Nemo, puntata 24 novembre 2016: tutti i servizi

Nemo, diretta puntata 24 novembre 2016

  • 21.20

    Inizia la sesta puntata di Nemo - Nessuno escluso.

  • 21.25

    Si parte subito con il reportage di Valentina Petrini da Mosul (Iraq), roccaforte dello Stato islamico. Per entrare a Mosul, nella zona dei combattimenti, la Petrini sale su un mezzo pesante dell'esercito iracheno e con tutte le opportune protezioni. Intorno civili disarmati

  • 21.29

    La Petrini continua il suo reportage mentre intorno a lei sparatorie e cadaveri disseminati. Forte questo servizio, grande coraggio dell'inviata. Il servizio si chiude con uno dei combattenti che urla: "Freedom".

  • 21.32

    Arriva sul palco Vittorio Zucconi. Il giornalista prova a spiegare le ragioni di questi conflitti: "Siamo andati prima noi lì. Fare le guerre è come fare un bambino, per alcuni è anche piacevole. Ma poi il bambino cresce e cominciano i problemi".

  • 21.36

    ucucconi: "Trump ha detto che risolve tutto lui. Quando non abbiamo risposte, ma solo domande ci affidiamo a un uomo, a un 'Salvatore'. Ché poi fa più danni.."

  • 21.38

    Seconda parte del reportage: la Petrini raggiunge il punto di raccolta dei profughi in fuga e sale insieme alle altre donne e bambini sul camion che li porterà al centro d'accoglienza. La Petrini parla con le donne che si tolgono il velo. Servizio toccante..

  • 21.45

    Altra parte del reportage: l'ISIS visto attraverso gli occhi dei bambini con i loro disegni. Sogni e speranze di bambini che hanno vissuto il dolore e la sofferenza della guerra. Una bimba: "Ho visto tagliare la lingua ai bambini che cantavano".

  • 21.56

    Nello Trocchia che è stato in Campania per parlare dei forni di pane illegale: "Dietro c'è una filiera illecita, c'è una parte di lavoro sommerso". "Il pane sembra bianco, ma è nero perché abusivo" dice l'inviato.

  • 22.00

    "Vendo 20 pezzi di pane, ma come fai a prenderti una licenza? La mia vita è una corda perché nella mia situazione ti devi solo impiccare".

  • 22.03

    L'inviato intervista i titolari di questi forni abusivi. Emerge sempre la stessa condizione: l'indigenza. Nel secondo forno dove si reca c'è un controllo dei NAS. Il titolare, disperato, ha una reazione estrema e si dà a testate contro un albero e dice all'inviato che non sa più come andare avanti.

  • 22.06

    Servizio di Enrico Lucci che racconta il veganesimo e la scelta di chi vive in casa con le galline come animali da compagnia.

  • 22.08

    Lucci, tra serio e faceto, ascolta le motivazioni della ragazza che considera le galline alla stregua di cani e gatti. Dormono persino nel letto con lei e non vuole che mangino gli insetti.

  • 22.12

    Lucci dà il bacio del buongiorno al gallo Renzo e fa notare alla sua padrona (che l'ha tenuto abbracciato tutta la notte) che le ha fatto la cacca addosso..

  • 22.16

    Ascoltiamo l'altra campana, quella della dieta onnivora: il cuoco Giorgione. "La dieta è onnivora, mangiare è ampliare e non ridurre. Li allevo gli animali e li faccio stare bene all'aria aperta, temo più la violenza dei vegani. Gli ismi non vanno mai bene".

  • 22.21

    L'inviato Daniele Piervincenzi racconta le Rems, il luogo che ospita i detenuti con problemi mentali che hanno preso il posto degli OPG. Nel servizio l'inviato entra a Casa Zacchera e vive tra i detenuti.

  • 22.25

    Piervincenzi comincia a socializzare con i detenuti che scontano la loro pena in un ambiente che certamente non è quello degli OPG.

  • 22.27

    Luciano aveva la passione dei fucili e il suo cruccio più grande è l'aver perso il porto d'armi. Giuliano invece disegna e preferisce stare in disparte.

  • 22.30

    "La vera prigionia è la solitudine" racconta l'inviato che spiega com'è andata la notte e il risveglio. La grigliata dei detenuti è a rischio causa maltempo.

  • 22.32

    Giuliano è in attesa di incidente probatorio. E' accusato di rapina. Un'infanzia, la sua, vissuta tra disagi e manicomi. Piervincenzi indaga il sottile limite tra 'normalità' e follia.. La grigliata si farà: un operatore di Casa Zacchera ha messo a disposizione la sua casa.

