iZombie, su La 5 i morti viventi indagano ed hanno un'anima

Su La 5 iZombie, serie tv con protagonista una ragazza che, dopo un attacco, diventa uno zombie, ed inizia a nutrirsi di cervelli di persone uccide assorbendone i ricordi ed iniziando a lavorare con la Polizia per risolverne gli omicidi

The Cw ha trovato un nuovo modo per portare gli zombie in televisione, più legato alla commedia ed al poliziesco che allo splatter ed all'indagine dell'umanità post-apocalittica: iZombie, in onda da questa sera alle 21:10 su La 5, reinventa infatti la figura del morto che si risveglia, sfruttando il materiale dell'omonimo fumetto della Vertigo.

Protagonista è Liv Moore (Rose McIver) studentessa in Medicina la cui carriera sembra già avviata verso il successo. Totalmente impegnata nei suoi studi, tende spesso a trascurare anche il fidanzato Major (Robert Buckley): è proprio lui che, un giorno, la convince a partecipare ad una festa su uno yacht, per distrarsi dagli impegni quotidiani.

Quella festa diventa però un incubo: Liv ed il resto degli invitati subiscono un attacco zombie, che uccide quasi tutti i partecipanti. Liv si risveglia, così, infettata dai non morti, diventando lei stessa una zombie. A differenza delle altre serie tv a tema, però, qui gli zombie (e quindi anche la protagonista) non perdono la loro coscienza ed il loro intelletto: Liv, quindi, per mascherare agli altri la sua nuova natura, deve assumere un look gotico e, soprattutto, deviare la sua carriera.

La ragazza, ora, ha bisogno di saziare la sua fame di cervello: decide, così, di farsi assumere come assistente del medico legale Ravi Chakrabarti (Rahul Kohli): in questo modo, potrà cibarsi dei cervelli dei corpi di persone vittime di omicidio su cui dovrà effettuare l'autopsia. Di ogni cervello che mangia, però, Liv ne assorbe anche i ricordi ed il comportamento del suo proprietario. In questo modo, non solo riesce ad ottenere ricordi che possono aiutarla nella risoluzione dei casi, a cui inizia a lavorare con il detective Clive Babineaux (Malcolm Goodwin), ma assume in ogni episodi diversi comportamenti e desideri, legati alla vita della vittima. Liv si ritrova così a sperimentare differenti esperienze, ed al tempo stesso ad indagare sull'attacco allo yacht, cercando di capire chi ne sia il mandante e cos'abbia in mente.

iZombie

iZombie unisce in questo modo il poliziesco all'horror, diventando fruibile ad un pubblico molto vasto, grazie soprattutto alla componente comedy, assai presente in ogni puntata e che allontana ogni timore che lo show possa diventare troppo cruento. Rob Thomas (Veronica Mars) ha adattato i fumetti di Chris Roberson e Michael Allred realizzando un telefilm dalla forte identità, che riesce ad imporsi nel genere con uno stile tutto suo, ed evitando così di scopiazzare gli show preesistenti.

Il tutto grazie ad una scrittura fresca, vicina ad un pubblico giovane, ed ad una rappresentazione degli zombie che dà alla serie nuovi spunti sia per le storyline che per gli stessi personaggi, che si trovano nel mezzo di un'apocalisse zombie ben diversa da quelle che già conosciamo.

  • shares
  • Mail