Top Chef Italia | 21 settembre 2016 | Eliminati…

Top Chef Italia, seconda puntata live su Blogo.

Dopo la seconda puntata restano in 11 i concorrenti di Top Chef Italia: al Cook Off esce Simone Ciccotti, sfidato dal peggiore della prova, Federico, il figlio d’arte che arriva al Final Blade a un passo dall’eliminazione definitiva. Riesce però ad avere la meglio su Micaela, tra i peggiori dell’esterna nelle quattro cucine stellate. Ecco, l’esterna è stata forse il punto debole di questa puntata: sul piano della confezione la divisione dei concorrenti e la moltiplicazione della location viene ben gestita, ma sul fronte gara la presenza di più ingredienti, più preparazioni, più giudici separati rende il tutto troppo frammentato è poco emozionante. Questa frammentazione finisce per ‘svilire’ anche le quattro cornici stellate, che potevano essere anche più protagoniste. Posso anche capire la volontà di non fare troppa pubblicità ai ristoranti dei giudici, ma così si è finito per sprecare un patrimonio, a mio avviso.

Ma questa seconda puntata conferma i punti di forza – come lo spogliatoio -, la capacità di raccontare i caratteri dei concorrenti in poche battute e il disegno dei giudici, anche se rispetto alla scorsa puntata – nella quale emergeva più Cedroni – questa volta il protagonista indiscusso è Baldessari per commenti, ozii, scelte, decisioni. Se la prossima volta si darà più peso a Colagreco o ad Annie allora si potrà parlare di un bilanciamento tra i quattro.

Appuntamento, quindi, per mercoledì 28 con la terza puntata. E la prossima settimana si va a Norcia per la prova in esterna.

Top Chef Italia | 21 settembre 2016 | Diretta seconda puntata

  • 20.55

    Max Giusti è ancora alle prese con Boom!. Per Top Chef bisogna aspettare le 21.15.

  • 21.16

    Ce la possiamo fare. Finisce ora Boom!. Mancano tre minuti. Vabbè, si inizia alle 21.20.

  • 21.20

    Giù le culteli: si parte dal riassunto della prima puntata e dalla presentazione dei quattro giudici. E poi pubblicità.

  • 21.25

    I concorrenti tornano ai fornelli: la loro prima prova è come sempre Il Quickfire Test.

  • 21.26

    I giudici vogliono qualcosa di mai sentito prima dai concorrenti: bisogna spingere. E a scelta dei concorrenti ci sono Fave e Pecorino oppure Cioccolato e Ricci di Mare. Simone Ciccotti è entusiasta: lui viene da Perugia…

  • 21.28

    Non male come abbinamenti: hanno tempo 60′. Come sempre il migliore vince 5.000 euro. Il peggiore va alla sfida finale, “Affilate i coltelli” dice Annie. Uh, io voglio Colagreco che dice ‘Giù le colteli”.

  • 21.29

    Simone Ciccotti vuole vincere: ma la difficoltà sta nell’equilibrio tra dolce e salato.

  • 21.33

    Il cuoco neurologico, Palmiro, vuole rilasciare dopamina… vuole praticamente far arrivare all’orgasmo. Colagreco ride.

  • 21.34

    Non male quello di Filippo. Salvo.

  • 21.34

    I tortelli di Dario sono troppo piccanti. A rischio eliminazione.

  • 21.35

    Il piatto di Palmiro non è proprio eccitante per Colagreco, almeno alla vista. Ma è un piatto da Top Chef. E va in spogliatoio.

  • 21.36

    Manca il sale nel risotto di Federico, il figlio d’arte. A rischio eliminazione.

  • 21.36

    Masaki presenta proprio un bel piatto. E va in spogliatoio.

  • 21.37

    Simone Ciccotti vuole convincere col suo piatto. Ed è a rischio eliminazione.

  • 21.38

    Michaela gioca con le consistenze, ma non basta.

  • 21.38

    Chiara dedica il piatto al marito ed è salva.

  • 21.39

    Salvo anche Matteo the king.

