Sorelle 2, la seconda stagione si farà?

Sorelle non avrà una seconda stagione, perchè fa parte di un progetto antologico voluto da Ivan Cotroneo e Monica Rametta

Sorelle

Questa sera, finalmente, scopriremo se Chiara (Anna Valle) incastrerà colui che ha ucciso Elena (Ana Caterina Morariu): l'ultima puntata di Sorelle, in onda questa sera alle 21:25 su Raiuno, promette infatti colpi di scena ma anche la risoluzione del mistero che per sei puntate ha tenuto incollati allo schermo più di sei milioni di telespettatori.

Un successo per Ivan Cotroneo e Monica Rametta, autori della fiction che già tre anni fa ottennero lo stesso successo con Un'altra vita. E proprio perchè queste due serie tv fanno parte di un progetto più ampio e diverso rispetto alle solite fiction, Sorelle non avrà una seconda stagione.

Come spiegato a Blogo dallo stesso Cotroneo tempo fa, le due fiction, infatti, appartengono ad una collana antologica di racconti con personaggi diversi, accomunati dal tema della rinascita. "Una storia completamente nuova", aveva detto, "ma che è ancora ‘Un’altra vita’ perché racconta una nuova storia di cambiamento e di rinascita, in cui si fondono diversi elementi, anche mistery. Avremo un cast diverso ogni volta, personaggi nuovi, e ambientazioni nuove. E storie diverse con in comune l’elemento della rinascita. Cioè nuove 'altre vite'".

Sorelle, quindi, si conclude, ma non si dovrebbe chiudere il ciclo antologico dei due autori. Grazie agli ottimi ascolti, infatti, è molto probabile che Rai Fiction ordini una terza fiction con nuovi protagonisti. Ancora ignoto il cast e la location (che in entrambe le fiction andate in onda ha avuto un ruolo chiave), ma è certo che Cotroneo e la Rametta vogliono continuare nella loro missione:

"Personaggi e luoghi sono diversi, ma il tema della rinascita è lo stesso. Nella nostra mente c’è il desiderio di comporre una geografia di storie, con delle protagoniste femminili. Donne di oggi, che nella crisi e nella possibilità di un cambiamento riescono a dare una nuova direzione alle loro vite. E dopo Emma, e adesso Chiara, speriamo di potere continuare con Monica, Giulia… proprio come si fa nelle serie antologiche".

Il pubblico saluterà Chiara, quindi, ma i due autori hanno già in mente nuove protagoniste da proporre. Un progetto che è molto piaciuto anche ai recenti Screenings di Matera, in cui i buyer di numerosi Paesi come Russia, Francia, Spagna e Grecia ed i mercati di Ungheria, Serbia, Croazia ed Estonia hanno mostrato interesse per Sorelle e l'intreccio tra drama e mistery che ha proposto il racconto.

  • shares
  • Mail