X Factor 10 live, Alessandro Cattelan a Blogo: "In questa edizione mi divertirò un po' di più"

X Factor 2016: Alessandro Cattelan racconta a TvBlog come si immagina la nuova edizione del talent di SkyUno e anticipa qualcosina su E poi c'è Cattelan.

Questa mattina a margine della conferenza stampa dei live della decima edizione di X Factor, TvBlog ha intervistato Alessandro Cattelan. Il conduttore ha ribadito il pensiero emerso in conferenza stampa, vuole un'edizione più leggera, ha anticipato qualcosina sulla sua entrata nella prima puntata e poi ci ha parlato della prossima edizione di E poi c'è Cattelan.

Alessandro Cattelan, non sei mai su TvBlog, oggi miracolosamente sei qua con noi per raccontarci della nuova edizione live di X Factor. Che cosa ti aspetti rispetto alle altre edizioni... sarà un'edizione migliore del solito?

Come non ci sono mai? Era ironico?

SI

Ah ok... certo, uno quando fa qualcosa di nuovo si aspetta che sia il meglio possibile, possibilmente meglio del giorno prima. Mi immagino che tu ogni volta che fai un'intervista speri che sia la migliore di sempre, ogni volta che ti alzi dal letto speri che sia la migliore di sempre. Questa è la speranza iniziale che c'è sempre.

Gli altri anni sei sceso dal cielo, hai ballato, hai fatto un po' di tutto. Quest'anno hai già in mente qualche evoluzione del ruolo di conduttore di X Factor?

Si... tra le altre cose io soffro anche di vertigini... però credo che partirò dall'alto anche in questa edizione - senza svelare troppo - però in questa edizione mi divertirò un po' di più, nel senso che credo che riuscirò a portare un po' più del mio linguaggio all'interno di X Factor - e io non so se sia un bene o un male - però mi divertirò, siccome faccio questo lavoro principalmente per quello e sono molto felice.

Durante la conferenza stampa hai detto che ci sarà un po' più di leggerezza. Come si introduce la leggerezza a X Factor se non è stato fatto negli altri anni? Cosa cambia?

La gara è una cosa molto seria. La competizione dei ragazzi è molto seria, perché loro investono il futuro. Noi stiamo facendo una cosa molto importante e serie, per usare di nuovo questa parola, però penso che la televisione si possa prendere con leggerezza. Nessuno vive o muore in base a quello che succede in televisione. Quindi spero di riuscire a portare questo tipo di atteggiamento un po' di più rispetto al passato. Poi X Factor è sempre stato un programma che si concedeva il lusso di scherzare.

Nella scorsa conferenza stampa ci avevi detto che non ci potevi parlare di E poi c'è Cattelan, perché non si sapeva la novità - cioè che diventava praticamente un daily. Ora che si è saputo possiamo aggiungere qualche altra informazione di straforo?

Questa mi sembra già una cosa importante, perché vuol dire che non si gioca più, diventa una cosa quotidiana con tutti i pro e tutti i contro. Il programma durerà all'incirca mezz'ora come succede in America, dove tutti i late americani durano mezz'ora. Ci adeguiamo verso il nostro fare: l'idea iniziale era quella di seguire quel tipo di formato televisivo e continuiamo in questa direzione.

Quand'è che inizia?

Guarda, la data non è ancora stata decisa, tra fine gennaio e inizio febbraio. Il periodo sarà quello, lunedì prima, lunedì dopo.

Prima di Sanremo 2017 quindi?

Non idea di quando sia, ma noi lo becchiamo sempre in mezzo.

Alessandro Cattelan conclude salutando gli amici di TvBlog a modo suo.

alessandro-cattelan-x-factor-10.jpg

  • shares
  • Mail