Il Boss delle Cerimonie 4: il Castello ritrova la sua purezza col primo battesimo e Sant’Antonio

Il Boss delle Cerimonie 2016, la quinta puntata live su Blogo.

La quinta puntata della quarta stagione del Il Boss delle Cerimonie può definirsi la migliore tra quelle viste finora. Sarà che per la prima volta si racconta un battesimo, sarà che il papà del festeggiato ha tutte le caratteristiche dell’ottimo protagonista (inclusa una gran voglia di divertirsi dopo aver sfiorato la morte), sarà che si festeggia la VERA grande festa del Castello – ovvero l’onomastico di Don Antonio -, ma la puntata ha regalato al pubblico quella ‘purezza’ propria della prima stagione, quando tutto era nuovo e dal sapore più ingenuo.

L’onomastico del Boss al Castello non va ‘costruito’ in nulla: è già tutto lì, dalla sfogliatella del mattino al cannellone affogato al ragù, esattamente come avviene per le feste dei protagonisti di puntata. Questo ha già ridato alla storia quel tocco di leggerezza in più che le storylines familiari avevano un po’ perso.

1007_225350_il-boss-delle-cerimonie.jpg

L’elemento aggiunto, ad esempio, è stato l’arrivo di Cerasella in veste di guest star (a ‘furor di fans’). Bastano due minuti di lei e una statuetta da ‘presepe monumentale’ di Don Antonio per regalare un’altra chicca imperdibile.

1007_223956_il-boss-delle-cerimonie.jpg

Una cornice quindi ancora più solida del solito (anche grazie alla partecipazione di Donna Imma, del ritorno di Sabatino e Ciro, della dolcezza di Donna Rita) nella quale si inserisce un battesimo degno della tradizione del Boss.

Il papà è un personaggio di quelli veraci, che conquistano e divertono, che per i figli non bada a spese (“I soldi nella vita vanno spesi, non serve risparmiarli” dice), che riporta il dialetto e i sottotitoli nel programma, che condisce il battesimo del secondogenito con la tradizionale paranza e con il ‘femminiello’ “per fare un po’ di spettacolo, un po’ di burdellino, altrimenti che facciamo, stiamo tra i muorti?“… Beh, le feste bisogna santificarle.

E che dire del servizio del pre-battesimo? Poi uno si stupisce dei prediciottesimi.

Insomma, un gioiellino di puntata, di quelle che offrono un sorriso e una chicca da scoprire in ogni inquadratura e in ogni scambio . E di puntate così ne vorremmo per altri cient’anne.

Il Boss delle Cerimonie 4 | Il ritorno di Cerasella | Diretta

  • 22.18

    Da Benedetta si continua a sfornare.

  • 22.32

    Tutti pronti.

  • 22.38

    Siete pronti? Siete caldi?

  • 22.39

    Eccoci al Castello anche questa settimana: il festeggiato è il piccolo Alfonso, che niente si ricorderà di tutto questo.

  • 22.40

    Visto che sono un ragazzo cristiano ci tengo molto al battesimo, dice il papà, motore della festa.

  • 22.41

    E’ anche un modo per festeggiare il ritorno alla vita del papà, in coma dopo un incidente in moto. “I soldi su questa Terra non devono essere conservati, ma spesi. Ai figli miei non deve mancare niente!”.

  • 22.42

    Ammazza e che tribù. “Voglio essere fatta l’orata a cono…”: trattasi di un’orata sfilettata a forma di cono con le verdure dentro. Ha idee chiare il papà.

  • 22.43

    Il papà ha tante sorprese: ha chiamato anche i femminielli. Matteo è perplesso. Il Papà spiega: “So’ bbelli, perchè hanno l’astuzia delle femmine e la forza dei maschi”…
    Matteo: “Se piace”.

  • 22.44

    Anche Matteo ha una sorpresa per la sua Imma: per la festa di onomastico del Boss il Castello lavorerà. Non ci sarà solo il pranzo di famiglia.

  • 22.45

    Arriva il Sarto di Famiglia: “Mi piace vestirmi classico sportivo” dice il papà che vuole la moglie come una regina e lui si vuole sentire un Re.

  • 22.47

    Il divanetto delle zie è la cosa meglio…

  • 22.48

    Donna Imma pianifica la battaglia del 13 giugno: “Al compleanno il boss non ci tiene, ci tiene più al nome suo!”, confermano anche dalle cucine. Il 13 giugno è festa grande!

  • 22.49

    “E’ un piccolo attore” dice il fotografo del PREBATTESIMO! Sono queste le cose che ci piacciono.

