Domenica Live e il risolubile problema del senso della misura

Domenica Live | La prima puntata e la recensione.

Domenica Live appare sostanzialmente come la versione extralarge di Pomeriggio Cinque: è una consuetudine e, quindi, non è una novità meritevole di sottolineatura.

Questa peculiarità, però, è stata rimarcata fondamentalmente per dar luogo ad un collegamento: la recensione pubblicata per Pomeriggio Cinque è essenzialmente valida anche per Domenica Live.

Altrettanto inutile, è l'esercizio stilistico di rimembrare le care e vecchie domeniche televisive di tanti anni fa: le Buone Domeniche di Costanzo, della Cuccarini, di Columbro...

Se venissero riproposte ora, non avrebbero successo.

Altri tempi, altra tv.

Vale la pena, quindi, concentrarsi sul modello di domenica televisiva offertaci da Domenica Live e da Canale 5 e renderla migliorabile il più possibile.

Nessuno ha la ricetta perfetta della buona tv (nemmeno gli addetti ai lavori) ma le nozioni riguardanti il senso della misura, ad esempio, dovrebbero appartenere di default a tutti e non si tratta di un discorso ascrivibile solo quando si parla di televisione.

Domenica Live si occupa di cronaca, politica, costume, spettacolo e gossip. Riguardo quest'ultimo tema, la vita di alcuni personaggi famosi viene approfondita con dovizia di particolari, ovviamente, con il consenso dei diretti interessati.

I dibattiti politici nei quali si alza la voce non si vedono solo a Domenica Live ma anche altrove.

Le chiacchierate di gossip nelle quali le opinioni si sovrastano l'una sull'altra non si vedono solo a Domenica Live ma anche altrove.

Il disagio di Paki Valente, ex marito di Anna Marchesini che non riesce più ad avere rapporti con la figlia (e qui entriamo nello specifico della prima puntata), non si trova solo a Domenica Live ma anche altrove (durante una puntata è stata letta una lettera pubblicata sul settimanale DiPiù).

Se si critica un qualcosa avvenuto a Domenica Live, quindi, si deve avere l'onestà intellettuale di criticare il medesimo avvenimento anche quando si manifesta altrove altrimenti è pregiudizio.

E il pregiudizio non ci appartiene.

E' giusto che Domenica Live si occupi della questione familiare riguardante Anna Marchesini che i media hanno ampiamente trattato.

Qui ritorniamo al discorso del senso della misura.

Parlare di Paki Valente e di sua figlia Virginia, senza mettere in mezzo Anna Marchesini, che per motivi ovvi non può avere diritto di replica, francamente era impossibile: un'intervista registrata sarebbe stata l'ideale.

Un'altra idea, ad esempio, potrebbe essere quella di evitare i pomposi e ridondanti video di presentazione che sono inutili, non servono a niente.

Ristabilire il senso della misura.

Basterebbe davvero poco.

  • 14:05

    Inizio trasmissione. Barbara D'Urso fa il proprio ingresso in studio. Si parte con il sommario: si parlerà di Giulia Salemi, Martina Stella, Platinette, Alice Bellagamba e Anna Marchesini. Inizia il dibattito politico: parte un servizio dedicato a Virginia Raggi e al caso Muraro.

  • 14:10

    Tra gli ospiti al dibattito troviamo Nicola Porro, Veronica Gentili e Daniele Martinelli. Parte un altro servizio dedicato a Virginia Raggi.

  • 14:20

    Porro: "E' incredibile l'attenzione dei giornalisti nei confronti della Raggi. Ho criticato la Raggi definendola inadeguata per fare il sindaco ma ora facciamola lavorare". Anna Maria Bernini: "Gli organi di stampa che la Raggi sta criticando hanno fatto la sua fortuna".

  • 14:25

    Bernini: "Chi sta governando Roma adesso?". Martinelli: "La Raggi è sindaco da luglio. Il ruolo di assessore al bilancio è una patata bollente. Crocetta ha cambiato 30 assessore e nessuno ha scritto niente. Qualche passo falso è comprensibile". Va in onda un servizio sulla Raggi che ha celebrato un unione civile gay.

  • 14:35

    Va in onda un servizio dedicato a Di Battista e a Di Maio. Gentili: "Bisogna distinguere la Raggi dal Movimento 5 Stelle. Grillo non è contento di quello che sta succedendo a Roma". Stefano Esposito: "Nessuno sta impedendo alla Raggi di governare".

  • 14:40

    Martinelli: "Rispetto a Mafia Capitale, si tratta di scaramucce". Esposito: "Si stanno ammazzando tra di loro, i poteri forti non c'entrano". Va in onda un servizio dedicato alla situazione di Roma.

  • 14:45

    Porro: "La soluzione per Roma non era la Raggi". Bernini: "Devono avere l'umiltà di saper chiamare le persone giuste. Vogliono sempre ripartire da zero".

  • 14:55

    Va in onda un servizio con le critiche di De Luca alla Raggi. Gentili: "Il PD dovrebbe prendere le distanze dalle parole di De Luca". Martinelli: "Uno così fa perdere voti al PD". Esposito: "Mi sto battendo per bandire la violenza verbale contro gli avversari politici".

  • 15:00

    Martinelli: "Casaleggio è una mancanza ma Grillo si conferma il garante del Movimento". Gentili: "C'è bisogno di Grillo". Porro: "Chi ha fatto il Vaffa-Day non può sentirsi offeso". Va in onda un servizio dedicato all'imitazione della Raggi all'Edicola Fiore.

  • 15:10

    Barbara D'Urso accoglie in studio Alice Bellagamba.

  • 15:15

    Alice Bellagamba è in studio insieme alla madre e alla sorella. Va in onda una vecchia intervista della Bellagamba alla vigilia del suo matrimonio con Andrea Rizzoli. Bellagamba: "Eravamo molto innamorati. Abbiamo deciso di sposarci dopo 3 mesi". Vanno in onda le immagini del matrimonio.

  • 15:20

    Bellagamba: "E' stato un giorno bellissimo ma le cose, a volte, cambiano. Come la fiamma è divampata, si è spenta. Ad un certo punto, non ero più felice. Andrea è sempre una persona eccezionale. Abbiamo deciso insieme di lasciarci. Per lui, è stata una batosta ma io stavo male, ma non per colpa sua".

  • 15:30

    Va in onda un video-messaggio di Pasquale Di Nuzzo. Bellagamba: "Mi sono fermato per 5 mesi, uno stop che mi è servito". Va in onda un video-messaggio delle nonne di Alice. Bellagamba: "Come ti sta vicino la famiglia, non c'è nessuno".

  • 15:35

    Bellagamba: "Dopo un anno, durante un provino, ho incontrato Daniel. E' stata una storia nata piano, in modo graduale, dolcemente". Va in onda un servizio dedicato al nuovo fidanzato di Alice.

  • 15:45

    Barbara D'Urso presenta Martina Stella che parlerà del suo matrimonio con Andrea Manfredonia. Stella: "Sono molto felice. E' stato un momento emozionante". Va in onda il provino che la Stella fece per L'ultimo bacio. Stella: "I miei all'inizio erano preoccupati ma mia madre mi ha aiutato e si è sacrificata per il mio lavoro".

  • 15:50

    La Stella parla della sua gravidanza: "Avevo 28 anni, non ero pronta. Poi è andato tutto benissimo. E' la gioia più grande". La Stella riguardo suo marito: "E' entrato nella mia famiglia in punta di piedi". L'attrice racconta il momento in cui ha ricevuto la proposta di matrimonio. Va in onda un servizio riguardante la scelta dell'abito da sposa.

  • 15:55

    Enzo Miccio, insieme alla madre di Martina Stella, fa il proprio ingresso in studio: "Non è stata una passeggiata di salute organizzare questo matrimonio. E' stato divertente ma non facile". Va in onda un servizio con la vestizione della sposa. Stella: "Ero molto tesa. Non ho dormito per tutta la notte".

  • 16:00

    Miccio: "Ho consigliato a Martina di staccare la presa...". Va in onda un servizio con la vestizione dello sposo.

  • 16:05

    Andrea Manfredonia fa una sorpresa a Martina Stella ed entra in studio.

  • 16:10

    Vanno in onda le immagini del matrimonio di Martina Stella e Andrea Manfredonia. Il marito dell'attrice: "L'abito mi è stato tenuto nascosto fino all'ultimo". Stella: "Andrea era molto teso". Miccio: "E' stato un matrimonio familiare".

  • 16:15

    Vediamo le immagini della festa di nozze. Manfredonia: "Prima del matrimonio, mi ha concesso soltanto un piccolo bacio". Miccio: "Questa coppia di sposa mi ha insegnato delle cose".

  • 16:25

    Il terzo ospite è Platinette. Va in onda un filmato riguardante il suo secondo intervento di introduzione di un palloncino gastrico. Platinette entra in studio: "Riesco anche ad accavallare le gambe!".

  • 16:30

    Va in onda un servizio dedicato alla partecipazione di Platinette a Domenica (A)Live. Platinette: "Grazie al primo palloncino, ho perso 40 chili, aiutato anche dall'attività fisica".

  • 16:35

    Platinette: "Da bambino non mangiavo. Sono ingrassato dopo una delusione d'amore. Questa dieta non è una forma di esibizionismo. E' per aiutare me e quelli che soffrono di questa malattia. Mi sono operato per la seconda volta perché so che sono malato, ho un disturbo compulsivo". Va in onda un servizio dedicato al primo intervento di Platinette.