  • 21.39

    Non è un piatto da top chef quello di Maria.

  • 21.40

    Questa volta Jacopo è salvo.

  • 21.40

    Grandissimo piatto per Cedroni quello di Matteo Fronduti. E so’ soddisfazioni.

  • 21.41

    Tocca a Ornella, che la volta scorsa si sentì male dopo il giudizio degli chef. Questa volta ha fatto un dolce. Da Top Chef. Ed è più sicura di sé.

  • 21.42

    “Minchia che cazzo di occhi ha sto fregno di Baldassari”: Ornella, in quanto a finezza, eh…

  • 21.42

    La sinfonia da Top Chef è quello di Matteo Fronduti, che però in spogliatoio fa il ‘piantino di coccodrillo’ facendo il nome di Masaki. La scaramanzia…

  • 21.43

    Il peggiore è Federico: a Top Chef non si può sbagliare il sale. E Federico sfida Simone Ciccotti.

  • 21.45

    Comunque lo spogliatoio è carino assai. Accoglie anche Dario ‘lo schivamerda’ con calore.

  • 21.45

    Tra Pollo e Piccione, per la sfida Simone Ceccotti sceglie il Piccione. Sfida di livello. 30 minuti per il piatto.

  • 21.47

    Oh, Simone mi sembra un po’ troppo ‘sborone’. Del resto è colui che parla col ‘noi’.

  • 21.48

    “Je ferai le pigeon avec le LENTICCHIE'” dice Simone ad Annie. Chapeau.

  • 21.49

    Si inizia con Federico: mela, cannella e vino promosse, mentre le ossa e il fegato non le ha usate. Buona la cottura. Molto meglio del risotto di prima.

  • 21.50

    “Il mio piatto è magnifico. Vince!” dice Simone. Non è male per Baldassari, per Annie la patata e il fungo non è molto cotto. Cedroni nota che il piccione è poco cotto. “Il giudice sta cercando il CAVIGLIO per farmi cadere”. Il CHE COSA? Pubblicità.

  • 21.56

    Dopo i due assaggi, siamo al primo verdetto della puntata. Il primo eliminato della puntata è Simone Ciccotti: le verdure e il piccione erano crudi. E va fuori. Ma tanto lui sente di essere il migliore: nel suo ristorante il cliente l’avrebbe lodato. L’umiltà è la prima cosa.

  • 21.59

    Ci si prepara all’esterna: ogni giudice porterà tre concorrenti al proprio ristorante. Colagreco sceglie Matteo F, Micaela e Jacopo; Annie sceglie Dario, Filippo e Maria; con Cedroni vanno Federico, Matteo T e Chiara; da Baldassari vanno Palmiro, Ornella e Masaki.

  • 22.01

    Non giocano in squadra ma uno contro tutti. Quelli che i giudici considereranno peggiori saranno a rischio eliminazione.

  • 22.02

    Tutti sono arrivati ai vari ristoranti. Si inizia con la consegna del menu del ristorante: potranno preparare un piatto che potrà essere inserito nel menu.

  • 22.03

    L’ingrediente principale del piatto per Cedroni sono i moscioli selvatici di Portonovo: sono preziosi.

  • 22.03

    Per Colagreco l’ingrediente fondamentale sono le triglie.

  • 22.04

    Le lumache di Vignaiola per l’Enoteca Pinchiorri.

  • 22.05

    Per Baldessari carne d’asino. Ussignore. Nessuno dei tre l’ha mai cotta.

  • 22.06

    Vabbè, la scenetta dell’ozio all’Aqua Crua concesso da Baldessari per la concentrazione mi sembra una ….

  • 22.08

    Per i vari concorrenti piatti diversi, ingredienti diversi, ma la stessa ansia da cucina stellata.

  • 22.09

    Mi sa che Federico si riavvicina all’eliminazione col suo spaghettino…

  • 22.10

    Cozze all’amatriciana per Chiara, che vuole sfruttare così il mosciolo di Cedroni.

