenzione: spoiler-
Il format è sempre quello per cui ogni episodio racconta quattro brevi storie con al centro i componenti della famiglia. Tra equivoci e situazioni esilaranti, devono anche affrontare alcuni cambiamenti nelle loro vite: Heather (Betsy Brandt) e Tim (Dan Bakkedahl), ad esempio, provano a convincere Tyler (Niall Cunningham) ad annullare il matrimonio con Clementine (Hunter King), soprattutto dopo aver conosciuto la madre di lei, Mary-Lynn (Megan Mullally) e lo zio Spencer (Nick Offerman). I due giovani, però, sembrano intenzionati a seguire i loro sogni, decidendo di essere più indipendenti rispetto alle loro famiglie.

Life in Pieces 2

Jen (Zoe Lister-Jones), invece, deve riprendersi dall'aborto spontaneo che ha appena avuto, supportata da Greg (Colin Hanks), la cui star-up sembra avere qualche difficoltà ad ingranare. Per Matt (Thomas Sadoski) e Coleen (Angelique Cabral), oltre ai preparativi per le nozze, arriva la convivenza, anche questa non semplice, dal momento che i due devono dividere il loro appartamento con Dougie (Fortune Feimster), che lascerà loro poco spazio per la privacy.

La famiglia resta sempre sotto lo sguardo attento ed a volte critico di Joan (Dianne Wiest) e John (James Brolin) che, mentre crescono i nipoti, come Sam (Holly Barrett) e Sophia (Giselle Eisenberg), si rendono conto che i tempi cambiano: un motivo in più per cercare di stare al passo con le nuove tecnologie, anche se gli effetti saranno diversi da quelli sperati.

Alla sua seconda stagione, Life in Pieces ha trovato un'indipendenza maggiore rispetto alla prima, quando il confronto con Modern Family era inevitabile. Grazie al formato innovativo ed ad un cast all'altezza della situazione, la comedy della Cbs riesce a divertire tutta la famiglia, offrendo numerosi spunti e permettendo ad ogni episodio di avere una varietà di storie che, anche quando non s'intrecciano alle altre, riescono a far sorridere. Il tutto, con un linguaggio moderno che strizza l'occhio alle nuove generazioni e con tematiche adatte a tutti: un mix perfetto che far incuriosire tutta la famiglia.

  • shares
  • Mail