Un passo dal cielo, Eleonora Andreatta: "Già in preparazione la quinta stagione"

Un passo dal cielo 4 si è rivelato un successo. E arriva la conferma della Andreatta sulla quinta stagione, già in preparazione.

unpassodalcielo_daniele_liotti.jpg

La quarta stagione di Un passo dal cielo si è conclusa ieri con ottimi ascolti: 5 milioni 769 mila spettatori - con uno share del 24,5% - hanno seguito la fiction della Lux Vide con protagonista Daniele Pecci, per scoprire quali sorprese ci avrebbe riservato il gran finale. Le sorprese, a dire il vero, sono state poche: c'è stato un lieto fine quasi per tutti, un finale aperto che lascia spazio a una nuova stagione e una storia d'amore lasciata a mezz'aria che ha deluso alcuni telespettatori e accontentato altri. Ad essere però molto contenti dei risultati ottenuti sono i vertici di Rai Fiction che, dalla voce del direttore Eleonora Andreatta, hanno confermato per una quinta stagione Un passo dal cielo, elogiandone i pregi:

"Un nuovo successo di ascolti e ancor più un'operazione editoriale innovativa e importante. A distanza di sei anni dalla prima serie, Un Passo dal cielo 4 è tornata con un nuovo protagonista, Daniele Liotti, che ha sostituito una figura carismatica e amata come Terence Hill. Era una missione impossibile, ma grazie a Liotti, alla forza delle storie che gli autori hanno saputo creare, alla bravura e generosità di tutto il cast, l'obiettivo è stato raggiunto, e Un Passo dal Cielo 4 ha ottenuto lo stesso risultato di share della prima stagione trasmessa nel 2011. Un gradimento del pubblico che si è manifestato in tutte le regioni d'Italia, e in particolare tra le giovani ragazze con oltre il 27% di share".

E, quella che ieri era solamente un'ipotesi molto valida, si trasforma ora in realtà, con una quinta stagione già in preparazione:

"E' già in preparazione lo sviluppo della quinta serie, che tornerà a mostrare i grandi protagonisti di Un passo dal cielo, tra cui vanno annoverate le montagne e le valli dell'Alto Adige. Come per la Sicilia di Montalbano, o per la Trieste di La Porta Rossa, la fiction Rai che si gira solo in Italia riesce a inserire il territorio come valore essenziale all'interno del racconto, non solo per le bellezze del panorama, ma anche per la cultura originale che lo caratterizza. E' un elemento che avvicina la fiction alla realtà, punto di forza della fiction italiana anche all'estero. Un ringraziamento particolare va a Jan Michelini, regista di tutti gli episodi della quarta serie, e alla produzione Lux Vide, per aver realizzato una serie che ha aperto nel modo migliore la nostra offerta di fiction del 2017".

In effetti vincere questa scommessa - con il cambio radicale da Terence Hill a Daniele Liotti - non era una cosa così scontata. Bravi sono stati gli autori a saper innovare senza stravolgere eccessivamente gli equilibri della fiction e bravo è stato Liotti a far suo un personaggio complesso e a non far sentire affatto la mancanza di Hill. Con un successo del genere, e con un finale che lascia aperta la porta alla storia d'amore tra Francesco e Emma (ancora alle prese con la sua malattia potenzialmente letale), sarebbe stato da pazzi rinunciare a portare avanti questo progetto.

unpassodalcielo4_ultimapuntata-85.jpg

  • shares
  • Mail