La vicedirettrice di Rai Ragazzi Paola Martini cade dal terzo piano della sede Rai a Roma e muore. Si sospetta suicidio

La donna avrebbe manifestato negli ultimi tempi intenti suicidi

La vicedirettrice di Rai Ragazzi Paola Martini cade dal terzo piano della sede Rai a Roma e muore. Si sospetta suicidio

Tragedia oggi pomeriggio attorno alle ore 16 presso la sede di Rai Ragazzi in via Borgo Sant'Angelo a Roma. Si sarebbe suicidata gettandosi da una finestra degli uffici della sede Rai Paola Martini, vice direttrice di Rai Ragazzi. Nello stesso palazzo, tre anni fa, si tolse la vita Paolo Petruccioli, vice direttore della testata giornalistica regionale della Rai.

Non si conoscono le ragioni del gesto, anche se alcuni organi di stampa informano che la donna soffriva di depressione e negli ultimi tempi avrebbe manifestato più volte l'intento di suicidarsi. Paola 55 anni lascia due figli. Da molti anni in Rai, si occupava prima del personale di Radio 1, in seguito è passata a Rai Ragazzi sempre occupandosi del personale. E' arrivata poi la promozione a vice direttore di Rai Ragazzi, in particolare lei seguiva Rai Gulp.

Abbiamo avuto modo di parlare con alcuni dipendenti di Rai Ragazzi, fra di loro c'è un forte shock, tutti le volevano bene e non sanno spiegarsi il gesto. Il direttore Massimo Liofredi aveva grande e stima e fiducia verso di lei.

Sono arrivati sul luogo gli agenti del commissariato e del reparto Volanti della questura di Roma dopo che è stato ritrovato il corpo riverso a terra della donna. Come detto l'ipotesi più accreditata al momento è quella del suicidio, anche se si indaga a tutto campo. Sarebbero stati interrogati amici e parenti e secondo quanto si apprende la sorella avrebbe detto che la donna stava passando un periodo non facile.

  • shares
  • Mail