Michele Santoro a Blogo: "Bignardi chiese a me di sostituire Semprini. Italia? Errore di programmazione e superficialità mia" (VIDEO)

Santoro frena gli entusiasmi su Nemo di Rai2 e parla della seconda serata ormai sparita dalla tv italiana

A margine della conferenza stampa di presentazione di M, nuovo programma di Rai2 in onda il 22 e il 29 giugno alle ore 21.15, Blogo ha rivolto alcune domande a Michele Santoro, autore e conduttore di questo format sperimentale all'insegna della contaminazione dei linguaggi che si occuperà di Adolf Hitler per chiedersi se sia una mostruosità irripetibile, la parabola straordinaria di un folle, un demone che non apparirà più o un fenomeno che in presenza di determinate circostanze potrebbe anche ripetersi.

Ai nostri microfoni l'anchorman ha spiegato perché qualche mese fa rifiutò la proposta del direttore di Raitre Daria Bignardi di prendere il posto di Politics di Gianluca Semprini, chiuso per flop. Quindi ha commentato gli ascolti (e in più in generale l'effetto sull'opinione pubblica) di Italia, il talk che ha condotto per quattro appuntamenti sporadici durante la stagione tv che si sta concludendo.

Infine ha detto la sua su Nemo (Raidue), una delle rivelazione della televisione generalista.

In apertura di post il video integrale dell'intervista.

2017-06-14_222345.png

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail