Pintus@Arena: Pintus, l’Arena di Verona e il rispetto del contesto

Pintus @ Arena | Lo show del comico di Colorado e la recensione.

Angelo Pintus è un comico particolare.

E’ il Fiorello 2.0, uno showman capace di smuovere le masse e intrattenere migliaia di persone in scenari apparentemente ostici come il Forum di Assago ad esempio, dove circa due anni fa, il comico triestino ebbe la meritata consacrazione arrivata al termine di un onesto percorso lavorativo e televisivo.

Poi, accadde un qualcosa, ciò che potremmo definire lo spartiacque della sua carriera artistica e della sua vita come personaggio pubblico.

Carlo Conti ebbe la brutta idea (o splendida idea, dipende dai punti di vista) di invitare Pintus ad esibirsi sul palco del Teatro Ariston di Sanremo in occasione del suo primo Festival come conduttore.

Un’ulteriore legittimazione del valore artistico di Pintus.

Per usare un eufemismo, la performance sanremese, però, non andò bene.

Pintus, a freddo, con una serie di dichiarazioni limpide e oneste che gli resero anche onore, ammise di essere andato in palla. Può succedere, anche ai professionisti. Parole d’ordine: mettersi l’episodio alle spalle, farne tesoro e andare avanti.

La parentesi negativa sanremese, però, lasciò il segno in Pintus. Già durante la precitata intervista concessa a Lo Zoo di 105, Pintus disse di avere in serbo da tempo alcune frasi da rivolgere ai detrattori in caso di critiche. Una dichiarazione che dimostrò chiaramente un piccolo malessere. Se lo stesso comico triestino ammise candidamente che a Sanremo andò male, perché arrabbiarsi con glielo fece notare?

Tra le critiche ricevute da Pintus, TvBlog ne mosse una in particolare (i monologhi disordinati) che Pintus sottolineò scocciato durante un successivo monologo a Colorado. Asserire che un monologo di un comico è rattoppato non è sinonimo di offendere i parenti: è critica televisiva, non è cyberbullismo.

Quando Pintus decise a Colorado di proporre un pezzo esclusivamente rivolto ai bambini, l’intento di fare un altro dispetto ai critici fu palese.

Tanto rancore immotivato, veramente.

Pintus, probabilmente consigliato male da qualcuno, quindi, decise di esternare il proprio livore, battibeccando pubblicamente con i detrattori e mescolando haters e critici e, quindi, facendo un bordello.

Il flop del nuovo Karaoke, giunto nel mentre, non aiutò in tal senso.

Questa enorme premessa, a cosa serve?

Serve a dire che il Pintus @ Forum e il Pintus @ Arena sono due spettacoli realizzati da due comici diversi, dai due Pintus diversi.

Anche questa sera, il risentimento di Pintus si è percepito. Alla luce del divertimento sfrenato del pubblico che si è visto all’Arena, Pintus ha affermato che tutto ciò che si legge sui social network non ha senso di esistere.

In parole povere: se una cosa piace, non hai diritto di criticarla.

Spiace, ma non funziona così.

E quindi, anche Pintus @ Arena deve essere sottoposto a critica televisiva come tutti i prodotti televisivi fino ad ora andati in onda.

A riguardo, possiamo solamente dire che imbastire una parte dello spettacolo su un tormentone estivo vacuo e inutile oppure trasformarti in dj, aiutandoti con la musica nell’intento di fornire il giusto ritmo allo show, all’interno dell’Arena di Verona, significa non nutrire il rispetto dovuto nei confronti del contesto nel quale hai avuto l’onore di poterti esibire.

Significa impuntarsi per ottenere la ragione come i bambini, divertirsi sguaiatamente, facendo una linguaccia metaforica ai cattivoni del web.

Va benissimo, vantarti dei tuoi trascorsi di animatore turistico ma l’Arena di Verona non è un villaggio turistico.

Da dove deve ripartire Pintus?

Dalla proposta di matrimonio alla sua fidanzata, durante la quale, a tratti, si è percepita nuovamente quella genuinità che l’ha contraddistinto agli esordi.

Se Pintus ha voglia di non modificare la propria identità artistica, che lo faccia ma senza inutili alterchi o polemiche.

Che riprenda il discorso interrotto un attimo prima di salire sul palco del Teatro Ariston.

Che ritorni ad essere un simbolo di positività.

[live_placement]

Pintus @ Arena è un one man show con Angelo Pintus, uno dei comici più conosciuti proveniente dal cast fisso di Colorado, varietà comico in onda su Italia 1.

Pintus @ Arena | Anticipazioni

Nello speciale in onda questa sera su Italia 1, vedremo lo spettacolo che Angelo Pintus ha tenuto all’Arena di Verona, durante la scorsa stagione teatrale, davanti a circa 7mila spettatori.

Nel suo show, Pintus alternerà comicità, imitazioni, musica, canto e ballo.

Il comico triestino non sarà solo sul palco: con lui, infatti, ci saranno anche due musicisti (uno al pianoforte e uno alla chitarra), un corpo di ballo composto da sedici ballerini e Karima, la cantante lanciata dal talent show Amici di Maria De Filippi, che duetterà anche con il comico.

Durante la serata, inoltre, Pintus farà anche una sorpresa al pubblico, facendo una proposta di matrimonio alla sua fidanzata Michela.

La regia di Pintus @ Arena è affidata a Roberto Cenci.

Pintus @ Arena | Dove vederlo

Lo speciale Pintus @ Arena andrà in onda su Italia 1 a partire dalle ore 21:10.

Lo speciale sarà visibile in streaming anche sul sito ufficiale di Video Mediaset.

La serata intera, inoltre, sarà disponibile nella sezione on demand sempre del sito Video Mediaset.

Pintus @ Arena | Second Screen

Angelo Pintus, il protagonista di questa serata, ha un sito ufficiale.

Sul sito di Colorado, è presente una scheda dedicata interamente al comico triestino.

Pintus è presente anche su Facebook con una pagina ufficiale e su Twitter con un account ufficiale.

Per chi vuole seguire Pintus @ Arena in liveblogging, infine, l’appuntamento è su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:10.

Ultime notizie su Colorado

Tutto su Colorado →