Serie Tv, novità: Marika Dominczyk in Grey's Anatomy, Cleo Anthony in She's Gotta Have It di Spike Lee

Ultime notizie di casting per American Gods, The Americans, Fuller House, I'm Dying Up Here, Let the Right One In, No Tomorrow e Hawaii Five-O

marika-dominczyk.jpg

Grey's Anatomy: Marika Dominczyk, vista in passato in Brothers & Sisters, sarà guest star della tredicesima stagione di Grey's Anatomy, in onda attualmente su ABC e in arrivo in Italia su Fox Life dal 14 novembre. Dominczyk sarà Eliza Minnick, ma come spesso accade con le produzioni ABC/Shonda Rhimes, non ci sono ulteriori dettagli sul suo personaggio ma sicuramente non sarà la sorella di Owen visto che il personaggio si chiama Eliza e non Megan. Il suo arrivo si aggiunge all'annunciato ritorno di Tessa Ferrer che nei prossimi episodi riprenderà il ruolo della dottoressa Leah Murphy.

American Crime: Janel Moloney (The West Wing, The Leftovers) entra nel cast del terzo capitolo della saga antologica di John Ridley per ABC (in Italia su TIMVision). Moloney sarà ricorrente nei panni di Raeley una madre single che vive sempre in bilico e cerca di riguadagnare la fiducia della sua famiglia dopo anni di tradimenti. La nuova stagione di American Crime, che vedrà i ritorni di Felicity Huffman, Timothy Hutton, Regina King, Lili Taylor, Santiago Cabral e Connor Jessup, sarà ambientata in North Carolina e si concentrerà su diritti dei lavoratori e diritti individuali.

American Gods: Beth Grant (The Mindy Project) entra come ricorrente nell'attesa serie Starz creata da Bryan Fuller, basata sul romanzo di Neil Gaiman, e attesa per il 2017. Grant sarà Jack, proprietaria del Crocodile Bar, al momento dovrebbe partecipare a due episodi.

Fuller House: Adam Hagenbuch (Switched at Birth) entra nella seconda stagione della comedy di Netflix, sequel/reboot di Full House, nei panni di Jimmy Gibbler, fratello mai menzionato prima, di Kimmy (Andrea Barber). L'attore sarà una guest star ricorrente della seconda stagione attesa su Netflix il 9 dicembre e sarà una sorta di Kimmy in versione maschile. In Full House Kimmy aveva sempre solo menzionato un fratello più grande di nome Garth che non abbiamo mai visto. Secondo TvLine Jimmy potrebbe anche essere un interesse amoroso di Stephanie.

Hawaii Five-O: Missy Peregrym sarà guest star della serie CBS (in Italia su Rai2) nel decimo episodio della settima stagione interpretando il ruolo di Bridget la sorella di Danny Williams (Scott Caan). Bridget, che vive in New Jersey con marito e figli, arriva alle Hawaii per un convegno e Danny avrà l'occasione per scoprire un nuovo lato della sorella.

I'm Dying Up Here: Scott Cohen (Necessary Roughness) sarà ricorrente nella nuova comedy da un'ora di Showtime, prodotta da Jim Carrey e ambientata negli anni '70 sulla scena dei comici da stand-up a Los Angeles, un periodo in cui hanno iniziato molti dei comici poi diventati delle star. Cohen sarà Roy Brenner un agente di attori, che si aspetta sempre il meglio dai suoi clienti e non tollera comportamenti sbagliati. Nel cast entra come guest star David Paymer nei panni di Ernie Falk, ricco produttore tv frequentatore del locale di Goldie dove si esibiscono i comici.

Let the Right One In: Kristoffer Joner (The Revenant) entra nel cast del pilot di Jeff Davis per TNT, basato sul romanzo svedese di John Ajvide Lindqvist già portato al cinema nel 2008 (e uscito in Italia con il titolo Lasciami entrare). Let the Right One In racconta la storia di un ragazzo Henry (Benjamin Wadsworth), tormentato dai suoi compagni di classe, che trova conforto nell'amicizia con una misteriosa vicina Eli (Kristine Froseth) che sembra avere la sua età ma in realtà è una vampira, arrivata in città con il suo misterioso protettore, proprio quando iniziano a succedere una serie di misteriosi omicidi. Joner sarà Matheus Volk, protettore di Eli, che la rifornisce ormai da 10 anni, di vittime avendo trovato il modo per catturarle e per evitare di essere scoperto dalla polizia.

No Tomorrow: Marta Milans entra come ricorrente nella nuova comedy da un'ora di The CW di Corinne Brinkerhoff e Ben Silverman incentrata su una strana coppia formata da una ragazza precisa e gran lavoratrice (Tori Anderson) che si innamora di uno spirito libero che pensa che la fine del mondo è vicina (Joshua Sasse). Milians sarà Sofia una viaggiatrice e fotografa, appassionata e sempre in movimento, fidanzata con Rohan, fratello di Kaereema.

She's Gotta Have It: Cleo Anthony (Divergent) sarà il protagonista maschile della serie tv di Netflix di Spike Lee versione moderna del suo film omonimo del 1986 (uscito in Italia con il titolo di Lola Darling). Anthony raggiunge DeWanda Wise che interpreta Darling un'artista di Brooklyn spirito libero e sessualmente disinibita che si divide tra il lavoro e i suoi tre amanti. Anthony sarà proprio uno di loro tre, Greer Childs, un modello diventato fotografo che vive per essere un'artista.

The Americans: Brett Tucker (Mistresses) entra come ricorrente nella quinta stagione della serie FX (in Italia su Fox e Netflix) ambientata negli anni '80 nel pieno della Guerra Fredda. Tucker sarà Ben Stobert uno scienziato appassionato e affascinante, il cui lavoro è anche più importante di quello che possa apparentemente sembrare.

  • shares
  • Mail