Serie Tv, novità: Michael C. Hall in Safe di Netflix e Canal+; Olivia Munn in Six 2

Natalie Zea in White Famous, Masi Oka in Mozart in the Jungle e poi novità per Shooter, Westworld, The Oath e Sharp Objects oltre a Safe e Six

attori-piu-pagati-serie-tv-18-michael-c-halljpg

Safe: Michael C. Hall e Amanda Abbington saranno i protagonisti di un thriller in 8 parti realizzato da Canal+ in co-produzione con Netflix, prodotto da Harlan Coben e scritto da Danny Brocklehurst. Safe, atteso nel 2018, vede Hall nei panni di Tom, chirurgo pediatrico che dopo la morte della moglie si ritrova a crescere le due figlie adolescenti Jenny e Carrie in una particolare comunità. Tutti sembrano aver fatto ormai i conti con il lutto, quando una sera durante una festa Jenny scompare. Una morte e una scomparsa che riportano alla luce segreti da tempo sepolti. Netflix distribuirà la serie fuori dalla Francia.

Luke Cage: Lucy Liu sarà regista del primo episodio della seconda stagione della serie Netflix, dopo averne diretti alcuni nel corso della prima stagione.

Mozart in the Jungle: Masi Oka sarà guest star della quarta stagione della comedy di Amazon (in Italia su Sky Atlantic). In più episodi Oka sarà Fukumoto Akihiro miliardario CEO di un'azienda tecnologica giapponese che ha una forte passione per la musica ed è un possibile donatore della filarmonica di New York.

Sharp Objects: Lulu Wilson entra nel cast del drama di HBO diretto in 8 episodi da Jean Marv Vallé, scritto da Marti Noxon e Gillian Flynn e tratto da un romanzo di quest'ultima. Sharp Objects racconta la storia di Camille Preaker, interpretata da Amy Adams, che torna nella sua piccola cittadina natale per seguire in qualità di giornalista, il caso dell'omicidio di due adolescenti. Mentre farà i conti con pezzi del proprio passato, Camille finirà per immedesimarsi troppo con le due ragazzine. Wilson sarà Marian Preaker la sorella morta di Camille che vedremo in alcuni flashback della sua infanzia.

Shooter: Amin Joseph è l'ultima novità del cast della seconda stagione del drama di USA Network (in Italia su Netflix) con Ryan Phillippe. Basato sul romanzo di Stephen Hunter già portato al cinema nel 2007 con Mark Wahlberg, la seconda stagione di Shooter troverà Bob Lee Swagger (Phillippe) alle prese con una sua vecchia nemesi che incontrerà mentre cercherà di ristabilire una forma di normalità dopo quanto successo nella prima stagione. Joseph sarà Martin Jacobs un agente della ATLAS, temuto e conosciuto da tutti i suoi compagni. La seconda stagione ripartirà il prossimo 18 luglio e sarà basata sul romanzo Time To Hunt il terzo con protagonista il personaggio di Bob Lee e sarà ambientato un anno dopo la fine della prima stagione.

Six: Olivia Munn entra nel cast della seconda stagione del drama militare di History prodotto da A+E Studios e creato da William e David Broyles, che segue le vicende del Team Six dei Navy SEAl. Munn sarà Gina rude e abile agente CIA, con un passato da tiratore scelto. La produzione dei 10 episodi inizierà a breve a Vancouver.

The Oath: Kwame Patterson, Elisabeth Rohm, Linda Purl, Michael Malarkey e Eve Mauro entrano nel cast del drama di Crackle prodotto da 50 Cent Curtis Jackson con Sean Bean, JJ Soria e Katrina Law. Scritto dall'ex vice sceriffo della contea di Los Angeles, la serie racconta le organizzazioni segrete, criminali, in seno alle forze dell'ordine e come si proteggono al loro interno. Malarkey sarà Sam Foster, agente di polizia e tenente dei Vipers, banda rivale dei Ravens, che dopo il divorzio inizierà un amore impossibile con Kare Beach (Law) membro dei Ravens; Mauro sarà Theresa Winters, leader dei Vipers, una donna rude e imprevedibile, nel periodo in cui Tom Cole (Sean Bean) è stato in prigione, ha preso il suo posto lavorando con il trafficante Neckbone (Patterson), che ha diversi legami con il mondo della polizia; Purl sarà Gwenn Hammon la mamma di Steve e Cole e ex moglie di Tom, malata di cancro, usa soldi riciclati per pagarsi le cure; Rohm sarà Aria Price esperta agente FBI che conduce un'operazione sotto copertura per colpire i Ravens e altri poliziotti corrotti.

Westworld: Katja Herbes entra nella seconda stagione del drama HBO nei panni di Grace ospite frequente del centro, la cui ultima visita è capitata proprio nel momento peggiore di Westworld. Herbes è la prima novità della seconda stagione e si va ad aggiungere a Anthony Hopkins, Ed Harris, Evan Rachel Wood e al ricco cast della serie.

White Famous: Natalie Zea e Kendrick Sampson saranno ricorrenti nella comedy di Showtime prodotta da Lionsgate Tv con Jay Pharoah come protagonista. Basata sull'esperienza di Jamie Foxx da attore afro-americano che inizia a diventare famoso come i bianchi, rischiando di dimenticare le proprie radici. Pharoah è un giovane comico Floyd Mooney che mentre inizia ad avere successo, fatica a mantenere la propria credibilità originaria mentre entra in un mondo sconosciuto. Zea sarà Amy, potente agente di Hollywood, capo di Malcolm (Utkarsh Ambudkar), abile nel direzionare le carriere di giovani stelle in ascesa. Sampson sarà Robbie, bello e talentuoso attore inglese che fa un provino insieme a Floyd.

  • shares
  • Mail