Mozart in the Jungle, la terza stagione su Sky Atlantic: Rodrigo cerca nuove sfide a Venezia

Su Sky Atlantic la terza stagione di Mozart in the Jungle. Rodrigo si trova a Venezia, dove cerca di convincere una soprano a cantare ancora, mentre Hailey è in tour nella stessa città ed a New York continua lo sciopero dell’Orchestra

Una serie tv ambientata nel mondo della musica classica non poteva non girare in Italia: nella terza stagione di Mozart in the Jungle, in onda da questa sera alle 21:15 su Sky Atlantic, alcuni dei protagonisti della serie tv di Amazon saranno infatti a Venezia, mentre in America la situazione della New York Symphony non è delle migliori.

-Attenzione: spoiler-
Rodrigo (Gael García Bernal), in attesa che lo sciopero dell’orchestra finisca, è in cerca di nuove sfide. Ne troverà una a Venezia, dove va alla ricerca della soprano Alessandra (Monica Bellucci), detta “La Fiamma”, che da anni non calca più le scene. Il suo obiettivo è quello di riuscire a riportarla sul palco, ma la donna sembra essere più interessa al direttore d’orchestra che alla sua proposta.

Anche Hailey (Lola Kirke), che si è unita all’Andrew Walsh Ensemble, si trova in Italia per il tour dell’orchestra, e finisce proprio a Venezia, dove reincontra Rodrigo. Tra i due le scintille non mancano, complice il suggestivo panorama che li circonda.

Come detto, a New York intanto i membri dell’Orchestra stanno facendo uno sciopero. Gloria (Bernadette Peters) cerca di far quadrare i conti e di convincere i musicisti ad interrompere la protesta, coinvolgendo anche il sindaco di New York (Danny Glover).

Thomas (Malcolm McDowell), invece, ha completato la sua sinfonia, ma la sua idee su come presentarla cambia quando incontra un personaggio che lo porta ad essere sempre più vicino al mondo della musica elettronica, che potrebbe diventare a sorpresa il suo nuovo palcoscenico. Ma anche lui, così come Gloria, arriverà a Venezia, dove Rodrigo ed Hailey dovranno affrontare un mistero legato alla Fiamma, prima di poter partire e tornare a New York, dove li aspetta un’Orchestra sempre sul piede di guerra.

La terza stagione di Mozart in the Jungle sfrutta al meglio le location italiane, dove sono ambientati gran parte degli episodi (in cui compaiono, oltre alla Bellucci, anche Christian De Sica e Placido Domingo) e che rendono omaggio alla tradizione lirica italiana. Il tutto, senza rinunciare alla commedia ed ai personaggi strampalati che compongono l’Orchestra al centro dello show, che dimostrano quanto la musica classica richieda passione, entusiasmo ed anche un po’ di follia.

I Video di TvBlog