  • 22.13

    Ultimi minuti prima della presentazione.

  • 22.12

    “Giù li culteli” mi fa morire.

  • 22.13

    Uno spaghetto per Moreno, per Matteo F. Bello bello. Ma si sente poco il Mosciolo.

  • 22.13

    Spaghetto anche per Federico, ma c’è troppo aglio.

  • 22.14

    Chiara presenta i suoi moscioli all’amatriciana. E piace a Cedroni.

  • 22.15

    Si va al Mirazur da Colagreco. Quello di Jacopo piace.

  • 22.15

    Micaela presenta un raviolo goloso, ma la pasta è troppo doppia.

  • 22.16

    Matteo presenta una zuppa fredda, quasi femminile per Colagreco. Piace. Ma lo chef vuole cose più forte.

  • 22.16

    All’Aqua Crua Masaki presenta il suo piatto a Baldessari. Il suo asino andava tritato di più, ma osa. Complimenti.

  • 22.17

    Un nome un po’ ‘ruffiano’ dice Baldessari a Ornella. Che ama il suo piatto. Fa un po’ il piacione con questa voce profonda…

  • 22.18

    Palmiro punta al 110… Il cuore dell’asino è troppo cotto.

  • 22.19

    All’Enoteca Pinchiorri Maria presenta un risotto. Interessante per Annie.

  • 22.20

    Filippo conquista con le sue lumache e la sua idea.

  • 22.20

    Per Dario la lumaca “sguazza”, ma sono poco salate e la sua ‘terra’ non convince.

  • 22.21

    Siamo ai verdetti: per Cedron nessuno ha osato. La migliore è Chiara con le sue cozze all’Amatriciana. E’ Salva. Matteo e Federico al Final Blade.

  • 22.22

    Matteo si salva al Mirasur. Jacopo e Micaela a rischio eliminazione.

  • 22.22

    Per Baldessari il piatto migliore è quello di Masaki. Ornella e Palmiro a rischio eliminazione.

  • 22.23

    Per Annie il migliore è Filippo; Maria e Dario sono a rischio eliminazione.

  • 22.24

    Tra gli otto peggiori vanno al Final Blade Dario, Micaela (che contesta il giudizio di Colagreco), Palmiro e Federico.

  • 22.26

    Salvi tutti gli altri.

  • 22.27

    Due Round: alla fine del primo, due salvi e due al duello finale. Prova a base di carne con Sergio Motta, macellaio, che ha portato un carrè di bue piemontese.

  • 22.28

    La prova è tagliare la carne e terminerà quando Baldassari finirà di tagliare il suo pezzo.

  • 22.29

    Un bravo chef deve saper tagliare la carne e deve saper fare i giusti tagli. La stanno distruggendo quella carne.

  • 22.30

    “Come siete messi?” chiede lo chef.
    “A pecora, chef!” risponde Dario. #Vincetutto.

  • 22.31

    Abbastanza bene per Palmiro; bravo Dario; a Micaela mancano tagliate e filetti; Federico ha fatto un disastro. “Questa la mangia Obelix” dice Colagreco.

  • 22.32

    Salvi Dario e Palmiro. Alla sfida eliminazione Federico e Micaela che devono cucinare la carne appena tagliata: vogliono un piatto cotto e uno crudo. E la prova termina quando Colagreco ha finito i suoi piatti.

  • 22.34

    Non avere riferimenti di tempo non è facile. Anche se penso che un minimo di riferimento ci sia…

  • 22.36

    Prova terminata e si inizia con gli assaggi. Si presenta anche Colagreco.

  • 22.36

    Micaela presenta il suo crudo. Ma per Colagreco è ancora troppo casalingo.

  • 22.37

    L’hamburger gourmet non è bello; anche qui troppo rustico. Imbarazzante per Baldassari.

  • 22.38

    Il crudo di Federico piace.

  • 22.38

    Il cotto piace per la salsina, mentre la carne è troppo cotta. E manca di nuovo il sale.

  • 22.39

    Secondo Final Blade per Federico. Ma per scoprire chi esce aspettiamo la pubblicità.

