The Catch su FoxLife, la serie tv prodotta da Shonda Rhimes si trasforma in una commedia romantica nella seconda stagione

Su FoxLife (canale 114 di Sky) arriva la seconda stagione di The Catch con Mireille Enos e Peter Krause prodotta da Shonda Rhimes

Un truffatore, resterà sempre un truffatore.

E' questo il tema della seconda stagione di The Catch in arrivo da questa sera, lunedì 24 aprile, alle 22:00 su FoxLife subito dopo Grey's Anatomy. Prodotta da Shondaland di Shonda Rhimes, dopo una prima stagione che ha ricevuto critiche e ascolti altalenanti la serie tv è stata rinnovata più per il nome della sua produttrice che per meriti propri della serie. Ad aiutare The Catch c'è anche un notevole cast di volti noti della tv dai protagonisti Mireille Enos e Peter Krause, fino all'ex Lost Sonya Walger e John Simm, cui si aggiungono nella seconda stagione Gina Torres, nei panni di una tenace agente FBI e T.R. Knight in quelli dello scapestrato fratello della protagonista.

the-catch-2.jpg

Partita come un "sexy inseguimento tra gatto e topo", con il personaggio di Petre Krause che seduce e truffa quello di Mireille Enos, finendo però per innamorarsi della sua stessa vittima, nella seconda stagione The Catch vira verso la commedia romantica condita da truffe e travestimenti per catturare i cattivi. Il cattivo diventa buono e mette le sue abilità al servizio della giustizia e l'amore può così trionfare. Una svolta portata avanti dallo showrunner Allan Heinberg, cresciuto nella scuderia di Shondaland con alle spalle dieci anni trascorsi tra Grey's Anatomy e Scandal, che ha preso in mano The Catch subito dopo l'ordine della prima stagione, dopo l'addio di Jennifer Shur, allontanatasi proprio per ragioni creative.

Dopo la prima stagione, Heinberg, ha rivelato come sia nata la decisione di abbandonare la natura procedurale e i casi affrontati dall'agenzia investigativa di Alice (Enos) per puntare decisamente su un tono più leggero e scanzonato, tra amore, sess0, truffe e situazioni sempre al limite. The Catch finisce così per essere un'occasione sprecata visti i tanti nomi coinvolti, una serie per nulla indimenticabile ma che finisce per catturare lo spettatore grazie al fascino dei suoi protagonisti. Il futuro della serie tv è ancora in bilico, ma le sue quotazioni sono costantemente in ribasso e probabilmente la ABC dovrà scegliere tra rinnovare The Catch o ordinare una nuova serie tv di Shonda Rhimes, che produce il pilot di un legal drama con giovani avvocati.

Intanto l'appuntamento con i dieci episodi della seconda stagione di The Catch è ogni lunedì su FoxLife dopo Grey's Anatomy.

  • shares
  • Mail