La Vita in diretta ed un inizio difficile che ora sembra superato

Annotazioni sul pomeriggio feriale del primo canale della Rai

La Vita in diretta ed un inizio difficile che ora sembra superato

Dopo un inizio un po' paludato e macchinoso La vita in diretta ha ritrovato lo smalto che aveva caratterizzato la scorsa stagione e ha ricevuto il giusto premio dal pubblico. Dopo un paio di settimane di sofferenza sempre ampiamente sotto il competitor Pomeriggio 5, il programma condotto da Marco Liorni e Cristina Parodi ha ritrovato la leadership del pomeriggio che aveva mantenuto per gran parte della scorsa stagione.

Scorsa stagione in cui avevamo spesso sottolineato il cambio di marcia nei contenuti, nel linguaggio e nella scelta degli argomenti trattati. Un perfetto dosaggio tra cronaca nera trattata senza morbosità e con piglio giornalistico, attualità e inchieste con giusta misura e mondo dello spettacolo rivisto in chiave moderna, senza troppi amarcord e con una particolare attenzione all'oggi.

In queste ultime puntate come dicevamo sembra che gli autori e i conduttori abbiano ritrovato quel vecchio spirito: perciò grande attenzione a Brangelina, al caso di Seriate e del piccolo Loris con contenuti autentici senza tirarla troppo per le lunghe, alla saga dei Carrisi, al fenomeno Mogol acchiappa ascolti e al compleanno di Francesco Totti, trattato con leggerezza e grande efficacia seppur nella sacralità che si conviene quando si tratta di divinità del calcio, dove si rischia sempre di mettere un piede in fallo e scatenare le ire dei tifosi.

Nel ritratto quasi angelico del campione a un certo punto lo stesso Liorni si è chiesto: ma questo Totti ce l'avrà un difetto? Questo spazio ha pure ottenuto il favore del pubblico, infatti la curva di Vita in diretta in questo frangente si è impennata sfondando il muro -ormai difficile da superare per tutti- del 20% di share, sopratutto in questa fase del pomeriggio.

Il gioco di squadra tra Liorni e Parodi ha fatto il resto. I due sembrano aver ritrovato l'alchimia perduta e il siparietto con l'altra Parodi ne è stato l'ennesima riprova. Insomma tra tante coppie che scoppiano e si dividono, una ha ritrovato la magia (che forse non aveva mai perso).

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: