Fiorello sponsorizza il Gay Pride

Nel giorno del Gay Pride romano Fiorello interviene sul tema con un monologo che andrà in onda stasera all’interno del Fiorello Show su SkyUno alle 21.15. La coincidenza con la tradizionale manifestazione dell’orgoglio omosessuale (che i colleghi di Queerblog stanno seguendo in diretta) è utilizzata dallo showman per una serie di osservazioni che, attraverso l’uso

di


Nel giorno del Gay Pride romano Fiorello interviene sul tema con un monologo che andrà in onda stasera all’interno del Fiorello Show su SkyUno alle 21.15. La coincidenza con la tradizionale manifestazione dell’orgoglio omosessuale (che i colleghi di Queerblog stanno seguendo in diretta) è utilizzata dallo showman per una serie di osservazioni che, attraverso l’uso della comicità, puntano a scardinare i pregiudizi che circondano il tema delle scelte sessuali. Si tratta di una presa di posizione, leggendo fra le righe, piuttosto netta per un personaggio come Fiorello che solitamente adotta uno stile comico/satirico vagamente cerchiobottista.

Ecco un estratto del monologo, tratto dal comunicato stampa che anticipa la puntata di stasera:

Vorrei parlar di quelli che parlano dell’omosessualità, di quelli che prima di parlare dicono “Premesso, io non ho nulla contro i gay … anzi, il mio migliore amico è gay. Basta con fare distinzioni solo per il sesso, uno si può innamorare di chi gli pare … e invece no, in questa società sei giudicato per il tipo di sesso che fai … Chi lo fa con gli uomini, chi lo fa con le donne, chi lo fa con gli animali … come Cremonesi! Io mi posso innamorare anche di una pianta …Afef non si è innamorata di un tronchetto? Il tronchetto della felicità?


Fiorello si concentra poi su Al Bano, autore di un’uscita poco felice sull’omosessualità durante un’ospitata a Porta a Porta:

Ma chi si è superato sull’argomento dei Gay è stato Albano a porta a porta… Ha detto “Io non sarei contento se avessi un figlio gay” … Allora Vladimir Luxuria si è scagliata contro di lui e lui per tentare di recuperare ha detto : “da noi è una tradizione di famiglia non essere gay … ma io non ho nulla contro i gay, il mio miglior amico è gay …. Anzi in Puglia ho un ulivo che è gay non sempre fa olio d’oliva …a volte fa anche quello di semi vari.”

Conclusione musicale sulle note di YMCA dei Village People, rivisitata per l’occasione: “Alemanno tu dimmi perché / non possiamo sfilare io te / Forza dai scendi giù / con la giacca e il tutù / ed il tricolore…

L’appunto con il Fiorello Show è questa sera su SkyUno alle 21.15 ed in replica a mezzotte e alle 14.25 di domani.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Fiorello

Tutto su Fiorello →