  • 16:40

    Platinette: "Dopo la rimozione del primo palloncino, ho ripreso solo qualche chilo. Ho trascorso un estate da italiano: buffet, cocktail, gelati. Ho preso 4 chili. Rimettere ogni volta il palloncino sarebbe una brutta pratica". Va in onda un servizio dedicato allo stile di vita di Platinette.

  • 16:45

    Platinette: "I dimagrimenti lenti funzionano di più. Con la bicicletta, non mi sento in imbarazzo. Perché sono ingrassato? Gli altri non sempre sono i colpevoli delle nostre sofferenze". Va in onda un servizio dedicato ai luoghi d'infanzia di Platinette.

  • 16:50

    Platinette: "Non abbiate il timore di chiedere aiuto. Non c'è da vergognarsi di nulla". Va in onda un servizio dedicato al secondo intervento di Platinette.

  • 16:55

    Platinette: "Voglio perdere almeno altri 30 chili ma non voglio diventare magro. Sto anche continuando a ballare". Vediamo le sue esibizioni a Ballando con le Stelle. Platinette balla anche in studio.

  • 17:05

    Si parla di Giulia Salemi e Dayane Mello e dei loro vestiti scandalo al Festival di Venezia. Fariba, mamma di Giulia Salemi, è in studio. Nel dibattito, troviamo Karina Cascella, Naike Rivelli, Pierluigi Diaco, Riccardo Signoretti, Filippo Facci e Annalia Venezia.

  • 17:10

    Va in onda un servizio dedicato a Giulia Salemi e Dayane Mello. Rivelli: "Ogni luogo ha le sue regole. Se io adesso mi spogliassi, Barbara, tu cosa faresti?". Cascella: "Era tutto studiato a tavolino". Facci: "Le modelle non si mettono i vestiti solo se gli piacciono. Era una semplice sfilata".

  • 17:15

    Signoretti: "Al festival del cinema porno, le attrici erano più vestite". Fariba: "Le critiche, con educazione, ben vengano. Ad offendere e provocare, no". Cascella: "La Salemi ha offeso le donne. Il vestito era studiato a tavolino. Se la Salemi non pagava, non la chiamavano. Non è mica la Bellucci".

  • 17:20

    Va in onda un filmato con le dichiarazioni di Giulia Salemi ("Non ho ucciso nessuno. Da ferma, il vestito non era così"). Diaco: "E' una discussione ipocrita. Il Festival di Venezia è una palude noiosa. Ben vengano le provocazioni".

  • 17:30

    Va in onda un servizio con l'intervista allo stilista Matteo Evandro Manzini ("E' stato tutto inaspettato. Ho seguito i trend di stagione"). Diaco: "E' un'operazione mediatica normale. Scemi noi a parlarne".

  • 17:35

    Signoretti: "Giulia e la madre si stanno arrampicando sugli specchi". Facci: "Basta con questa ipocrisia". Facci litiga con la Rivelli. Venezia: "La Salemi è riuscita a far parlare di sé". Va in onda un servizio dedicato alla bufera mediatica che si è scatenata dopo la sfilata.

  • 17:40

    Fariba: "Giulia avrebbe potuto non mettere quel vestito ma quel giorno era molto emozionata...". Cascella: "Un conto è mettere foto sexy sui social, un conto è andare al Festival di Venezia". Facci: "Venezia è il luogo giusto per fare queste cose".

  • 17:45

    Diaco: "Quella sfilata è stata consentita. Tutti possono fare una passerella: basta pagare o essere invitati". Va in onda un filmato con un esperimento: mandare una ragazza a Venezia con un abito simile a quello della Salemi.

  • 17:50

    Fariba: "E' merito delle preghiere che faccio per far sì che mia figlia diventi famosa". Signoretti: "Giulia non ha mostrato nessun talento".

  • 17:55

    Si parla di Anna Marchesini e della polemica riguardante Paki Valente, ex marito dell'attrice, che non ha più nessun rapporto con la figlia. Va in onda un servizio introduttivo.

  • 18:00

    Valente: "Mi sono sposato con Anna nel '91...". Va in onda un servizio dedicato ad Anna Marchesini. Valente: "Recuperare il rapporto con mia figlia è l'unico motivo per il quale sono qua. Lho chiamato un'ora dopo la morte di Anna...".

  • 18:05

    Va in onda un servizio dedicato alla storia d'amore tra la Marchesini e Valente. L'attore in studio: "Non mi interessa essere giudicato. Non mi sono sentito messo da parte. Ho sofferto perché avevo il diritto di essere informato dalle persone vicine ad Anna. Questa disgrazia è arrivata come una doccia fredda. Non sapevo che stesse così male. E' questo il dolore".

