Impressioni dai pilot: The Exorcist e MacGyver

Le nuove serie tv della stagione 2016/17, due nomi conosciuti come The Exorcist e MacGyver

the-exorcist.png

Nonostante il venerdì sera negli USA sia da sempre considerata una serata poco interessante, anche se negli ultimi anni la tendenza si è invertita e anche il venerdì ha ormai diverse serie tv in onda, sono ben due le novità che hanno debuttato lo scorso venerdì: MacGyver di CBS e The Exorcist della FOX (in Italia su Fox dal 31 ottobre). Due titoli conosciuti, due remake di prodotti considerati dei veri e propri cult in tv e al cinema.


The Exorcist - Fox


La scelta più rischiosa era quella della FOX.

Portare in tv in formato seriale un grande classico del cinema horror come The Exorcist - L'esorcista ancora amato in tutto il mondo. Soprattutto considerando che si tratta di una tv in chiaro e di come il tema sia stato recentemente trattato anche da Outcast (curiosamente prodotto da Fox International anche se negli USA è andato in onda su Cinemax).

the-exorcist.jpg

Per aggirare questa tipologia di problematiche si è virato su un thriller psicologico con venature horror, giocate più sull'oscurità, sulla colonna sonora, senza indugiare su immagini forti o eccessivamente disturbanti per il pubblico broadcast. Fortunatamente la FOX ha evitato di cedere al "fascino" del procedurale horror, con un esorcismo a settimana, presentando una storia fortemente serializzata, con un pilot che ne è l'introduzione, il punto di partenza della storia. Protagonisti sono il messicano Alfonso Herrera (Sense8) e l'inglese Ben Daniels (Flesh and Bone) nei panni dei due preti con Geena Davis che interpreta la madre preoccupata che i demoni possano aver occupato la propria casa. Padre Thomas (Herrera) è un prete in ascesa, giovane e spigliato, tormentato dai dubbi sulla sua fede e da degli incubi incredibilmente realistici, in cui vede padre Marcus (Daniels) compiere un esorcismo su un bambino.

Pur non mancando i richiami al film originale, come il cappello del prete o la colonna sonora, The Exorcist si discosta dal materiale del film cui si spira, riuscendo a sviluppare una trama indipendente che nel pilot si limita a presentare i personaggi e ad introdurre i primi temi, dall'impatto della fede sulla vita di tutti i giorni, alle dinamiche familiari tra adulti. Il suo obiettivo non è semplicemente spaventare, ma catturare il pubblico con una storia che mischia terreno e soprannaturale, sacro e profano e che sarà più intrecciata sull'umanità dei protagonisti e sulle loro fragilità che possono aprire le porte al male. Punto di forza: la trama tutta da scoprire. Punto di debolezza: il canale
Promosso senza eccessi

macgyver.jpg

MacGyver - CBS


Mai come quest'anno la CBS è la rete della tradizione, il canale rassicurante per spettatori in cerca di tranquillità, di serie da poter vedere senza troppo impegno. Il remake della storica serie cult della ABC MacGyver conferma questo aspetto trovandoci di fronte ad un classico procedurale action adatto ad aprire la strada il venerdì sera a Hawaii Five-O, il cui elemento più interessante è l'inizio sul lago di Como tra riferimenti a George Clooney e comparse dal pessimo italiano.

Lucas Till è Angus MacGyver, nipote del famoso personaggio, che lavora per una segreta società americana che al di fuori di tutte le altre agenzie di spionaggio risolve casi che altri non riescono a risolvere. Angus MacGyver è abile nel risolvere problemi usando quello che ha a disposizione, da un graffetta a della semplice polvere. Peccato che nel frattempo la CBS abbia mandato in onda Scorpion, serie tv in cui un gruppo di geni risolve ogni settimana situazioni al limite dell'impossibile usando quello che trovano, creando uno strano effetto ripetitivo che rende inutile l'esistenza di disastri, crimini o terrorismo: in fondo basta un pò di inventiva.

Intorno al protagonista ruotano altri personaggi tra cui Jack, il braccio della squadra, interpretato da George Eads, il capo Patricia Thornton, interpretata da Sandrine Holt la classica figura "guida" che deve tenere a bada l'imprevedibile agente. Guest star del pilot è Tracy Spiridakos, che probabilmente tornerà a far visita anche in altre puntate. Curiosamente il pilot ordinato lo scorso maggio, è stato in parte rigirato a giugno e nasce il sospetto che la prima versione fosse più complessa per il venerdì sera della CBS. Punto di forza: il nome. Punto di debolezza: tutto
Bocciato. Inutile.

  • shares
  • Mail