Serie TV, novità: Kit Harington, Liv Tyler e Mark Gatiss in Gunpowder miniserie BBC

Kit Harington produttore e protagonista di Gunpowder miniserie BBC sulla congiura delle polveri. Showtime lavora a una serie sul rifiuto di Ali alla leva obbligatoria.

LOS ANGELES, CA - JANUARY 25: Actor Kit Harington attends the 21st Annual Screen Actors Guild Awards at The Shrine Auditorium on January 25, 2015 in Los Angeles, California. (Photo by Alberto E. Rodriguez/Getty Images)

Gunpowder: BBC One ha ordinato un drama storico in tre parti con Kit Harington di Game of Thrones come protagonista e produttore esecutivo. Liv Tyler, Peter Mullan e Mark Gatiss faranno parte della serie sviluppata da Harington insieme a Ronan Bennett e Daniel West. La miniserie racconterà la "Congiura delle Polveri" Gupowder Plot (conosciuta anche come congiura dei gesuiti), un piano organizzato nel 1605 da un gruppo di cattolici inglesi, per attentare alla via del Re James I e far saltare in aria la Camera dei Lor. Il loro obiettivo era cercare di riportare sul trono un re cattolico. Il piano fallì il 5 novembre attraverso una lettera anonima consegnata a un Lord e poi allo stesso Re, che portò a far scoprire uno dei congiurati, Guy Fawkes, con la polvere da sparo nei pressi di Westminster. Ancora oggi gli inglesi celebrano la Guy Fawkes Night con fuochi d'artificio. Non fu però Fawkes ad elaborare il piano, fallito, ma Robert Catesby (Harington) un cattolico di 30 anni di Warwickshire. Harington ha rivelato di essere discendente di Catesby. Gatiss sarà Robert Cecil il capo delle spie del Re, incaricato di torturare e uccidere i preti cattolici così come di sottrarre le proprietà a tutti i cattolici. Mullan sarà padre Garnet dei gesuiti che provò a fermare le persecuzioni. Tyler sarà Anne Vaux, cugina di Catesby. Gupowder sarà venduta fuori dal Regno Unito da Endemol Shine International.

Heels: Starz e Paramount Tv stanno lavorando ad un drama sul mondo del wrestling indipendente, scritto da Michael Waldron e diretto da Kyle Patrick Alvarez. Starz sarebbe pronta ad ordinare 8 episodi senza passare per la valutazione del pilot di Heels, un drama su due fratelli rivali sul ring, uno un "heel", come vengono chiamati i cattivi nel wrestling, l'altro un eroe o "face". Le loro rivalità familiari e professionali si riversano negli spettacolari incontri di wrestling, portandolo all'attenzione della platea nazionale.

M: Maxwell Knight, MI5' Greatest Spymaster: la società di produzione Mammoth Screen già dietro a Victoria e Poldark, ha acquistato i diritti del libro scritto da Henry Hemming che racconta la storia vera di un capo dei servizi segreti inglesi cui si è ispirato Ian Fleming per il suo personaggio nei romanzi di James Bond. Knight divenne una spia per il governo inglese negli anni '20 e secondo le leggende è stato fondamentale nel fermare il fascismo durante la seconda guerra mondiale. Una delle sue più grandi abilità era quella di riuscire a trasformare chiunque in una spia. Tra i colleghi era conosciuto come "M". Matt Charman, dopo Il ponte delle spie, si sta occupando della sceneggiatura.

The Ali Summit: Showtime sta lavorando a una serie sui diritti civili incentrata sul rifiuto di Muhammad Ali di fare il servizio militare come forma di protesta contro la guerra in Vietnam. Nel 1967 importanti personalità afro-americane tra intellettuali e atleti di 12 diverse nazioni si riunirono a Cleveland per supportare la decisione di Ali. Dopo questa decisione al campione dei pesi massimi venne tolto il titolo conquistato sul campo. La limited series, racconterà la vicenda concentrandosi sulla connessione tra diritti civili e sport, seguendo la crociata portata avanti dall'FBI contro Ali, Jim Brown e altri capi afro-americani arrestati per aver rifiutato la leva obbligatoria.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail