Serie Tv, novità: MTV pronta a rivoluzionare Scream; Trust di FX sarà girato anche a Roma

MTV pensa a un reboot di Scream con la terza stagione. Trust di FX diretto da Danny Boyle girato anche a Roma.

Scream

Scream: MTV starebbe lavorando per rivoluzionare completamente la serie tv tratta dall'omonimo franchise, rinnovata per una terza stagione da 6 episodi. Secondo quanto riporta deadline la terza stagione di Scream sarebbe una sorta di reboot con nuove storie e nuovi personaggi, ma si tratta solo ancora di un progetto visto che non è stato assunto il nuovo showrunner. Nonostante i cambi al vertice che sta affrontando la rete, MTV dovrebbe restare il canale di riferimento (almeno negli USA visto che in Italia è su Netflix), per la serie accanto alla produzione Dimension TV. Al momento l'idea della produzione è di tagliare i ponti col passato e non fare riferimento agli eventi delle prime due stagioni. Tra l'altro la protagonista Willa Fitzgerald è entrata nel cast del pilot Behind Enemy Lines in "prima posizione" il che vuol dire che in caso di ordine non potrebbe comunque rimanere in Scream. Il tentativo di rilanciare la serie con nuove idee al momento c'è, bisogna solo capire come sarà realizzato e con chi.

The Silent Corner: Paramount Television e Anonymous Content hanno preso i diritti del romanzo in uscita di Dean Koontz per adattarlo in una serie tv. The Silent Corner racconta la vicenda di un'agente FBI, Jane Hawk, che scopre che persone talentuose e di successo, felici e senza problemi, iniziano ad uccidersi incomprensibilmente tra loro e finisce per diventare lei stessa la fuggitiva più ricerca d'America. Si ritroverà a dover fronteggiare una setta molto potente che però si trova impreparata a dover fare i conti con la sua tenacia e passione, completamente l'opposto dei membri della setta. Koontz dovrebbe scrivere altri cinque romanzi sul personaggio di Jane Hawk di cui Silent Corner è il primo.

Trust: circa un anno fa FX ha ordinato una serie antologica in 10 episodi, prodotta da Danny Boyle, Simon Beaufoy e Christian Colson. Solamente ora però inizia a muoversi la macchina produttiva con la ricerca degli attori e i set che saranno allestiti tra Londra e Roma a partire da giugno, con la serie attesa a gennaio 2018 su FX. Scritta da Beaufoy e diretta da Boyle, la prima stagione di Trust racconterà la storia di John Paul Getty III erede della potente famiglia di petrolieri. La storia partirà nel 1973 quando il giovane Getty viene rapito a Roma dalla 'ndrangheta che chiese un riscatto miliardario alla famiglia. La serie racconterà l'incubo di questo ragazzo che apparentemente nessuno sembra volere indietro, al punto che la polizia italiana pensa si tratti di uno scherzo. Il padre infatti viveva a Londra e era dipendente dall'eroina e per quello non rispondeva al telefono; il nonno, tra gli uomini più ricchi del pianeta si trovava in una villa dei Tudor in campagna circondato da cinque donne e da un cucciolo di leone. Solo la madre negoziò per il figlio, ma il problema era che era l'unica senza soldi.

Paramount Network: la comedy American Woman con Alicia Silverstone e il dramedy da un'ora Heathers si sposteranno da TvLand a Paramount Network, nuovo nome del canale americano conosciuto come Spike Tv, di proprietà di Viacom, come TvLand, che sta riorganizzando i propri canali grazie a Keith Cox. Ispirato dalla "Real Housewives of Beverly Hills, Kyle Richards, la comedy American Woman sarà ambientata negli anni '70 tra femminismo e rivoluzione sessuale. Alicia Silverstone sarà Bonnie Nolan, madre di due ragazze (Makenna James e Lia Ryan McHugh) la cui vita viene stravolta quando decide di lasciare il marito. Insieme alle amiche Kathleen (Mena Suvari) e Diana (Jennifer Bartels), troverà il suo posto nel mondo. Heathers è invece una serie antologica basata sul film del 1998, originariamente attesa per l'autunno e ora rimandata visto il cambio di rete.

 

  • shares
  • Mail