Serie Tv, novità: Rachel Bilson in Nashville, Sean Astin sarà Roosvelt in The Alienist di TNT

In Nashville arriva Rachel Bilson, mentre Sean Astin sarà Teddy Roosvelt in The Alienist di TNT. Jane Lynch in The Good Fight. Preacher ritorna il 19 giugno con tante novità

rachel-bilson-hart-dixie-season-2-episode-q1wac9ic0czljpg

Nashville: Rachel Bilson, star di The OC e Hart of Dixie entra a far parte del cast della seconda metà della quinta stagione della serie tv di Lionsgate prodotta da ABC Studios e in onda negli USA su CMT (in Italia su FoxLife). Nel cast arriva anche Kaitlin Doubleday (Empire), ma non ci sono molti dettagli sui loro personaggi, anche se le due attrici hanno pubblicato on line degli indizi. Bilson ha postato un'immagine del disco Highway 65 di Rayna James (Connie Britton), mentre Doubleday del Bluebird Cagé lasciando intendere come i due personaggi potrebbero essere legati a questi due aspetti.

The Alienist: Sean Astin sarà Teddy Roosevelt nel drama di TNT in 10 episodi. The Alienist è un thriller psicologico ambientato a New York durante la Gilded Age quando Roosevelt è commissario di polizia della città e decide di rivolgersi in segreto all'analista e psicologo criminale Laszlo Kreizler (Daniel Brühl), chiamato The Alienist, e all'illustratore John Moore (Luke Evans) per indagare su una serie di omicidi di gigolò. Roosvelt (Astin) è un uomo ambizioso e dai saldi principi, un riformista tenace determinato a liberare la polizia dalla corruzione e rimarrà sconvolto da questi omicidi di giovani ragazzi e farà di tutto per cercare il colpevole. Jakob Verbruggen sarà il regista mentre Cary Fukunaga produrrà la serie insieme alla Anonymous Content.

Jack Ryan: Mena Massoud entra come ricorrente nel drama ordinato direttamente a serie da Amazon, reinvenzione del personaggio scritto da Tom Clancy realizzata da Carlton Cuse e Graham Roland per Paramount e Skydance Media. Jack Ryan (John Krasinski) è un analista che lavora saltuariamente con la CIA che viene mandato per la prima volta sul campo e scoprirà uno schema nelle comunicazioni dei terroristi che lo farà finire in pericolo. Massoud sarà Tarek Kassar, analista della CIA anche lui, si considera il meglio del meglio; amico e collega di Jack ogni tanto lo provoca ma gli copre sempre le spalle.

Mating: Showtime ha deciso di non ordinare la comedy con Taran Killam, una delle prodotte recentemente dalla rete insieme a White Famous, già ordinato, e SMILF su cui deve ancora essere presa una decisione. Scritta da Stu Zicherman Mating avrebbe raccontato le relazioni di oggi con ogni stagione con un diverso protagonista.

Mayans MC: Sarah Bolger entra nel cast del pilot spinoff di Sons of Anarchy in preparazione su FX con JD Pardo come protagonista, scritto da Kurt Sutter insieme a Elgin James. Ambientato subito dopo gli eventi con cui si è chiuso Sons of Anarchy, Mayans MC racconta la storia di Ezekiel EZ Reyes (Pardo) uno dei capi dei motociclisti Mayan che operano al confine tra California e Messico. Bolger sarà Emily, una bellissima ragazza di cui EZ è innamorato fin da quando era piccolo, ma quando EZ lascia la città Emily non si dispera e si adopera per ottenere soldi e una casa in collina.

Manhunt: UNABOMBER: John Berchtold sarà il giovane Ted Kaczynski nel drama antologico di Discovery Channel che nella prima stagione racconterà la storia di Unabomber (inizialmente la serie era chiamata Manifesto). La prima stagione racconterà la storia di Ted Kaczynski (Paul Bettany) catturato grazie al lavoro di indagine e all'approccio linguistico dell'agente interpretato da Sam Worthington.

Preacher: ripartirà il 19 giugno la seconda stagione della serie tv di AMC (in Italia su Amazon Prime Video), tratta dai fumetti DC Vertigo, incentrata sul pastore Jesse Custer (Dominc Cooper) che insieme alla ragazza Tulip (Ruth Negga) e al vampiro Cassidy (Joseph Gilgun) parte in un viaggio, come lascia intendere il finale di stagione. Nel cast della seconda stagione, che sarà composta da 13 episodi, arrivano anche Noah Taylor, Pip Torrens, Julie Ann Emery come regular, mentre Malcolm Barrett, Ronald Guttman e Justin Prentice saranno ricorrenti.

The Good Fight: Jane Lynch arriva nel penultimo episodio della serie tv di CBS All Access spinoff di The Good Wife. Lynch sarà l'agente FBI Madeline Starkey, una persona insolita proprio come ci si aspetta possa essere qualcuno che non può essere licenziato. Affabile e di buone maniere, potrebbe sembrare un po' tonta in alcune occasioni, ma è estremamente intelligente. Anche se sarà solamente in un episodio, gli autori Robert e Michelle King hanno lasciato aperta la porta ad un suo possibile futuro ritorno.

The Night Manager: The Ink Factory, la casa di produzione dietro al successo BBC e AMC (in Italia su Sky Atlantic), dopo che si erano diffuse alcune voci secondo le quali starebbero lavorando alla seconda stagione, ha precisato che al momento non c'è nulla di definito e non hanno nulla da annunciare, ma "che stanno discutendo sull'eventualità con BBC e AMC". Tra gli ostacoli sulla strada di una possibile seconda stagione c'è John Le Carré autore del romanzo da cui la serie è stata tratta, che finora non ha mai autorizzato a raccontare i suoi personaggi oltre quanto presente nei suoi libri. Al momento non c'è nè una sceneggiatura, nè un piano di produzione. Solo chiacchiere. Nel frattempo David Farr, sceneggiatore dell'adattamento di The Night Manager, sta lavorando a Hanna con NBCUniversal International Studios, un soggetto di cui Farr si era occupato in un film del 2011 con Saoirse Ronan che ha vestito i panni di un'ex agente governativa diventata in una sorta di macchina omicida, che usa le sue capacità per riunirsi con il padre.

  • shares
  • Mail