Missione Green, Gaia De Laurentiis nella seconda serata del mercoledì di La5

Undici famiglie italiane al centro del nuovo programma di branded entertainment targato Borsch

Gaia De Laurentiis è tornata al factual – fu lei a sdoganare il genere tv con Changing Rooms – Camera a sorpresa su Canale5 – e noi ce l’eravamo persa. Per fortuna, a fare promozione del suo canale, ci pensa il Direttore di rete Marco Costa, che su Twitter segnala sue autoproduzioni che rischiano di passare inosservate (anche agli addetti ai lavori).

Ogni mercoledì, in seconda serata su La5, va in onda Missione Green, programma di branded entertainment (lo sponsor è Bosch Termotecnica) che ha per protagoniste 11 famiglie italiane. Su La5 è nato evidentemente da una costola di Green & Glam di Ellen Hidding: se in quel caso avevamo detto che il canale digitale Mediaset condensava Real Time in un unico programma, spaziando tra cucina, giardinaggio, fai da te, riuso e lifestyle, stavolta al centro c’è solo il verde.

Gaia De Laurentiis, maniaca del green, con la sua precisione definita “da carabiniere” ma anche la sua immensa dolcezza, entra nelle case delle famiglie non proprio virtuose e dopo averne osservate le abitudini elabora un piano d’azione!

La conduttrice viene affiancata da un esperto che l’aiuta a far cambiare mentalità e abitudini ai padroni di casa!

Lo scopo è quello di far capire alla famiglia quanto sia semplice, attraverso dei piccoli interventi nelle azioni quotidiane e in casa, progettare un futuro diverso basato su comportamenti virtuosi ed ecosostenibili. Un po’ come faceva Luca Bonaccorsi a Mr. Green su La7

Mr. Green insegna a rispettare l’ambiente mettendo le basi per un cambiamento globale. Non a caso lo slogan di Gaia:  “Non aspettiamo che il cambiamento arrivi da fuori, iniziamo a cambiarlo noi questo mondo!”.