La mia vendetta, su Canale 5 la miniserie thriller francese

Su Canale 5 La mia vendetta, miniserie francese con protagonista una donna decisa a scoprire chi abbia ucciso la sua famiglia e che, per questo, torna in Costa Azzurra e s'intrufola in una potente famiglia

Una storia di vendetta e sentimenti occuperà per questa settimana e la prossima il palinsesto di Canale 5: La mia vendetta, in onda da questa sera alle 21:10, è una miniserie francese che sviluppa un tema già affrontato da letteratura e serie tv, ovvero la vendetta da parte della protagonista contro chi l'ha ferita in passato.

Emma Fortuny (Laetitia Milot) ha perso la propria famiglia in quello che sembrava essere un incidente stradale. In realtà, la donna ha scoperto che si è trattato di un vero e proprio attentato, ed è determinata a scoprire chi l'abbia ordito.

Per questo, dieci anni dopo, decide di tornare in Costa Azzurra, sotto le spoglie di Olivia Alessandri. Tramite questa identità, riesce ad intrufolarsi all'interno della famiglia Chevalier, la più potente a livello locale: la protagonista crede infatti che siano i suoi membri gli esecutori dell'attentato, ma non sa ancora chi gliel'abbia commissionato.

La ragazza, così, tramite il suo lavoro di avvocato, diventa sempre più utile alla famiglia, immischiata anche in alcune vicende di corruzione locale. Lo scopo di Olivia è quello di eliminare tutti i membri della famiglia coinvolti nell'incidente, a partire dal capostipite Etienne (Bernard Yerlès), e tutti coloro che hanno le mani in pasta nei loro malaffari.

La mia vendetta

Ma Olivia deve anche affrontare la presenza di Alexandre (Benoît Michel), figlio di Etienne ed ex fidanzato di Olivia, per cui prova ancora qualcosa. Ma questo non impedisce alla ragazza di portare avanti il suo piano, aiutata, nel corso delle puntate, dal poliziotto Yann Legoff (Lannick Gautry) e da altri personaggi. Olivia, per raggiungere il suo scopo, dovrà dare sfogo a tutta la sua rabbia e stare molto attenta ai nemici che si farà, e che potrebbero scoprire le sue vere intenzioni.

Il tema della vendetta, come detto, non è una novità per la televisione, che spesso si è ispirata alla letteratura, ed in particolare ad "Il Conte di Montecristo", per raccontare storie di vendette appassionate, come accaduto negli anni scorsi con Revenge. La mia vendetta segue una strada più cupa e drammatica, rappresentando una protagonista il cui percorso prevede omicidi e complotti ma che, come ogni storia di questo tipo richiede, le riserverà anche qualche sorpresa.

  • shares
  • Mail