FanCaraoke su Rai1, conferenza stampa itinerante a Roma

FanCaraoke torna su Rai1: la presentazione

  • 12.28

    Inizia la conferenza e il viaggio in autobus.

  • 12.29

    Fabiano: “Il programma è insolito per Rai1, è uno dei tasselli della nostra voglia di proporre su Rai1 prodotti che abbiano una capacità di portare la rete a percorrere altri sentieri. Rai1è una berlina abituata a percorrere autostrade, mi piacerebbe assumesse le sembianze di una macchina più sporca e avventurosa”.

  • 12.31

    Morelli: “Siamo nel traffico natalizio del Lungotevere (ride, Ndr)”.

  • 12.33

    Morelli racconta il programma: “Tutto è volutamente lasciato all’improvvisazione; è stata una bellissima esperienza, anche dal punto di vista umano; con alcuni artisti mi sono scambiato i contatti. Ringrazio NonPanic e il direttore Fabiano per aver creduto in me”.

  • 12.34

    Morelli: “A differenza dal format Carpool karaoke il nostro è volutamente improvvisato”.

  • 12.37

    Il 25 dicembre ospite Nek. Morelli: “È strepitoso”.

  • 12.38

    Gli altri ospiti: Negramaro, Emma (senza voce, Morelli: “Lo ero anche io”), D’Alessio,Noemi, Litfiba, Kekko dei Modà, Nina Zilli, Britti, Renga, Fragola, Michielin, Gazzè.

  • 12.39

    Morelli spiega che con la Michielin si è parlato anche della sua passione per Alberto Angela.

  • 12.39

    Una giornalista canta Mina per pagare il pegno di aver posto una domanda.

  • 12.40

    Morelli: “Cosa è successo di particolare? Abbiamo rischiato di ammazzarci diverse volte (ride, Ndr)”.

  • 12.41

    Morelli: “Nessuna delle cantanti ha fatto come Madonna…”.

  • 12.42

    Morelli: “Con Renga come è andata? È bresciano!”.

  • 12.43

    Morelli non ha ancora raccontato della seconda auto, quella guida da Giulia Valentina: “Caxxo me ne frega, non lo faccio io!”, ironizza.

  • 12.45

    Morelli: “È la mia conduzione cantata, non l’avevo mai fatto. Il divertimento è proprio quello di cantare a squarciagola in macchina nel traffico”.

  • 12.45

    Morelli: “Come è andata con Gigi D’Alessio? Beh, lui è napoletano, è un simpaticone”.

  • 12.46

    Cosa c’è di italiano in questo format rispetto a quello americano? Morelli scherza: “Beh, qui ci sono cantanti italiani”. Poi seriamente: “In America è tutto copionato, noi improvvisiamo. A Renga ha chiamato la tata dei figli mentre registravamo”:

  • 12.47

    Morelli prosegue.”Il nostro programma è talmente improvvisato che anche icantanti sbagliano le loro canzoni”.

  • 12.52

    Chiediamo perché la collocazione è stata spostata dalla domenica al giovedì: “Era previsto alle 22.30 la domenica, collocazione perfetta per un programma che voleva rivolgersi anche al pubblico più giovane. Dopo la prima puntata, non per quello che è successo dopo Braccialetti – lo voglio precisare – non ci sono state considerazioni di ascolto, ma una diversa impaginazione della domenica. Abbiamo riprogettato le seconde serate. Oggi finisce Bollani, giovedì prossimo inizia Fancaroke, dopo Sanremo inizierà un altro programma. Gli ascolti? Sono importanti, alcune considerazioni non sono valutate da voi, lo capisco, sul vostro blog vi piace parlare di flop e fare pagelle, sono simpatiche. A volte si punta a fare anche altre operazioni”.

  • 12.53

    Morelli spiega che in inverno girerà i nuovi episodi di Coliandro.

  • 12.54

    Morelli: “Fragola ragazzo carinissimo, non è timido, sta allo scherzo, si è dato molto”.

  • 12.54

    Morelli: “Nek è quello che mi ha stupito di più, un giocherellone, non me lo aspettavo”.

  • 12.54

    Morelli: “Non ho un cantante preferito, ma Pino Daniele fa parte del mio dna”.

  • 12.55

    Studio Uno, in cui recita anche Morelli, andrà in onda subito dopo Sanremo su Rai1. Lo annuncia il direttore Fabiano.

  • 12.57

    Morelli precisa: “Renga è molto simpatico, ma è di Brescia. Non si può spiegare a parole…”.

  • 12.57

    Morelli sul nuovo film dei Manetti: “È una sceneggiata napoletana in chiave moderna. E si canta pure lì. Abbiamo già girato”.

  • 13.00

    Quali artisti vorrebbero Morelli? “Bennato e tutti e 5 i Pooh”.

  • 13.00

    Morelli: “Roma, Milano, Brescia (Renga), Firenze (Litfiba), Vienna (Zucchero) tra le città girate in auto”.

  • 13.03

    Morelli: “Non è una vera e propria conduzione, è quasi un esperimento psicologico, è voglia di conoscere un cantante, l’obiettivo è farlo aprire. Per farlo cerco di capire chi ho affianco e lo ascolto”.

  • 13.04

    Morelli: “Non abbiamo preso multe, ma vi assicuro che non è facile guidare, intervistare e cantare insieme. Incidenti? No, per fortuna no”.

  • 13.05

    La conferenza e il viaggio in autobus si chiude con i giornalisti che cantano. Forse.

  • 13.06

    Prima che finisca la conferenza, una giornalista chiede: “Ma come si chiama questa trasmissione?”.

Sta per iniziare la conferenza stampa di presentazione di FanCaraoke in un contesto particolare, ossia un autobus sul quale ci sono i giornalisti, il direttore di Rai1 Andrea Fabiano e Giampaolo Morelli. La prima puntata (in realtà la seconda, la primissima andò in onda ad ottobre scorso) sarà trasmessa domenica 25 dicembre alle 23.30 su Rai1. Poi appuntamento settimanale ogni giovedì sempre in seconda serata.

I Video di TvBlog