National Geographic Storica, da domani a domenica il temporary channel dedicato agli ultimi decenni

Da domani a domenica National Geographic Channel propone National Geographic Storica (canale 404 di Sky), dedicato ai programmi sulla storia degli ultimi decenni

National Geographic Storica

Un viaggio nella storia degli ultimi decenni, passando per i personaggi, i fatti ed i luoghi simbolo degli eventi che hanno cambiato la società: questo è l'obiettivo di National Geographic Storica, il temporary channel che National Geographic Channel lancerà da domani, 24 febbraio, a domenica 26 febbraio, sul canale 404 di Sky, solitamente occupato da National Geographic Channel+1.

Per due giorni, quindi, saranno proposti documentari e programmi dedicati agli anni più recenti, i cui eventi storici ancora oggi hanno delle ripercussioni sulle nostre vite. Si tratteranno i temi più differenti, come le innovazioni tecnologiche, le scoperte più importanti, gli eventi storici finiti nei libri scolastici ed i personaggi del passato e del presente.

National Geographic Storica Saranno riproposte, inoltre, alcune trasmissioni già andate in onda su National Geographic Channel e dedicate proprio a questi decenni: Gli anni '80-Il decennio che ci ha cambiato, Gli anni '90-Il decennio che ci ha connesso e Gli anni 2000-Il decennio che abbiamo vissuto. Previsti anche Generazione X, serie che analizza i cambiamenti che hanno interessato la generazione nata tra il 1961 ed il 1981, ed I segreti di..., dedicato alle vite di personaggi controversi come Arnold Schwarzenegger, Vladimir Putin e Donald Trump.

Sarà riservato anche spazio ad uno degli eventi più importanti di questi decennio, ovvero l'abbattimento del muro di Berlino, con il documentario Il muro di Berlino con David Hasselhoff, che ripercorre le fasi di realizzazione del muro, le storie di chi si è trovato a vivere alla sua ombra e di chi ha tentato la fuga.

Un canale che offrirà uno sguardo tramite diversi argomenti a decenni relativamente recenti ma che, per eventi e personaggi, sono già diventati materia di studio e di analisi.

  • shares
  • Mail