  • 22.45

    E’ il momento del verdetto definitivo: salvano chi pensano sia ancora in grado di accendersi, ovvero Federico, che continua ad oscillare. Fuori Micaela.

  • 22.47

    “O trovi l’equilibrio o la prossima volta una spintarella per cadere te la diamo noi” dice Annie. Insomma, il figlio d’arte ha finito le vite.

Top Chef Italia | 21 settembre 2016 | Seconda puntata

Seconda puntata di Top Chef Italia questa sera, mercoledì 21 settembre 2016, su Nove e in liveblogging su TvBlog dalle 21.10. Dopo le prime due eliminazioni, sono rimasti in 13 a contendersi il titolo di “Primo Top Chef Italiano” e il premio finale di 50.000 euro. Fuori nella prima puntata il veterano Raffaele Liuzzi e la street chef Erica Petroni, gli altri 13 hanno intanto assaggiato le prove scelte dagli autori e i giudizi dei tre chef stellati, determinanti per la loro ‘sopravvivenza’ in cucina.

Top Chef Italia | La gara

Anche questa seconda puntata ruota intorno a quattro prove.

Si parte con il Quickfire Test: ogni chef deve fare una scelta tra due ingredienti proposti dalla giuria per realizzare un piatto gourmet che metta in evidenza il prodotto protagonista e le loro qualità. La prova polarizza i migliori e i peggiori: uno solo tra i migliori, con decisione insindacabile dei giudici, si aggiudica il premio di 5.000 euro e un vantaggio nella terza prova di puntata. Il peggiore tra i peggiori, invece, deve scegliere chi sfidare per la prova eliminazione, il Cook Off, che segue immediatamente dopo.
Il Cook Off è un vero duello: lo sfidato ha la possibilità di scegliere l’arma, ovvero il tema o l’ingrediente con cui si dovranno confrontare tra i due proposti dai giudici. Il peggiore della prova esce subito dal gioco.
I reduci si preparano alla terza prova, l’Esterna: i concorrenti (divisi in squadre, in coppie o individualmente) sono chiamati a confrontarsi con piatti o tecniche legati al territorio che li ospita, utilizzando eccezionali ingredienti locali, sullo sfondo di ambientazioni uniche. Nella fase dell’assaggio, grandi personalità locali aiutano, con le loro storie e le loro competenze, i nostri 4 giudici a stabilirei vincitori. Questi ultimi sono salvi e accedono direttamente alla puntata successiva, mentre i perdenti sono a rischio eliminazione.
La quarta e ultima prova è il Final Blade: per rimanere in gara, gli aspiranti Top Chef dovranno dare il meglio di sé nelle sorprendenti prove proposte dai 4 giudici.

Top Chef Italia | Anticipazioni seconda puntata

Per la seconda puntata, gli chef reduci dalla prima eliminazione si misureranno con le cucine stellate dei loro giudici. L’esterna, infatti, vedrà i 12 concorrenti rimasti andare all’Aqua Crua di Giuliano Baldessari, alla Madonnina del Pescatore di Moreno Cedroni, al Mirazur di Mauro Colagreco e all’Enoteca Pinchiorri di Annie Féolde. 

Top Chef Italia 2016 | Come seguirlo in tv e in streaming

Top Chef Italia è composto da 8 puntate da 75′. Va in onda il mercoledì sera alle 21.15 su Nove (DTT, 9). Il programma non si può seguire in live streaming, ma si può rivedere on demand su DPlay.com, il servizio OTT gratuito del gruppo Discovery Italia, con tanto di canale dedicato che offre in esclusiva clip, bio, backstage, confessionali e le ricette realizzate durante il programma.

Top Chef Italia 2016 | Second screen

Ovviamente vi consigliamo di seguire Top Chef Italia live su TvBlog. Il programma ha una pagina ufficiale su Facebook, un profilo Instagram dedicato e un account Twitter. L’hashtag ufficiale è #TopChefItalia.


I Video di TvBlog