Superquark, la calda estate di Piero e Alberto Angela su Rai 1

L'Estate 2017 di Rai 1 si apre con Piero e Alberto Angela in 9 nuove puntate di Superquark.

superquark.jpg

SuperQuark 2017 debutta questa sera, mercoledì 21 giugno, nel prime time estivo di Rai 1 con la prima delle sue nove puntate e ritrova alla conduzione Piero Angela, che a un passo dai 90 anni - da festeggiare a dicembre - coglie l'occasione di un nuovo ciclo di appuntamenti da prime time per ricordare a tutti come la scienza, la cultura e l'interesse per il bello mantenga giovani. Con lui anche il figlio Alberto che torna a casa da papà lasciando stare, per un momento, i giri notturni per i musei e le bellezze italiane, di cui l'ultimo 'esemplare' - Stanotte a Venezia - è andato in onda la scorsa settimana.

La struttura di Superquark non cambia: in ogni puntata si alternano documentari acquistati (quest'anno spazio alla serie BBC Occhio alla spia) e rubriche che spaziano dall'alimentazione al futuro tecnologico, interventi in studio e servizi realizzati dalla redazione, con il 'giovane' Alberto in funzione di inviato. Ed è sempre un piacere rivederli insieme in un format cult come SuperQuark.

Superquark 2017, prima puntata: argomenti


Nel menu della prima puntata di SuperQuark 2017 il primo episodio della serie BBC Occhio alla spia che documenta il comportamento animale, con telecamere nascoste su cuccioli ed esemplari adulti: per il debutto ci si concentra sulle emozioni degli animali in tutte le loro forme.

Si va quindi in studio con Piero Angela che spiega con il sociologo Massimiano Bucchi cosa significa 'innovazione' e perché l’Italia fatica a farla.

Alberto Angela, invece, va alla scoperta di Brescia e del suo patrimonio sotto tutela UNESCO, prima di lasciare a una troupe di Superquark il compito di raccontare come si vive sotto il mare in un sommergibile e di far spiegare in studio a Piero Angela e Paco Lanciano come funziona il principio di Archimede, ovvero cosa succede a un solido nell’acqua.

Un servizio di Barbara Gallavotti e Andrea Pasquini fa il punto sulla donazione degli organi, eccellenza italiana, mentre ne "Il mondo in pixel" Barbara Bernardini racconta le ultimissime tecnologie, come la fotogrammetria digitale, ovvero macchine fotografiche in grado di riprodurre un mondo virtuale in 3D, scansionando con semplicità case, monumenti, oggetti, da utilizzare come scenografie dei videogiochi.

Per la rubrica “Questione di ormoni” il professor Emmanuele Jannini parla della depressione post parto, mentre in “Dietro le quinte della storia” il professor Alessandro Barbero spiega l'usanza della bollitura dei cadaveri; infine con "La scienza in cucina" la dottoressa Elisabetta Bernardi fa il punto sul diabete alimentare e svela quante calorie ci sono in una pizza napoletana.

  • shares
  • Mail