  • 22.50

    E’ il 13 giugno è festa grande: si inizia con le sfogliatelle calde del pasticcere Luigi.

  • 22.51

    Imma sta col fiato sul collo dello chef per il cannellone alla sorrentina, che il Boss vuole servito alle 12. “Mi raccomando. abbondate con questo ragù!”.

  • 22,52

    Pure ‘u cappiell’ c’hanno mis”o creaturo…

  • 22.52

    E il cantante di petto? Doveva fare il macellaio e invece…

  • 22.53

    Ed eccola Cesarella che arriva con un presente per il Boss. Una statua da presepe. Ma è bellissima!

  • 22.55

    Il Boss così sorridente è un piacere da vedere.

  • 22.55

    Ma è il momento della festa del Boss. Che tavolata!

  • 22.55

    Uhhh, Sabatino e Ciro!

  • 22.56

    E sull’inquadratura sul festeggiato sono morta dal ridere, lo confesso.

  • 22.56

    C’è anche la torta e non manca l’augurio di Don Antonio, questa volta a se stesso. “Mi auguro a me che queste feste si possano ripetere per molti anni ancora!”. Ma che tenero anche don Donna Rita.

  • 22.59

    Dopo l’orata, arriva la paranza, a sorpresa. Il papà balla, ma non vuole insegnare a ballare alla moglie “perché è geloso” dice lei. Uhm.

  • 23.00

    Ma la faccia del creaturo mentre Don Antonio gli augura 100 anni di vita?

  • 23.00

    Poteva mancare il Boss che bacia il bambino?

  • 23.01

    “I figli miei devono sapere che siamo tutti uguali, maschi, femmini e femminielli… ormai siamo tutti figli di Dio”: la teoria del Gender secondo il papà di Alfonso. Contento della sua performance: “E’ robba ‘bbona”.

  • 23,03

    “Una festa alla Beautiful, e ho detto tutto” dice la zia del festeggiato.

  • 23,03

    In tutto la torta è arrivata a serata inoltrata: siamo quasi a 12 ore di festa. Chapeau.

Il Boss delle Cerimonie 4 | Battesimo Alfonso | Anticipazioni

Giro di boa per Il Boss delle Cerimonie 2016: per la quinta puntata, in onda stasera – venerdì 7 ottobre – su Real Time e in live blogging su TvBlog lo staff della Sonrisa di Sant’Antonio Abate si prepara a un’altra festa ‘esagerata’ e con un ospite davvero speciale, amatissimo dagli appassionati del Castello. Vediamo, quindi, cosa ci stanno preparando Don Antonio Polese e famiglia, il suo braccio destro  – e genero – Matteo Giordano, l’imponente Nino Davide e il saggio maitre Ferdinando Romeo.

Il Boss delle Cerimonie | Quinta puntata | Il battesimo di Alfonso

E’ la prima volta, a mia memoria, che si festeggia un battesimo nella serie del Boss. Non che non abbondino nel Castello di Sant’Antonio, ma in tv non mi sembra sia stato ancora mai fatto. Si tratta del primo sacramento del piccolo Alfonso Falanga: a volere per lui una festa degna di un lord il papà Giuseppe e mamma Antonella desiderano per lui una cerimonia indimenticabile. Tra i parenti evidentemente c’è anche Cerasella Iaccarino, da Forcella, che il pubblico di Real Time ha conosciuto nell’ultima, indimenticabile, puntata della terza stagione.

Il Boss delle Cerimonie 2016 | Come seguirlo in tv e in streaming

ilbossdellecerimonie.jpg

Il programma va in onda ogni venerdì alle 22.40 su Real Time, subito dopo Bake Off Italia 4. In tutto 10 puntate da 23′ (al netto della pubblicità) prodotte dalla B&B Film, scritte da Lorenzo Brunetti e dirette da Raffaele Brunetti. Il programma non si può seguire in live streaming, ma si può recuperare on demand su dplay.com.

Il Boss delle Cerimonie 2016 | Second screen

Vi consigliamo di seguire Il Boss delle Cerimonie con il liveblogging di Blogo, su TvBlog dalle 22.40. Molto attiva anche la pagina ufficiale Facebook di Real Time, mentre su Twitter potete commentare con l’hashtag ufficiale #ilbossdellecerimonie e indirizzare i vostri tweet a @realtimetvit.


//

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Il boss delle cerimonie

Il Boss delle Cerimonie è un docureality in sei puntate trasmesso da Real Time in cinque venerdì, dal 10 gennaio al 7 febbraio 2014, in seconda serata.

Tutto su Il boss delle cerimonie →