Il Grande Fratello va nelle piazze: nasce GF City

Gf City - Mauro Pulpito, Ferdi Berisa, Francesca Fioretti, Cristina Del Basso, Serena Garitta
A partire dal 26 giugno 2009 a Torino e poi a seguire in altre località della penisola tra cui Jesolo, Riccione, Roma e Milano arriva nelle piazze il Grande Fratello City, un nuovo progetto presentato oggi a Milano con la presenza della dirigenza di Endemol Italia e Yam, il produttore Lorenzo Vitali e tre protagonisti del Grande Fratello 9, Ferdi Berisa, Francesca Fioretti e Cristina Del Basso. A presentare gli eventi saranno Serena Garitta e Mauro Pulpito.

Dopo un breve saluto di Serena, la vincitrice del Grande Fratello 4, e dell'altro co-conduttore Pulpito, viene presentato il progetto, realizzato per la prima volta al mondo, prodotto da Lorenzo Vitali Entertainment su licenza Yam112003 per Endemol Italia. Ed è proprio Leonardo Pasquinelli, vicepresidente della casa di produzione, a prendere per primo la parola:

"Grande Fratello ha riconfermato la propria forza in questa nona edizione appena terminata, con medie di ascolti record che ha reso il nostro reality il programma leader dell'intera stagione. Ecco perchè ha deciso di andare sul territorio per incontrare il proprio pubblico, un pubblico che negli anni è cambiato diventando più familiare; nei primi anni il GF era un evento, oggi fa parte del nostro vissuto ed è radicato nei gusti del pubblico come lo sono il Festival di Sanremo, o il Festivalbar".

Prima di proseguire, ricordiamo che sono iniziate le selezioni per la decima edizione di Grande Fratello, e a Roma il 2-3 luglio prenderanno il via i celebri Open Cast, di cui parleremo in un post apposito nel quale elencheremo anche le altre località dove effettuare il provino.


Ferdi Berisa, Cristina Del Basso, Francesca Fioretti e Serena GarittaDopo Pasquinelli, che ha ricordato gli autori del progetto ossia Massimo Dorati e Alberto Tovaglia, la parola passa all'amministratore delegato della Yam, Marina Roncarolo che insieme a Laura Corbetta è responsabile dell'ideazione e dello sviluppo di Gf City:

"Abbiamo creduto a questo progetto sin dall'inizio, ci piaceva portare sul territorio un brand così forte. L'idea che sta dietro al GF City è quella di esplodere il concetto di format televisivo che da' la possibilità a persone normali, entusiaste, di diventare famose: quello che ci siamo immaginati è stato di dare questa opportunità a tutti, abbiamo portato la televisione nelle piazze. E' un'operazione diversa rispetto ad un semplice casting, cercheremo di intrattenere queste persone durante il percorso della giornata: abbiamo lavorato con gli architetti cercando di trasformare la struttura come mezzo di comunicazione, abbiamo trasformato la casa in una dimora trasparente e poi abbiamo immaginato di portare sul territorio le prove che i ragazzi subiranno sulla casa".

Marina RoncaroloMa come sarà realizzato il GF City e soprattutto come avverranno le selezioni? E' ancora Marina Roncarolo a spiegarlo:

"Ci sarà una casa di 70-80 mq all'interno della quale 6 persone resteranno per tutta la durata di apertura, che andrà dalle 17 fino a mezzanotte inoltrata. Daremo quindi la possibilità di vivere quello che Ferdi o Cristina in una maniera più dilatata hanno vissuto nel loro percorso al GF normale, con tutte le dinamiche, le prove, le modalità tipiche del format. Le persone saranno selezionate sul palco attraverso un casting, Serena e Mauro intratterranno il pubblico per 7-8 ore, ci saranno casting fatti apposta per il Grande Fratello 10, altri per "Disposti a tutto" e oltre a tutto questo, ci saranno dei corner attraverso i quali raccoglieremo dei progetti di solidarietà, come ad esempio "Grande Mano", in collaborazione con il Comune di Torino. Inoltre offriremo a tutti i ragazzi l'opportunità di lasciare il proprio curriculum e i selezionati potranno far parte di uno stage durante Gf City. Insieme a noi ci sarà RTL 102.5 e grazie a TgCom ci sarà un tg quotidiano di pochi minuti presentato da Serena Garitta che verrà trasmesso all'interno dei break dei film trasmessi dalle reti Mediaset".

Il microfono passa a Massimo Dorati, capoprogetto e direttore artistico:

"Il tutto nasce dalla logica di creare una città del divertimento. Gf City resterà in ogni città per tre settimane e poi farà i bagagli e si sposterà in altro luogo. La gente accederà a questo tendone e potrà fare di tutto: potrà chiedere autografi dei beniamini delle passate edizioni del Gf, entrare in una specie di Confessionale che abbiamo rinominato Grande Fardello, sul palco ci saranno dei provini, e poi ci saranno dei momenti denominati "Disposti a tutto", dove le persone pur di entrare, così come accade nei programmi di Mammucari, arriveranno a fare qualsiasi cosa. Ci sarà inoltre un concorso, Miss e Mister City dove chi vorrà potrà mostrare le proprie beltà e peculiarità fisiche in una sorta di vetrina della bellezza: ogni giorno ci sarà un vincitore e alla fine della settimana il migliore di tutti i 7 giorni".

Mauro PulpitoDel progetto Gf City faranno parte come detto le persone che entreranno nella casa acquario itinerante, i presentatori Serena e Mauro ma soprattutto ci saranno anche gli ex gieffini dell'ultima e delle precedenti edizioni che intratterranno il pubblico e risponderanno alle domande che verranno poste. GF City si potrà vedere in streaming live sul sito www.grandefratello.it. Per quanto riguarda il GF9 vedremo Ferdi, Marcello, Gianluca, Cristina, Francesca, Vittorio, Daniela, Siria, Laura, Tommaso, Annachiara, Leonia, Vanessa, Alberto, Fabrizio, Nicola, Federica, Monica e Marco. Ognuno di loro avrà una mansione: ci sarà chi cucinerà, chi darà lezioni di fitness, chi ballerà ecc.

Ogni giorno chi entrerà nella City, per un costo di 15 euro, avrà diritto a partecipare al casting ma non solo. La City è di circa 2.500 metri quadrati, 350 metri quadrati di area backstage e servizi, 5.000 metri di cablaggi, 350 metri quadrati di area ristorante-bar e oltre 100 metri quadrati per la casa GF Light, cuore di Grande Fratello City, uno spazio dove quotidianamente saranno ospitati 6 concorrenti selezionati nei casting giornalieri, ripresi in permanenza dalle webcam dalle 17 alle 24. All'interno della casa, i ragazzi saranno messi alla prova su prove domestiche e su temi da talk show. Ci saranno 4 momenti per le nomination nelle quali il pubblico deciderà chi eliminare volta per volta fino a eleggere il vincitore della giornata. La domenica si sfideranno i 5 vincitori del Gf Light ed uscirà un vincitore settimanale che potrà accedere alla fase finale dei casting del Grande Fratello 10.

Gf City parte da Torino (26/6-18/7) dove resterà per 3 settimane; dopo di che la struttura si trasferirà a Jesolo (31/7-22/8), Riccione (4-26/9), Milano (9-31/10), Roma (novembre). Il costo complessivo dell'operazione si aggira sui 5 milioni di euro.

Il progetto è parallelo ai casting che vengono realizzati per il GF10: logicamente chi resterà nella casa per più ore e impressionerà positivamente gli autori del GF, avrà più possibilità di entrare a ottobre nella casa più spiata d'Italia. Ma Gf City andrà in piazza anche a Grande Fratello iniziato per creare una sorta di trade-union tra il pubblico televisivo e quello sul territorio.
GF City - Cristina Del Basso, Ferdi Berisa, Francesca Fioretti, Serena Garitta

Gf City
GF City - Cristina Del Basso, Ferdi Berisa, Francesca Fioretti, Serena Garitta
GF City - Cristina Del Basso
Ferdi Berisa, Francesca Fioretti
Serena Garitta
Gf City - Mauro Pulpito
Marina Roncarolo Yam
Lorenzo Vitali
Mauro Pulpito, Ferdi Berisa, Francesca Fioretti, Cristina Del Basso
Mauro Pulpito, Ferdi Berisa, Francesca Fioretti, Cristina Del Basso
Lorenzo Vitali e Leonardo Pasquinelli

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: