C'è posta per te | 21 gennaio 2017 | Tutte le storie | Belen Rodriguez e Riccardo Scamarcio ospiti

C'è posta per te, la puntata di sabato 21 gennaio 2017. Ospiti Belen Rodriguez e Riccardo Scamarcio.

  • 20.29

    C'è posta per te, la terza puntata live dalle 21.10. A fra poco!

  • 21.10

    Questa è la storia di un regalo, partiamo da un filmato. Protagonista della sorpresa è Riccardo Scamarcio.

  • 21.16

    Fabio è il papà di Simone e Stefania. E' la figlia la destinataria della sorpresa. La moglie di Fabio se ne è andata, scomparsa, a 49 anni, nel marzo 2016. "Io mi sento ancora sposato con lei"

  • 21.18

    Stefania pensava al lavoro, palestra e fidanzato. "Tutto quello che faceva prima la mamma ora lo fa lei, compra le stesse cose, lava e stira allo stesso modo. Fa tutti i mestieri di casa, voglio dire a mia figlia che sono orgoglioso di lei, fiero e che lo sarebbe anche sua madre".

  • 21.20

    Simone concorda con il padre, "Stefania deve recuperare la sua vita". Invito consegnato alla ragazza, a Napoli.

  • 21.23

    Nevica nello studio: "Rimaniamo noi, anche se lo scenario è cambiato... sei sempre quella ragazza che purtroppo è dovuta diventare grande all'improvviso". Lei, giustamente, si commuove "Voglio dirti quanto ti voglio bene e sono orgoglioso di te"

  • 21.24

    Maria legge la lettera del padre nel quale ricorda il giorno in cui l'uomo ha dovuto raccontare ai figli che "dovevano essere forti, perché la mamma aveva bisogno del nostro aiuto e del nostro affetto".

  • 21.27

    "So che ti mancano i caffè con lei, oggi continui a seguire i suoi consigli: fai la spesa dove lo faceva lei, compri le cose che comprava lei. " Ore 21.28, io inizio a piangere.

  • 21.29

    Simone rilegge la poesia che la madre ha voluto recitata nel giorno del suo funerale: "Io non sono lontana, sono solo dall'altra parte del cammino, il vostro sorriso è la mia pace"

  • 21.23

    Maria continua la lettura della lettera: "Sei la soluzione quando serve. (...) Anche lei non avrebbe voluto mai trasformarti in una giovane badante di tuo fratello e tuo papà. E' importante per noi che torni alla leggerezza della tua età".

  • 21.34

    Padre e figlio provano a piegare un lenzuolo per dimostrare che possono fare tutto anche da soli. "Devi sapere che l'orologio della nostra vita è pronto a girare senza incastrarsi nel dolore".

  • 21.35

    Ed ecco la sorpresa con l'arrivo di Riccardo Scamarcio per lei.

  • 21.36

    Scamarcio la invita a distrarsi, a pensare anche a se stessa. Le regala una collana con una piuma "in segno di leggerezza". Inoltre, un voucher per un weekend, tre giorni, insieme al fidanzato.

  • 21.39

    Simone: "Ti voglio un bene che non può essere misurato anche se non sono il fratello più affettuoso della terra. Ti voglio ringraziare davvero tanto perché riesci a riempire la casa".

  • 21.41

    "Spero che tu questa sera abbia capito quanto io sono orgoglioso di te, anche mamma lo era (...) Ora ti stai occupando di me, lo apprezzo tantissimo, però questa sera voglio anche dirti che non ti devi più preoccupare per me, io me la caverò..." Stefania si commuove. "Se tu vuoi togliere questa busta mi devi promettere che tornerai ad essere la ragazza di prima... col sorriso di prima". Busta tolta.

  • 21.51

    Storia di un amore interrotto. Alessandro è in studio e vuole tornare con Valentina con cui ha avuto una figlia, Rebecca. La ex è tornata ai vivere dai genitori che non lo vogliono pi vedere. Lo ha lasciato a febbraio 2016 ma da maggio, lei ogni weekend va a casa sua e si comporta come una moglie (anche senza fermarsi a dormire) senza che i giorni lo sappiano. Lui e Valentina hanno aperto un centro estetico con un prestito della banca di 90.000 euro ma a pochi mesi dall'inizio dell'attività, ricevono lo sfratto dalla proprietaria delle mura. Chiudono tutti ma non avevano i soldi per rientrare in banca. E' il padre di Valentina che porta 50.000 euro alla banca. Restano altri soldi, Valentina e Alessandro litigano (perché i genitori di lui non hanno dato soldi per aiutarli). Lei rinfaccia a lui le cose, lui inizia a rispondere male e trattarla male ("Se stavo con lei stavo solo per la bambina"). Lui apre Badoo, lei lo scopre. Lo chiude ma lo riapre. Incontra una modella che gli manda una foto, lui ci casca, chiede della moglie e lui ne parla male. La donna chiede di vederla e alla terza volta fissa l'appuntamento per un caffè in un centro commerciale. Alessandro arriva e incontra ... Valentina, colei con cui l'uomo chattava.

  • 21.54

    Posta consegnata a Francesco, Maria e Valentina, genitori dell'ex moglie.

  • 21.55

    Tutti e tre hanno accettato l'invito e sono in studio. Quando parte una clip con le foto di Alessandro e Valentina, il padre di lei già scalpita. Partiamo male...

  • 21.57

    L'aria rilassatissima del padre di Valentina. Maria: "Hai fatto una faccia..."

  • 21.59

    In lacrime l'uomo le chiede scusa per quello che ha fatto: "Sto facendo l'impossibile per dimostrarti che sono cambiato... Sai che ho trovato anche un bel lavoro... Io ti amo e anche tu mi hai detto che mi vuoi bene, aveva ragione tuo padre con i suoi consigli". Aggiunge di guadagnare 1900 euro al mese e di non volerle mai far mancare più nulla. Poi, al padre di Valentina:" Da anni mi porto dentro un rimorso, mi sento in colpa per averla fatta mettere con le spalle al muro economicamente e non averle permesso di portare avanti dei suoi progetti. La voglio ringraziare perché quello che ha fatto lei non l'ha fatto nessuno per me..."

  • 22.02

    Rivolto alla madre di Valentina:" La ringrazio per tutto quello che fa, non avrei mai desiderato dei nonni migliori per mia figlia, glielo dico col cuore in mano".

  • 22.05

    Franco gli rinfaccia del 100.000 euro spesi per lui: "Non ho più i soldi per un caffè!" E aggiunge: "Cosa facevi di notte quando tua foglia era in ospedale con la broncopolmonite? Per fare la notte brava!" Alessandro: "Sono uscito solo quella sera!". "Mi hai tradito per 14 anni, ti ho voluto bene come un figlio".

  • 22.06

    Il padre di Valentina gli fa presente tutti i lavori che ha fatto quando era bambino solo per poter guadagnare: "Quando pioveva, potevo nuotare dove dormivo, mi trattavano male anche a Milano quando sono venuto ragazzino, mi dicevano che ero un terrone! Mi sono umiliato per te!" Franco aggiunge che intestava tutto a Valentina e che stavano per buttare in mezzo alla strada suo nonno: "Era il negozio che stava andando male..." si giustifica Alessandro.

  • 22.08

    Franco: "Gli ho prestato la macchina per andare a lavorare e me l'ha distrutta". Non la vedo il lieto fine in questa storia...

  • 22.10

    Maria cerca di mettere una pezza, sottolineando che ha chiesto scusa e che ha ammesso tutti gli errori di cui lo ha accusato.

  • 22.12

    I soldi che guadagnava li usava per l'affitto e l'assicurazione della macchina. Franco gli fa presente di aver comprato una moto con gli stipendi che riceveva.

  • 22.14

    Maria: "Lui ha sbagliato tanto... cerchiamo di vedere che in 14 anni di convivenza qualcuno di buono ci sarà stato".

  • 22.18

    Franco - un vero signore- non ha problemi se la figlia volesse tornare con lui anche se l'uomo non vorrebbe in casa per parecchio tempo. Alessandro:" Ho fretta di dimostrargli che valgo" si commuove.

  • 22.19

    "Momentaneamente la mia vita è da sola, io e mia figlia" specifica Valentina. Maria: "Quando lui mi racconta la storia, mi racconta anche che voi vi vedere e state insieme..." Dopo un momento di imbarazzo, specifica il senso di "stare insieme" (fisicamente) ma lei nega.

  • 22,21

    Maria: "Me l'hai detto però che stiamo insieme... Significa anche avere dei rapporti..." Lui conferma. Valentina: "Da parte mia non c'è amore ma bene e basta". Ok, io ancora non ho capito quello che succede fra loro quando si vedono comunque. Non che sia fondamentale eh... però è importante.

  • 22.24

    Franco: "Io posso anche perdonarti perché sono un cristiano... tempo al tempo". Alessandro a Valentina: "Ti ho detto che mi sento in colpa per aver tradito anche la fiducia di tuo padre... Ti ho detto, dimmi la verità, mi vuoi bene, mi hai detto sì". Lei definitiva: "Non provo amore".

  • 22.25

    "Tu non mi ami più?" "Allora perché vieni a letto con me fino a una settimana fa?" Ok, ho capito cosa facevano nel weekend. Lei "Tu sei fuori".

  • 22.28

    Valentina: "Gli voglio tanto bene ma non è amore". "Dimmelo in faccia" "Non è amore". Alessandro: "Mi stai negando una cosa facendomi passare per scemo... Sta pensando che sto dicendo bugie per fare la bella faccia".

  • 22.29

    Maria: "Valentina, o è vero quello che dice lui o stiamo parlando del nulla. Se sono mesi che tu stai con lui... E' inutile, siamo grandi maggiorenni e vaccinati..." MARIA UNA DI NOI, Anche lei vuole capire. Daje. Valentina è convinta che il problema sia la lavatrice che gli fa Maria: "Non la lavatrice!" AMO.

  • 22.34

    Valentina continua a ribadire che non fanno la lavatrice insieme .Insomma, avete capito.

  • 22.35

    "Perché se vieni a letto con me è perché mi ami!"

  • 22.37

    Busta non aperta. Maria: "Se lei dice di no... non posso insistere"

  • 22.42

    Entrano Gabriella e Tatiana, madre e figlia. Lei ha 18 anni, chiama per conoscere suo padre che non vede da 17 anni. "Non conosco il viso e l'abbraccio di un padre". Gabriella si è risposata ma Tatiana non ha ancora chiamato l'uomo " papà" fino a quando non avrò chiuso definitivamente -nel caso- col padre naturale.

  • 22.47

    Ma madre di Gabriella voleva che la figlia abortisse ma lei non ha voluto e l'ha mandata in Florida da una zia. Mirko raggiunse la donna in Florida: quando i soldi mancano, torna in Italia ma la madre di Gabriella non vuole Mirko. E la donna denuncia Mirko che viene espatriato in Italia. Posta consegnata

  • 22.49

    Mirko ha accettato l'invito. Per prima vede Gabriella.

  • 22.51

    "Sono passati 18 anni, noi eravamo giovani, mia madre si è comportata molto male, ha sbagliato verso di te... la situazione..." Lei è comprensibilmente emozionatissima. "Io oggi ho un'altra bambina che si chiama Sara. "Spero che anche tu oggi sia felice, sposato... sono qui perché vorrei tantissimo che tu avessi un rapporto con tua figlia... e che lei ti conoscesse".

  • 22.53

    Tatiana legge, in italiano, una lettera scritta per il padre (originariamente in inglese).

  • 22.57

    "Volevo sapere tutto di te... cosa ti piace viaggiare... vedere... spero che tu sia felice". Io stasera continuo a piangere.

  • 23.03

    Mirco dice di averla voluta cercare ma gli è sempre stato negato dalla nonna di Tatiana: "Ne ho parlato anche con mia moglie". Busta tolta, abbraccio emozionante tra padre e figlia.

  • 23.09

    La storia di un regalo: Belen Rodriguez ospite. In studio Brenda, destinatario il marito Alfonso.

  • 23.12

    Alfonso non ha moli soldi e chiede spesso scusa alla moglie perché non può aiutarla economicamente, nemmeno la figlia. "Scusami anche per oggi se quando la bambina ha una crisi respiratorio riesco a pagare solo metà aerosol, scusami anche per oggi se non ho potuto regalarti un anello". "Voglio far capire ad Alfonso che non lo cambierei per nessuno al mondo. Belen è la donna che più guarda e ammira da tempo".

  • 23.17

    Alfonso è in studio. "Sei agitato? " Un pochino".

