Focus Ascolti: Il mattino di Rai3 ha l’oro in bocca

Soddisfazioni per Daria Bignardi nel day time mattutino della sua rete

di Hit

La spina nel fianco di Rai3 di questi tempi è certamente l’appuntamento informativo del martedì sera, con i risultati finora deludenti del nuovo programma Politics, che da stasera diventerà A tutto Referendum, con l’approdo del primo ministro del governo italiano Matteo Renzi. Ma c’è qualche spruzzata di miele nel palinsesto della terza rete che proviene dalle ore che succedono all’alba. Se infatti il buongiorno della terza rete avviene con la testata giornalistica regionale e gli ottimi ascolti di Buongiorno Italia e Buongiorno regione dalle 7 alle 8 delle mattine feriali, ascolti che danno del filo da torcere alla prima rete della televisione pubblica, altre buone notizie provengono dai programmi della Rete 3 che abbracciano il territorio televisivo del mattino.

Si parte da Agorà, appuntamento ormai rodato della terza rete, che partito con il 5,83% di share, ora ha superato tranquillamente l’8%, con punte che sono arrivate fin oltre l’11% di share. Le buone notizie proseguono con l’appuntamento quotidiano di Mi manda Rai3 condotto da Salvo Sottile, che partito al 3,53% di share, ormai si avvicina al 7%, cifra questa che ha superato due volte nel corso di questo percorso mattutino.

Siamo alle 11:10, dopo l’intervista di Elisir con Michele Mirabella, con il vero appuntamento totalmente nuovo della programmazione del mattino di Rai3: Tutta salute. Il programma che vede alla conduzione tre illustri sconosciuti (televisivamente parlando) ovvero Debora Rasio, Pier Luigi Spada e Silvia Bencivelli, sta conquistando giorno dopo giorno un suo pubblico fedele, attraverso una formula che unisce rigore scientifico ad una spruzzata di spettacolarizzazione, che non fa di certo male e che anzi, aiuta a comprendere maggiormente temi altrimenti di non facile comprensione. A questo proposito davvero azzeccata l’idea del “campanello” che la conduttrice del programma Silvia Bencivelli suona, tutte le volte che un ospite usa un termine scientifico poco comprensibile al grande pubblico, invitandolo così a “parlare più semplicemente”.

Tutta salute partito al 3,77% di share, ha ottenuto venerdì scorso l’8,22%, raddoppiando i telespettatori medi rispetto alla prima puntata, una scommessa vinta quindi questa, pronta ad altri “rilanci” prossimamente. Anche lo spazio Quante storie condotto da Corrado Augias sta risalendo la china degli ascolti, passando dal 3,29% di inizio settembre a sfiorare il 5% nelle ultime emissioni e possiamo dire la medesima cosa dell’appuntamento del mezzogiorno con il day time di Chi l’ha visto, passato dal 5% all’attuale 7% di share.

Insomma, pare che il mattino stia dando alcune soddisfazioni a Daria Bignardi, in attesa che la notte (fra il martedì ed il mercoledì) porti consiglio…quello giusto, possibilmente.

I Video di TvBlog