• Tv

Un giorno in pretura, da oggi le nuove puntate: si inizia con il delitto di Avetrana

Da oggi le nuove puntate di Un giorno pretura edizione 2016/2017: si inizia con il processo per il delitto di Avetrana, diviso in più giorni.

A partire da questa sera, in seconda serata su Raitre, torna uno dei programmi più longevi della rete e certamente uno dei più amati dagli appassionati di cronaca nera e processi in tv. Stiamo parlando di Un giorno in pretura, format ideato, condotto e portato al successo da Roberta Petrelluzzi, che va in onda sulla terza rete da quasi trent’anni.

Con la sua proverbiale bravura, la Petrelluzzi ci racconta i processi del nostro Paese, quelli dei grandi casi giudiziari a rilevanza nazionale, sviscerati da stampa e tv, ma anche quelli che si sono guadagnati un trafiletto nella cronaca nera locale, attraversando l’Italia da nord a sud.

La struttura del programma è sempre la stessa: stralci in presa diretta delle udienze, intervallati dagli interventi della conduttrice, tesi a sottolineare alcuni passaggi importanti del processo e a spiegare al pubblico antefatti e retroscena dei casi giudiziari.

L’annuncio dell’arrivo delle nuove puntate, che fanno parte della stagione 2016/2017 iniziata lo scorso inverno e che si era interrotta il 17 dicembre 2016, è stato dato sui social network dalle pagine ufficiali del programma ed accolto con gioia dai numerosi fan di Un giorno in pretura:

Le prime puntate in onda questo mese saranno dedicate a un caso assurto agli onori della cronaca come il “delitto di Avetrana”: si tratta ovviamente del processo a carico di Sabrina Misseri e Cosima Serrano per l’omicidio della giovanissima Sarah Scazzi, condannate recentemente in via definitiva con la pronuncia della Corte di Cassazione. Un caso che ha fatto molto discutere e che è fin da subito diventato ‘mediatico’, fin da quando Sarah risultava solo scomparsa.

Un giorno in pretura | Puntata 1 aprile 2017 | Anticipazioni

Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono state condannate in via definitiva all’ergastolo per l’omicidio di Sarah Scazzi. È stato il processo più seguito dai media di tutto il panorama giudiziario italiano. L’accusa sostiene che giustizia è fatta. La difesa, invece, che ci si trova di fronte a un clamoroso errore giudiziario.

Un giorno in Pretura, mostrandoci le fasi principali del processo d’appello, cercherà di mettere a confronto le ragioni degli uni e le ragioni degli altri e nella prima puntata partirà dal giorno della scomparsa di Sarah fino ad arrivare dopo quaranta giorni di frenetiche ricerche al ritrovamento nel pozzo in Contrada Mosca del corpo senza vita della ragazzina.

I Video di TvBlog