  • 23.18

    Brenda parla con Alfonso e lo ringrazia: "A te devoo tutto, ho il mio cuore che sarà per sempre tuo". Maria inizia a leggere una lettera: "Quello che non abbiamo è nulla in confronto a quanto mi fai battere il cuore".

  • 23.22

    "La devi smettere di sentirti in colpa se ci devono aiutare i nonni, tua figlia non ti vedrà mai come il cattivo papà perché non puoi portarla in vacanza come vorresti. io sono felice perché ho te".

  • 23.26

    "Avresti tanto voluto prendere un gioiellino anche a me ma credimi, non mi interessa, pe me puoi farmelo pure di carta stagnola".

  • 23.28

    "Io vorrei tanti illuminare la tua anima che si è spenta". Lo studio, intanto, si riempe di cuori sventolati.

  • 23.31

    Belen è commossa. "Sei un esempio meraviglioso, veramente te lo dico (...) L' amore non si compra e ti salva la vita".

  • 23.34

    Belen balla un lento con Alfonso dopo aver chiesto il permesso a Brenda. Poi seggiolino per la piccola Michelle, carta prepagata in un negozio per la bimba. Dentro un guantone (simbolo di forza) "un piccolo aiuto che ci tenevamo a darvi".

  • 23.38

    Chiosa di Brenda:" Non mi interessa se non viviamo nel lusso perché sei un papà speciale. Quello che mi interessa è che sono e che rimarrò la tua principessa". "Sempre" risponde lui. Ma quanta tenerezza?

  • 23.39

    Busta aperta e bacio intenso. Maria sottolinea che Brenda, in albergo, ha rifatto anche il letto, pulito il bagno e la stanza. Che donna dolce.

  • 23.44

    La storia di Annaluz, madre di due gemelli con cui riesce ad avere un rapporto grazie ai giudici. E ha due figlie femmine di 24 e 25 anni "che non mi vogliono né vedere né sentire". La donna è scappata di casa per sopravvivere al suo matrimonio. Si sposa giovanissima, bravo padre e marito, all'inizio "tranne quando faceva capolino la gelosia" immotivata. Lo rendeva irascibile, era molto marito padrone. "Mai avrei pensato che il timore che avevo si sarebbe trasformato in vera e propria paura". L'uomo si ritrova senza lavoro la gelosia era ossessiva. Lei era volontaria alla Croce Rossa con le figlie " e non c'era guadagno" per lui. Tra questi uomini c'era anche l'uomo con cui, poi, è scappata. All'inizio non c'era nulla tra loro, colleghi.

  • 23.49

    L'uomo non si limita più alle parole e si rivolge ai carabinieri. Lui promette di non farlo più. A giugno, torna tardi a casa per un problema lavorativo, esplode l'ira e lei decide di scappare di casa per la prima volta, andando da una sua amica. Continua a lavorare, il marito la chiama e le dice che è disposto a cambiare. Il marito continua a seguirlo. A luglio è successo un fatto gravissimo che lei non vuole raccontare pubblicamente, chiama i carabinieri e raggiunge Roma, stando dall'uomo (ex collega di volontariato). Sta una quarantina di giorni. Le figlie la chiamano, il marito pure e lei fa rientro a casa. "Sono tornata sono per i miei figli". Rimane per due anni. Il marito era cambiato però per lei erano comunque mesi infernali. Scappa nuovamente, chiama i gemelli e non chiama le due figlie per due mesi. Non voglio più avere nulla a che fare con lei dopo i primi due mesi di lontananza. Chiama C'è posta per te.

  • 23.53

    Valeria (figlia)e Carlo rintracciati. Inviti anche per Valentina e il compagno Adriano Quest'ultimo non ha accettato l'invito.

  • 23.55

    Busta aperta. La madre può parlare: "Vi voglio un bene dell'anima, so che vi siete sentite abbandonate ma non è così, mi sono solo voluta salvare da vostro padre, non perché avevo un altro uomo".

  • 23.57

    Si dispiace per non averle chiamate subito: "Valeria ti chiedo scusa se sono andata via, eri diventata da poco mamma, eri sola, avevi bisogno di tua madre, non ci sono stata ma sono sicura che ti manco e anche tu mi manchi. Valentina, sono cresciuta con te, sono diventata mamma per la prima volta... mi manca la tua dolcezza". Ringrazia Carlo perché rende felice Valeria. Chiede di poter fare la nonna dei nipotini.

  • 23.59

    Valentina:" Non scappi di casa, però mi ha chiamato dopo 9 mesi... "Lei mi ha detto due mesi..."

  • 00.03

    "Lei poi è scappata di casa..." " E i figli non te li porti?". Valentina sottolinea come necessitavano di una chiamata. La donna: "Alcune cose gravi non sono state dette ma le sapete benissimo, voglio recuperare il rapporto con voi perché vi amo".

  • 00.07

    Maria sottolinea come non ci fosse bisogno di dire alle figlie che non andavano d'accordo "se arrivano i carabinieri".

  • 00.09

    La donna ammette di aver avuto paura (del padre) e di aver sbagliato. Valentina: "Ci siamo sentite abbandonate da nostra madre".

  • 00.12

    "Ma papà non c'entra qua" ribadisce Valeria.

  • 00.14

    "La mamma non vi manca?" Valeria:" No". Valentina aggiusta il tiro dicendo di non essersi sentite considerate...

  • 00.16

    Le figlie pensano che la madre, se il padre si fosse comportato in maniera migliore, sarebbe scomparsa comunque. Valeria:" C'eri ma non c'eri... non ci sei nella vita, stavi a casa ma era come se non ci stavi, stavi sempre per i fatti tuoi" La donna piange: "Ho lavorato solo per voi!".

  • 00.18

    "Le reazioni di papà forse erano dovute a qualche comportamento di lei". HO LA BOCCA SPALANCATA. Maria: "Perché non è stato Papà fuori di casa?" Legittimissima domanda.

  • 00.24

    Valeria continua: "A noi papà non ha fatto niente" ma Maria la corregge: "Beh, non è vero... se ha fatto scappare mamma ha fatto qualcosa anche a voi". AMEN.

  • 00.26

    "Se credi a quello che dice tua madre su tuo padre..." Non lo so, io non ho visto niente..." ribatte Valeria.

  • 00.29

    "A me comunque non mi manca".Valentina, invece, le vuole bene adesso non se la sente ma le manca. Busta chiusa.

  • 00.33

    Ed ecco i saluti classici con Saki. La puntata termina qui, buonanotte!

Appuntamento con la terza puntata di C'è posta per te, questa sera, dalle 21,10 su Canale 5. Il programma è un people show condotto da Maria De Filippi, che vede anche la partecipazione straordinaria di due ospiti a serata, protagonisti di un regalo da parte di un (iniziale) misterioso mittente. Noi di TvBlog seguiremo la puntata in liveblogging, dalle 21 circa.

C'è posta per te | Puntata 21 gennaio 2017 | Anticipazioni

maria-de-filippi-ce-posta-per-te.jpg

Gli ospiti vip della terza puntata della nuova edizione di C'è posta per te saranno Belen Rodriguez e Riccardo Scamarcio. I protagonisti di C'è posta per te sono persone che scelgono di rivolgersi alla redazione del programma per risolvere una situazione complicata e apparentemente irrisolvibile con una persona che non riescono a vedere da molto tempo o con la quale è terminata ogni forma di comunicazione, per organizzare una sorpresa ad un loro caro con la presenza di un vip, per tentare di farsi perdonare o per provare a cercare un amore del passato che non hanno mai dimenticato.

C'è posta per te è un programma prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset.

La regia è di Paolo Pietrangeli.

C'è posta per te | Dove vederlo

C'è posta per te va in onda questa sera su Canale 5 e su Canale 5 HD a partire dalle ore 21:10. La puntata sarà visibile anche in streaming sul sito ufficiale di VideoMediaset. La puntata intera e altri contenuti riguardanti il programma sono disponibili anche sul sito Witty Tv.

C'è posta per te | Second Screen

Il sito ufficiale della conduttrice di C'è posta per te, Maria De Filippi, ha una sezione completamente dedicata al programma di Canale 5. C'è una sezione dedicata al programma anche sul sito ufficiale di Video Mediaset e su Witty Tv. Su Twitter, l'hashtag ufficiale con il quale sarà possibile commentare la puntata sarà #cepostaperte.

Come anticipato, la puntata sarà disponibile in tempo reale su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:10.

  • shares
  • Mail