Heartbeat, su Premium Stories il medical drama che rispetta le regole con un po' più di divertimento

Su Premium Stories di Mediaset Premium Heartbeat, serie tv con protagonista una dottoressa che applica le nuove tecnologie trovandosi spesso contro i pareri della Commissione dell'ospedale in cui lavora

Nei medical drama, trovare la formula vincente è cosa difficile: quando ci si sofferma sui personaggi, bisogna anche trovare una chiave per raccontarli che non si prenda troppo sul serio. E' quello che prova a fare Heartbeat, in onda da questa sera alle 21:15 su Premium Stories di Mediaset Premium. La base è quella dei medical drama, con un ospedale ed un team di bravi dottori pronti a salvare vite con operazioni complesse. A cercare di fare la differenza è la caretterizzazione dei personaggi.

La protagonista è la Dr.sa Alexandra Panttiere (Melissa George), da poco nominata Responsabile dell'Ufficio Innovazione e Ricerca dell'ospedale St. Matthew's di Los Angeles. Cardiochirurga apprezzata, il suo compito è quello di sfruttare le migliori tecnologie esistenti per aiutare i suoi pazienti. Alex, però, ha un carattere abbastanza duro e testardo, per cui difficilmente accetta un no come risposta dalla Commissione dell'ospedale, con cui fa da tramite Millicent Silvano (Shelley Conn), amministratrice del nosocomio.

Heartbeat

Alexandra è totalmente dedita al suo lavoro, tant'è che in ospedale ha conosciuto il Dr. Pierce Harrison (Dave Annable, Brothers and sisters), ora suo fidanzato, che spinge affinchè i due vadano a vivere insieme. Ma Alex è restìa, anche perchè deve lavorare con il Dr. Jesse Shane (Don Hany) suo mentore ed anche sua cotta quando lei era specializzanda. Jesse ora è fidanzato con Millicent, ma sembra che tra lui ed Alex le cose non si siano risolte.

A casa, invece, Alex ha un ottimo rapporto con il suo ex marito Max Elliot (Joshua Leonard), rock star con cui ha avuto tre figli e che di recente si è dichiarato omosessuale. Nonostante sia circondata da persone che le vogliono bene, Alex fa sempre di tutto per esasperarli, spinta dalla passione per la medicina e dalla voglia di sperimentare nuove tecniche e procedure, anche quelle più rischiose.

Heartbeat, basato sulla vita della Dr.sa Kathy Magliato, fa tutto quello che devono fare i medical drama: è accattivante, emozionante e divertente. Personaggi che si possono prendere in giro, come il Dr. Casey Callahan (Jamie Kennedy), punzecchiato dall'infermiera Ji-Sung (Maya Erskine) ed intimorito dal Dr. Forester (JLouis Mills); scene drammatiche che si alternano ad altre leggere e dialoghi vivaci che sottolineano la bravura dei medici protagonisti. Forse, però, è proprio questo schema già visto e rivisto in tanti medical drama che non fanno la novità di Heartbeat, nonostante l'impegno messo da autori e cast. Un impegno che rivela i rischi di lavorare ad una serie medica, pur rispettando le regole del caso: gli americani hanno seguito con poco interesse lo show, che la Nbc non ha rinnovato: se vogliono medici e romanticismo, a quanto pare, sanno già a chi rivolgersi.

  • shares
  • Mail