Homeland, la sesta stagione su Fox: Carrie tormentata dall’America e dalle sue paure

Carrie, di nuovo in America, s’imbatte nel caso di un giovane musulmano accusato di essere vicino ai terroristi

La finzione, in Homeland, non supera la realtà, ma si amalgama ad essa per esaminarla e rappresentarla: la sesta stagione della serie tv, in onda da questa sera alle 21:00 su Fox (canale 112 di Sky), torna sul suolo americano, cavalcando l’onda dei recenti fatti politici per raccontare l’America in cambiamento.

-Attenzione: spoiler-
Carrie (Claire Danes) non vive più a Berlino, ma a New York, dove lavora per un’organizzazione legata alla Fondazione Düring di Otto (Sebastian Koch) specializzata nella difesa degli americani di religione musulmana ingiustamente accusati dalla giustizia statunitense di avere a che fare i terroristi.

Proprio grazie a questo lavoro, la protagonista s’imbatte nel giovane Sekou Bah (J. Mallory McCree) che, a causa di alcuni video pubblicati online in cui sembra appoggiare i militanti islamici, viene preso di mira dalla Cia, che lo ritiene una potenziale minaccia per gli Stati Uniti.

A Carrie tocca così dimostrare l’innocenza del giovane: un compito apparentemente semplice ed ordinario, ma che rivela una serie d

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Homeland

Homeland è thriller drammatico basato sulla serie israeliana Hatufim creata da Gideon Raff, che è stata adattata e sviluppata per Showtime da Howard Gordon e Alex Gansa.

Tutto su Homeland →