  • 18:10

    Valente: "Io ho sempre visto Anna solo come mia moglie. Non mi sono mai risposato e non ho avuto altri figli. Ho sempre rispettato l'amore per mia moglie. Abbiamo avuto una consensuale durata due anni. Nessuno ha chiesto nulla. Non sono più riuscito a vedere mia figlia. Ho chiesto il mantenimento solo per negoziare. Io ho visto Anna durante la malattia solo in un video registrato durante un programma". Va in onda l'intervista della Marchesini a Che tempo che fa.

  • 18:15

    Il pubblico si alza in piedi. Valente: "Che donna... Questo è il motivo per cui me ne sono innamorato. Io vorrei parlare solo di mia figlia. Il fatto del mantenimento mi ha indignato. Le leggi non le faccio io. Durante i funerali, ero in Thailandia. Ho saputo della morte di Anna su Facebook. Mi si sono piegate le gambe. Non riuscivo a connettere. Non pensavo che sarebbe morta così presto. Anna era la madre di mia figlia e l'ho sempre rispettata. Non essendo stato avvisato, come avrei potuto pensarlo".

  • 18:20

    Va in onda un servizio dedicato al funerale di Anna Marchesini. Valente: "Quando ho saputo di questa disgrazia e mi sono ripreso, ho avuto una reazione che non mi aspettavo. Ho perdonato tutto. Quello che facciamo in vita, rimane. C'è un aspetto che nessuno sa. Tutto il male che abbiamo ricevuto io e Virginia. Non si può togliere un genitore ad un figlio. Un giudice ha sentenziato ed è stato molto chiaro".

  • 18:25

    Valente ha scritto una lettera per la figlia pubblicata dal settimanale DiPiù. Valente scrive che si è allontanato per non far soffrire ulteriormente la figlia.

  • 18:30

    Valente: "Quanto tempo sprecato per combattere uno contro l'altro... Perché mia figlia non mi vuole vedere? Non c'è un perché. L'ultima volta che ci siamo visti ci eravamo lasciati bene. L'ultima volta che sono venuto in Italia per rivederla, lei non mi ha voluto vedere. Non ci siamo lasciati con Anna perché l'ho tradita. Ad un certo punto, mia moglie ha deciso che Virginia fosse solo figlia sua e che io dovevo sparire. Non so i motivi di questa decisione".

  • 18:35

    Valente si rivolge a sua figlia: "E' un equivoco pensare al passato. Abbiamo un presente e un futuro. Non vedermi è una follia. Sei l'unica cosa che ho nella vita. Diamoci un'opportunità. Per onorare i morti, bisogna amare i vivi". Va in onda un altro servizio dedicato ad Anna Marchesini.

  • 18:40

    Valente: "Virginia non ti arrabbiare perché sono venuto qua. Sono disposto a tutto per stare con te e occuparmi di te. Dammi la possibilità. Anna è stata una brava madre ma ha negato il padre a sua figlia".

  • 18:45

    La prima puntata di Domenica Live termina qui.

domenica-live-logo.jpg

Domenica Live è il programma di infotainment condotto da Barbara D'Urso e in onda su Canale 5, ogni domenica, a partire da oggi, domenica 18 settembre 2016, dalle ore 14.

Domenica Live | Puntata 18 settembre 2016 | Anticipazioni

Da oggi, domenica 18 settembre 2016, avrà inizio la quinta edizione del programma condotto da Barbara D'Urso.

Domenica Live va in onda dallo Studio 11 di Cologno Monzese, con la regia che sarà a cura di Massimo Fusi.

Domenica Live è un programma dalla durata di circa cinque ore, in onda dalle ore 14 fino alle ore 18:45, all'interno del quale verrà dato spazio alla politica, attualità, cronaca, nella prima parte, e al costume e spettacolo, per quanto riguarda la seconda parte, con interviste, dibattiti in studio e servizi.

Tra le rubriche fisse del programma troviamo le "D'Urso-interviste" a personaggi famosi e il "Cinema Emozionale", una piccola sala cinematografica dove il vip di turno avrà l'opportunità di guardare il film della propria vita.

Domenica Live | Dove vederlo

Domenica Live va in onda su Canale 5 e su Canale 5 HD, ogni domenica, a partire dalle ore 14.

La puntata è visibile anche in streaming sul sito Mediaset.it, dove sarà possibile rivederla anche una volta terminata la messa in onda nella sezione On Demand.

Domenica Live | Second Screen

Domenica Live è presente sul web con il sito ufficiale del programma.

Il programma condotto da Barbara D'Urso è presente su Facebook con una fan page non ufficiale.

Su Twitter, l'account ufficiale del programma è @domenicalive. La puntata si può commentare in diretta con l'hashtag #domenicalive.

Per chi vuole seguire il programma in liveblogging, infine, la puntata di oggi sarà disponibile in tempo reale su TvBlog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 14.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: