• Tv

Gli Aram Quartet – A Quelli che il calcio l’inedito del primo album

Non ci si credeva quasi più, all’uscita del primo album degli Aram Quartet. A quasi un anno dalla loro vittoria della prima edizione di X Factor, oscurata dal fenomeno Giusy Ferreri, il gruppo formato da Antonio Maggio, Michele Cortese, Antonio Ancora e Raffaele Simone ha presentato a Quelli che[…]

Non ci si credeva quasi più, all’uscita del primo album degli Aram Quartet. A quasi un anno dalla loro vittoria della prima edizione di X Factor, oscurata dal fenomeno Giusy Ferreri, il gruppo formato da Antonio Maggio, Michele Cortese, Antonio Ancora e Raffaele Simone ha presentato a Quelli che il calcio il primo singolo, Il pericolo è il mio mestiere, che anticipa il disco Il pericolo di essere liberi, in uscita il 17 aprile.

Un pezzo decisamente perfetto, che media tra il pop commerciale e la qualità vocale (per quanto l’intro ricordi troppo “Meravigliosa” di Francesco Renga). Nel talk a margine della loro esibizione Malgioglio ha definito “l’inciso interessante e il brano ruffiano e di facile presa, che ricorda i Pooh ma ha anche qualcosa di internazionale”: è bastato sentire un pezzo inedito per farlo ricredere sul loro conto. Il loro supporter Morgan, che gli affidò il primo inedito di difficile presa Who (Chi), ha detto di averli ritrovati in grande forma, chiedendo loro la differenza che hanno riscontrato tra le due edizioni:

“Tutte le cose che trovano una nuova edizione hanno qualcosa di più costruito, non nel senso brutto ma che viene migliorato quello che si fa. Quest’anno è cresciuto un po’ tutto”.


Simona Ventura ha dato al gruppo la sua benedizione, dopo aver ironizzato per tutto l’anno sull’eterno rinvio del loro debutto discografico, chiedendo cosa pensano dei ragazzi di quest’anno senza essere diplomatici:

“Sono tutti bravissimi. Partecipando l’anno scorso a X Factor ci siamo resi conto che questo programma è l’eccezione in Italia. Ci va gente che riesce. Tra tutti quanti arrivati in finale, tutti meritevoli, che vinca il migliore”.

Gli Aram, più che diplomatici, continuano a essere dei “signori artisti” e meritano di avere il tanto sudato successo, nonostante si trovino a competere con gli inediti dei “nuovi arrivati” che ascolteremo già nella semifinale in onda martedì 14 aprile. Matteo Beccucci canterà “Impossibile”, Daniele Magro “No”, Jury Magliolo “Mi fai spaccare il mondo”, i The Bastard Sons of Dioniso “L’amor carnale”.

Anche l’eliminata Noemi, ancora molto amata dal pubblico di X Factor, ha appena lanciato sul mercato la canzone Briciole, che l’anno scorso ha presentato a SanremoLab senza troppo successo. E i loro colleghi rispolverano ugualmente vecchie fatiche discografiche, approfittando del passaparola su Myspace e della neo-visibilità acquisita. Anche in questo caso… che vinca il migliore!

I Video di TvBlog