Serie Tv, novità: Paul Giamatti produce Lodge 49 per AMC, moderni Robin Hood dai produttori di Scorpion per CBS

Black Sails torna a gennaio su Starz. ABC prepara un drama sulle donne in prima linea nell'esercito

Paul Giamatti

Lodge 49: AMC ha ordinato direttamente in 10 episodi senza passare per il pilot, il progetto Lodge 49 scritto da Jim Gavin, con Peter Ocko come showrunner e prodotto da Paul Giamatti. La serie, incentrata su un ragazzo non proprio sveglio di Long Beach che si unisce a una storica confraternita, era tra i tre che nella primavera 2015 AMC aveva adocchiato per un ordine diretto a serie, insieme a The Son e Goliath. Per tutte e tre era stata aperta la "writers room" per lo sviluppo della sceneggiatura. Tra queste The Son è già in produzione, Goliath è passato a Amazon, mentre per Lodge 49 è stato chiamato l'esperto showrunner Ocko per migliorarne lo sviluppo. Lodge 49 è descritta come una sorta di favola moderna ambientata a Long Beach. Dud è uno sfaticato affascinante ex surfista che si unisce a una confraternita per recuperare quello spirito di leggerezza perso dopo la morte del padre. Attraverso il legame con i confratelli, Dud ritroverà uno scopo nella vita e si confronterà con le sue paure più profonde e i suoi sogni. Altri personaggi importanti saranno Liz Dudley la sorella gemella del protagonista e Ernie Fontaine un afro-americano di mezz'età che lo accoglie nella confraternita e lo guida in questo mondo misterioso.

A Burglar’s Guide to the City: CBS ha ordinato lo sviluppo del pilot per un drama prodotto da Alex Kurtzman e Justin Lin per i CBS Tv Studio, team già dietro al successo di Scorpion. Scritta da Paul Grellong, la serie è incentrata su un team che agiscono come moderni Robin Hood, guidati da un brillante architetto dal complicato passato. Attraverso le loro abilità uniche ruberanno a ricchi criminali per ridare a coloro che hanno subito un torto da un sistema ormai corrotto.

Black Sails: la quarta e ultima stagione debutterà su Starz domenica 29 gennaio ( e successivamente in Italia su AXN).

Close to the Enemy: Acorn Media Enterprises sarà la casa di produzione USA per un period drama prodotto da All3Media International e BBC. Close to the Enemy è un drama in 7 parti creato da Stephen Poliakoff che vedrà come protagonisti Jim Sturgess, Alfie Allen, Alfred Molina, Angela Bassett e Freddie Highmore. La serie debutterà tra novembre e dicembre su BBC nel Regno Unito e sul servizio di streaming Acorn TV negli USA. Ambientato in un hotel nella Londra post bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, la serie racconta le vicende del capitano Callum Ferguson (Sturgess) il cui incarico è quello di assicurarsi che lo scienziato tedesco Dieter (August Diehl) inizi a collaborare con la RAF inglese per lo sviluppo di un motore jet.

Let the Right One In: Euros Lyn sarà il regista del pilot del drma di Jeff Davis per TNT basato sul romanzo svedese di John Ajvide Lindqvist già portato al cinema (uscito in Italia con il titolo di Lasciami entrare).

Progetto senza titolo militare: dopo che lo scorso dicembre il Pentagono ha permesso alle donne di combattere in prima linea nelle unità militari degli USA, ABC ha ordinato lo sviluppo della sceneggiatura per un progetto che tratterà proprio questo tema, prodotto dalla 20th Century Fox Tv, creato da Meredith Lavender e Marcie Ulin. Il drama sarà incentrato su un team delle Forze Speciali formato da uomini e donne che dovranno imparare a gestire le missioni e i rapporti interni, con le inevitabili tensioni romantiche.

Redliners: dopo Midnight, Texas ordinata lo scorso maggio da NBC e in arrivo in midseason, ispirata ai romanzi di Charlaine Harries, il produttore David Janollari ha portato un altro progetto alla rete sempre basato su un romanzo di Harris. Redliners sarà basato sui racconti brevi di Harris, tra l'altro autrice dei romanzi da cui è tratto True Bloods, adattati da Shaun Cassidy (Emerald City) e Kelly Sue DeConnick (Pretty Deadly). Sulla scia di film come Mr and Mrs Smith, Redliners unisce spionaggio, romanticismo e humor, seguendo la storia di una coppia di spie che vivono tranquille in una zona residenziale, costrette a tornare in attività quando un fallito attentato a uno di loro due, porta alla morte dell'assassino potenziale. La normale vita della coppia si scontrerà con quella da spie, i due dovranno imparare a bilanciare la loro doppia vita ma inizieranno ad applicare tecniche di spionaggio anche nelle problematiche della vita di tutti i giorni. Il progetto è prodotto dalla Universal Tv.

  • shares
  • Mail