La Settima Porta di Cecchi Paone si sposta al mercoledì: debutto il 30 novembre su Rete 4

Cecchi Paone torna al suo primo amore e racconta la scienza.

la-settima-porta-cecchi-paone.jpg

UPDATE 26 novembre
Sarebbe dovuto partire oggi La Settima Porta, il nuovo programma di divulgazione scientifica con Alessandro Cecchi Paone, ma si è preferito cambiare proprio il giorno di programmazione. Dal sabato, occupato ancora (per poco) da Ulisse su Rai 3, si passa al mercoledì e il debutto è fissato al 30 novembre, in prima serata sempre su Rete 4.

La Settima Porta di Cecchi Paone slitta per evitare l'Ulisse di Alberto Angela

Arrivano aggiornamenti sul debutto de La Settima Porta, il nuovo programma di divulgazione scientifica di Rete 4, che vede il ritorno di Alessandro Cecchi Paone alla conduzione. La prima delle quattro puntate previste non andrà in onda sabato 26 novembre, come annunciato con tanto di comunicato stampa ufficiale: per quella data, infatti, al momento Rete 4 annuncia il film Born to Raise Hell. Una mossa molto probabilmente - se non certamente - dovuta al prolungamento di Ulisse - Il piacere della scoperta, che non si concluderà questa settimana con la puntata dedicata all'Andrea Doria (in onda sabato 19), ma proseguirà per almeno un'altra settimana.

Rete 4, quindi, conferma di giocare in difesa con La Settima Porta: meglio tenerla chiusa, fin quando 'le acque non si saranno calmate' e la a sarà libera.

La Settima Porta, la divulgazione scientifica di Cecchi Paone su Rete 4 dal 26 novembre


Debutta sabato 26 novembre, in prima serata, su Rete 4 La Settima Porta, nuovo programma di divulgazione scientifica condotto da Alessandro Cecchi Paone, che torna così a uno dei suoi primi amori. Quattro puntate, strutturate come un magazine di informazione e improntate a temi inerenti scienza, storia, cosmo, natura, mente, che prendono il via solo dopo la fine di Ulisse - Il piacere della scoperta, che chiude la sua stagione 2016 sabato 19 novembre: meglio non scontrarsi, quindi, con Alberto Angela su Rai 3 e provare a intercettare gli orfani del programma di Rai 3.

Ma veniamo a La Settima Porta: il titolo si inserisce in un filone particolarmente florido - e amato - da Rete 4, che ormai non può più fare a meno di Quarto Grado e Quinta Colonna, mentre la struttura del programma ricalca i canoni del genere, con documentari della BBC a far da nucleo agli interventi del conduttore, i commenti degli ospiti e l'eventuale verifica tramite esperimenti in studio. Originale, invece, il dibattito conclusivo tra opposte linee di pensiero: del resto Cecchi Paone è stato spesso protagonista, negli ultimi anni, di dibattiti sul modello 'pro e contro' in altri programmi tv.

Cecchi Paone non sarà solo in questa sua nuova avventura tv: con lui Vincenzo Venuto - biologo e naturalista, già su Rete 4 con Alive e Life -, sarà impegnato in una sorta di mini-corso di sopravvivenza per spiegare al pubblico come cavarsela in situazioni di pericolo - e Carolina Rey, che si presta a far da cavia per sperimentare sulla propria pelle quesiti scientifici, dando conto delle proprie emozioni e reazioni.

Lo studio rievoca proprio il principio delle sette porte da aprire per arrivare alla conoscenza. Vedremo se il modello de La Macchina del Tempo continua a fare tv.

  • shares
  • Mail