Younger, su FoxLife le bugie sull'età di Darren Star che rappresentano una generazione

Su Foxlife (canale 114 di Sky) Younger, serie tv con al centro una donna 40enne che, per trovare lavoro e frequentare un ragazzo, dice di avere 26 anni, trovandosi costretta a stare attenta a non svelare il suo segreto

Il mondo del lavoro si fa sempre più duro, soprattutto per chi non è più giovanissimo e rischia di essere surclassato dalle nuove generazioni. La protagonista di Younger, in onda da questa sera alle 21:00 su FoxLife (canale 114 di Sky), trova un modo abbastanza ingegnoso per superare quest'ostacolo, ovvero mentire sulla propria età.

Liza Miller (Sutton Foster) è una 40enne in crisi: è senza lavoro ed ha dovuto lasciare la propria casa, dandola all'ex marito David (Paul Fitzgerald), e ritrovandosi a vivere con l'amica Maggie (Debi Mazar). Su consiglio della figlia Caitlin (Tessa Albertson), che si trova in India per studio, Liza decide di reinventarsi: coglie l'occasione quando, una sera, il giovane tatuatore Josh (Nico Tortorella) la scambia per una 26enne le chiede di uscire. Liza accetta, ma non gli dice la sua vera età.

Younger

Decide quindi di mentire anche nei curriculum: ora, per tutti, ha 26 anni. Il suo piano la porta ad ottenere un lavoro presso l'importante casa editrice di New York Empirical Press, dove fa la conoscenza di Kelsey Peters (Hilary Duff), che la prende sotto la sua ala. Liza deve anche affrontare le intemperie del suo capo Diana Trout (Miriam Shor), dimostrando di avere capacità di apprendimento e di saper stare al passo con le nuove tecnologie.

Liza, quindi, riesce ad integrarsi nell'ambiente di lavoro, mentre con Josh le cose sembrano andare bene. Ma non dice a nessun di avere 40 anni, cosa che crea situazioni in cui il suo segreto viene messo a rischio e, di conseguenza, anche il suo lavoro ed il suo rapporto con Josh.

Tratto dall'omonimo romanzo di Pamela Redmond Satran, dietro Younger c'è Darren Star, colui a cui si devono dei cult come Beverly Hills 90210 e Sex & the city. Anche nella serie tv di Tv Land, l'autore è andato a cercare un senso che pervade tutta la generazione di oggi, ovvero quello della paura di invecchiare. La protagonista rappresenta una fascia di persone che rischia di restare indietro e di essere esclusa solo per colpa dell'età: il tutto, ovviamente, con la chiave dell'ironia e del sentimento, offrendo al pubblico una commedia romantica che nasconde un risvolto generazionale.

Arrivato alla terza stagione, Younger riesce a far sorridere grazie alle vicissitudini dei protagonisti, calando il pubblico in un contesto verosimile ma che diventa attualissimo per temi e sensazioni: Darren Star può permettersi anche qualche bugia in più.

  • shares
  • Mail