• Tv

Diversamente amore annulla le distanze tra disabili e “normali” e fa commuovere senza pietismo

Riassunto, recensione e fotogallery della trasmissione di Rai2 che racconta 5 coppie ‘miste’ formate da normodotato e disabile.

“Che cos’è la normalità?”, “Faccio le cose come tutti”, “Ho tante cose in più che gli altri non hanno”, “Non vedo un motivo per cui non dovrebbe essere per sempre”, “C’è un problema quando si presenta altrimenti siamo una coppia come le altre”. Basta estrapolare queste 5 espressioni pronunciate nel corso di Diversamente amore, il programma trasmesso in prima serata su Rai2, per comprenderne esattamente la mission e capire qual è la forza dirompente del format.

C’è davvero differenza tra un normodotato e un disabile? Come si può reagire di fronte a un incidente che ti ha tolto un arto, ostacolato un senso o reso la salute più cagionevole? Quanto conta l’incontro con una persona che ti ha cambiato in meglio la vita?

Le risposte, dirette, emozionanti e a tratti commoventi, arrivano in due ore nette quando si susseguono cinque storie reali, raccontate dalla viva voce dei protagonisti senza “interferenze” di inserimenti audio esterni ad eccezione della breve introduzione affidata a Bebe Vio che, da una postazione radiofonica, legge l’incipit delle storie con un particolare coinvolgimento.

Quindi le telecamere seguono la vita quotidiana delle coppie, alternata ai racconti fatti dai due insieme o singolarmente, con l’eventuale intervento di famigliari e amici. Emerge uno spaccato di ideali, valori morali, sentimenti che stringe il cuore senza sconfinare nel pietismo o nella commiserazione. Un programma da servizio pubblico che meriterebbe di diventare una serie in più puntate.

***

Segui la diretta di Diversamente amore.

[live_placement]

Stasera, giovedì 20 luglio, alle 21.10 su Rai2 andrà in onda Diversamente amore, il programma che racconta cinque coppie speciali con il commento di Bebe Vio, e lo seguiremo in liveblogging su Tvblog.

“E se mi innamorassi di un disabile? Non è una domanda ovvia o banale, è una domanda che semplicemente non ci poniamo. Eppure le coppie ‘miste’, normodotato/disabile, esistono e non sono poche. Ci sono quelle ‘risolte’, dove la convivenza non è più influenzata dalla disabilità di uno dei due partner, ma affronta i temi tipici di tutte le coppie; quelle ‘in progress’, in cui la fase di adattamento reciproco non è ancora terminata; o quelle di ‘absolutebeginners’, dove entrambi i partner, o comunque uno dei due, è alle prese con un’esperienza del tutto nuova, caratterizzata tanto dallo slancio dell’innamoramento quanto da difficoltà, psicologiche e pratiche, rispetto alle quali ci si scopre impreparati”, si legge nella scheda di presentazione della trasmissione.

Diversamente amore, le 5 coppie protagoniste su Rai2

Luca, 30 anni, e Sarah, 28, si sono conosciuti su Internet mentre si trovavano ai due poli opposti del mondo: Sara, americana, viveva in Ohio, mentre Luca, di Vigevano, un alpino in missione di pace in Afghanistan: a seguito di una sparatoria rimane tetraplegico, ma lei non esita neanche un po’: sale su aereo per l’Italia e non tornerà più indietro.

E ancora, Emiliano e Chiara, entrambi appassionati delle due ruote e con una brutta esperienza alle spalle, che ha portato a Emiliano la mutilazione di una gamba. Si sono conosciuti nel 2012 sul circuito del Mugello, hanno fondato una onlus e ora vivono insieme ad Anguillara Sabina (Roma).

Per Lorenzo (Marina di Grosseto), nato udente ma completamente sordo dall’età di 2 anni, invece, vivere con Martina, 25 anni, ha voluto dire anche condividere la scelta di operarsi e ricominciare una nuova vita.

Lorenza è una mamma in carrozzina, ex modella, di Ravenna e ha energia da vendere: sua figlia, Chiara, è nata dal suo matrimonio con Marco ed è venuta al mondo 10 anni fa, quando era sulla sedia a rotelle già da 17 anni. Marco vorrebbe aiutare di più Lorenza nella vita di tutti i giorni, ma non c’è speranza: lei fa tutto da sola.

Andando avanti, la storia di Caterina, 26 anni, tre malattie rare e un tumore benigno altrettanto raro. Quando lei e Domenico si sono conosciuti, le avevano dato una aspettativa di vita di un anno e mezzo. Lui viveva a Torino, lei a Padova: anche in questo caso, l’amore ha avuto la meglio sulla ragione, Domenico ha mollato tutto e si è trasferito da lei.

Diversamente amore | Dove seguirlo

Appuntamento su Rai2 e su Rai2 HD a partire dalle ore 21.10.

La puntata intera sarà visibile anche in streaming sul sito ufficiale di Rai Play, dove sarà possibile rivederla anche una volta terminata la messa in onda.