  • 22.38

    Stefano Dionisi, attore, ricorda l'esperienza del TSO dieci anni fa: "Potete pensare che è sbagliato, un mezzo coercitivo. Ma spesso è un'emergenza necessaria. Ma qual è confine tra follia e realtà".

  • 22.41

    "Credersi immuni da problemi psichiatrici non è altro che l'inizio di una nuova follia collettiva"

  • 22.42

    Tocca allo stand-up di Giorgio Montanini.

  • 22.45

    Montanini: "Passi per strada, vedi uno che canta da solo e pensi che è pazzo. Eppure vorrei essere una mosca per entrare dentro casa tua la domenica mattina che canti Gloria mentre ti fai la doccia. La follia è una convenzione sociale. Se esco per strada nudo urlando 'Sono il vento' mi fanno il TSO, se faccio 2 ore di traffico tutti i giorni per andare a lavoro sono giudizioso".

  • 22.48

    "Se uno ti uccide con una picconata lo mandi al manicomio criminale, se un ingegnere crea la mina antiuomo lo facciamo cavaliere del lavoro. Alla fine i pazzi siamo noi".

  • 22.49

    Martina Dell'Ombra è a un party vip: quello di presentazione del calendario di Raffaella Modugno per ForMen Magazine.

  • 22.53

    La Youtuber fa arrabbiare Serena Grandi dandole della vecchia: "Vecchia sarà tua sorella. Non vedevo l'ora mi uscissero queste rughette, sono contro la chirurgia". "Si vede" replica la Dell'Ombra che chiede poi ad Aristide Malnati: "Sei fro*io?". "Sono etero non praticante" risponde l'egittologo. La Dell'Ombra dà del gay anche a Riccardo Signoretti che replica: "Lo dici tu. Io rifuggo ogni etichetta".

  • 23.00

    Petrini e Lucci chiudono la sesta puntata.

Stasera, alle 21.10, andrà in onda la nuova puntata di Nemo - Nessuno è escluso, il nuovo programma di Raidue condotto dall'ex Iena Enrico Lucci e dalla giornalista Valentina Petrini, con la partecipazione dello stand-up comedian Giorgio Montanini e che è stato spostato al giovedì.

Nemo | Anticipazioni puntata 24 novembre 2016 | Ospiti e servizi

Il reportage di Valentina Petrini da Mosul, al seguito dell’esercito iracheno fino a dove, per la prima volta, le telecamere raccontano il punto più avanzato della guerra, dando voce alla popolazione in fuga. Le testimonianze di chi paga per fuggire, i trafficanti di esseri umani, l’emergenza umanitaria nei campi profughi e fuori, in strada, i figli ripudiati.

Sul palco del programma gli stand-up degli ospiti. Il giornalista Vittorio Zucconi parlerà delle conseguenze della guerra in Iraq e Siria; l’attore Stefano Dionisi, che ha sofferto di depressione e oggi racconta la sua esperienza clinica e quel sottile confine tra “normalità” e follia. Giorgione, cuoco e conduttore tv, parlerà dell’importanza di un’alimentazione variegata e di come l’amore per gli animali possa conciliarsi con una dieta onnivora. A proposito di amore per gli animali e in particolare per le galline, Enrico Lucci racconterà il rapporto quasi umanizzato che alcune persone sviluppano con gli animali da cortile.

Con il servizio di Nello Trocchia si vola in Campania sulle tracce dei forni di pane illegale. Poi il racconto di Daniele Piervincenzi da una rems, le residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza sanitaria che hanno preso il posto degli ospedali psichiatrici giudiziari e dove, tra molte incertezze, proseguono i programmi terapeutici.

Nemo - Nessuno Escluso | Dove vederlo

La puntata di Nemo - Nessuno Escluso andrà in onda questa sera, a partire dalle ore 21:10, su Rai 2.

La puntata sarà disponibile anche in streaming su Rai Play.

Il giorno dopo, la puntata sarà visibile per intero sempre sul sito Rai Play, nella sezione Guida Tv.

Nemo - Nessuno Escluso | Second Screen

Nemo - Nessuno Escluso è presente sul web con una sezione a parte sul sito di Rai Play.

Il programma condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini si può trovare anche su Facebook con la pagina ufficiale e su Twitter con l'account ufficiale @NemoRai2. L'hashtag ufficiale con il quale è possibile commentare la puntata è #nemorai2.

Per quanto riguarda il liveblogging, invece, l'appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:10.

  • shares
  • Mail