Daria Bignardi a Blogo sull’ottimo esordio di Mi manda Rai3: Vince il rinnovamento, il servizio pubblico e l’inclusività

Mi manda Rai3 parte con il piede giusto nel giovedì sera di Rai3

di

Buon esordio ieri sera per la prima puntata posizionata nella serata del giovedì dello storico programma della terza rete del servizio pubblico radiotelevisivo Mi manda Rai3. Salvo Sottile con un sapiente mix d’ingredienti che hanno fatto la forza di questa testata della televisione pubblica negli anni passati, ha saputo catturare il pubblico di Rai3, conseguendo un risultato per niente scontato.

La media di 1.047.000 telespettatori con lo share del 4,49% gli ha permesso di superare il competitor di La7 Piazzapulita che si è fermato ad una media di 788.000 telespettatori con il 3,90% di share. Insomma, fra una punta di folclore ed una forte iniezione di sociale e temi da vero servizio pubblico si può dire che è rinata la storica testata di Rai3 fondata da Angelo Guglielmi e Antonio Lubrano.

Abbiamo chiesto al direttore di Rai3 Daria Bignardi un commento su questo esordio televisivo, ecco cosa ci ha appena dichiarato:

“Siamo contenti del buon esordio di Mi Manda Rai3 in prima serata. Mi Manda Rai3 è un marchio storico della rete che Salvo Sottile insieme alla capostruttura Elsa Di Gati ( ed è molto bella questa collaborazione tra la conduttrice delle passate edizioni, brava giornalista interna che ho chiamato a lavorare con me in rete, e il nuovo conduttore) e alla loro squadra stanno cercando di rinnovare continuando a essere inclusivi e a far servizio pubblico come è nel dna del programma, raccontando storie piccole e grandi in difesa dei più indifesi.”

Buona la prima dunque per la nuova serie di Mi manda Rai3 targata Salvo Sottile nel giovedì sera di Rai3.

Ultime notizie su Daria Bignardi

Tutto su Daria Bignardi →