Giovanni Caccamo a Blogo: "Zecchino d'oro nel mio cuore, no a Sanremo 2017, ma nel 2018..." (VIDEO)

Giovanni Caccamo debutta da conduttore e (forse) da autore tv allo Zecchino d'oro 2016

Doppio esordio televisivo per Giovanni Caccamo, che da oggi pomeriggio, sabato 19 novembre 2016, condurrà la 59ª edizione de Lo Zecchino d’Oro. Al suo fianco il volto di Unomattina Francesca Fialdini (video intervista).

Ai microfoni di Blogo, il cantautore siciliano ha spiegato che oltre a condurre la rassegna internazionale di canzoni per bambini (quest'anno in onda tutti i sabati, dal 19 novembre al 10 dicembre, in diretta dall’Antoniano di Bologna dalle 16.45 alle 18.40, e fino alle 20 in occasione della finale) figura anche tra gli autori tv della stessa. In realtà dalla Rai non arrivano conferme in tal senso (ed in effetti risultano autori 'ufficiali' del programma soltanto Ennio Meloni, Giovanna Ciorciolini, Fabrizio Palaferri e Angela Senatore).

Al di là di questo curioso dettaglio, è doveroso notare come per Caccamo, vincitore di Sanremo Giovani 2015, si tratti di un ritorno allo Zecchino, essendo cresciuto musicalmente all’interno di un coro della Galassia dell’Antoniano (Coro “Mariele Ventre” di Ragusa) e avendo calcato il palco dello Zecchino nel 2009 in occasione della trasmissione Music Gate.

Ecco alcune delle dichiarazioni rilasciate a Blogo. In apertura di post il video integrale. Si parla anche di Sanremo.

Ho sposato con grande entusiasmo questa avventura, ho un grande rispetto per la trasmissione, ho posizionato lo Zecchino nel mio cuore, insieme a Sanremo. C'è sempre stata una connessione tra il cantautorato e la musica per l'infanzia, da Sergio Endrigo a Lucio Dalla, da Renato Zero a Biagio Antonacci. Cercherò di ricreare questo ponte tra la musica pop e la musica per l'infanzia. Sarò principalmente conduttore e nei momenti musicali cercherò di dare il mio contributo con gli artisti che ci verranno a trovare (nella prima puntata Arisa e Tricarico, Ndr).

giovanni-caccamo.jpg

  • shares
  • Mail