Quelli che il calcio, Ubaldo Pantani imita Paolo Di Canio (Video)

L'imitazione del commentatore tecnico recentemente allontanato da Sky.

di-canio.jpg

Durante la puntata odierna di Quelli che il calcio, il programma di Rai 2 condotto da Nicola Savino con la partecipazione della Gialappa's Band, Ubaldo Pantani ha imitato Paolo Di Canio, l'ex calciatore, conduttore televisivo e commentatore tecnico che, recentemente, è stato allontanato da Sky per essere apparso in video con un tatuaggio inneggiante al fascismo in bella mostra.

Nicola Savino, ironicamente, ha voluto dare la possibilità a Paolo Di Canio di rimediare alla gaffe e di riguadagnare punti agli occhi di Sky. Questa, quindi, è stata la premessa dello sketch di Ubaldo Pantani.

Peccato, però, che Di Canio/Pantani fosse in collegamento da Predappio (!):

Qui si mangia bene, mi piace la campagna, c'è tanto verde, non mi devo vergognare di niente, sono italiano, esprimo le mie idee... Sky? Io non sono fascista, sono loro che sono comunisti, il problema è loro. Il saluto romano ai tifosi della Lazio? Romano io, romani loro, che saluto dovevo fare, il saluto cinese?

La gag è stata una continua allusione al ventennio fascista, con il finto Di Canio che non è riuscito mai a contenere la propria fede politica: saluti romani espliciti per indicare i luoghi, enfasi immotivata a parole nazionaliste ("Italia", "italiano" o "nazionale"), riferimenti a violenze fasciste nel descrivere le partite ("manganellare" o "purgare"), italianizzazione dei nomi internazionali (l'Inter chiamata Ambrosiana):

L'Ambrosiana non è partita benissimo, era partita Benito... L'allenatore dell'Ambrosiana, Franco Di Burro, mi piace.

Dopo aver ribadito la propria ideologia ("Alla mia sinistra, non c'è niente"), il Paolo Di Canio imitato da Ubaldo Pantani ha anche parlato del suo telefilm preferito:

Torna a Casa Pound.

Premendo sulla foto, potete vedere il video dello sketch.

  • shares
  • Mail