Serie TV, novità: Kristie Alley in Scream Queens, Jack Davenport in The Mindy Project

Ben Barnes entra nel cast di The Punisher la sesta serie tv Marvel-Netflix. Novità anche per Altered Carbon e Sneaky Pete

Scream Queens: a una settimana dal debutto USA della seconda stagione sulla FOX (in Italia prossimamente), arriva la notizia che Kristie Alley sarà regular nel nuovo capitolo dell'horror-comedy di Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan. Ambientato nell'ospedale C.U.R.E., dove ritroviamo molti dei personaggi della prima stagione e molti bizzarri casi, Alley sarà un'amministratrice brillante ma malvagia. Alley in Scream Queens si unisce alle novità John Stamos, Taylor Lautner e James Earl, oltre che ai ritorni tra gli altri di Jamie Lee Curtis, Emma Roberts, Lea Michele, Keke Palmer e Niecy Nash.

Altered Carbon: Marlene Forte (The Fosters) e Trieu Tran (The Newsroom) entrano nel cast della serie di Netflix scritta e prodotta da Laeta Kalogridis per Skydance Television. Tratto dal romanzo sci-fi cyberpunk di Richard Morgan, Altered Carbon è ambientato nel 25° secolo quando la mente umana è stata completamente digitalizzata e è possibile trasferire l'anima da un corpo ad un altro. Takeshi Kovacs (Joel Kinnaman) è un ex soldato interstellare conosciuti come Envoy, imprigionato per 500 anni e ora scaricato in un futuro che deve cercare di fermare. Se riuscirà a risolvere un omicidio in un mondo in cui sono diventati obsoleti, potrà avere una nuova vita sulla Terra. Forte sarà Alazne Ortega, l'anima della sua famiglia, orgogliosamente cattolica, si rifiuta di cedere la sua anima a questa società iper-tecnologica, la sua fede è il suo scudo, nonostante la morte del marito e nonostante i rischi che la figlia, il tenente Kristin Ortega; Tran sarà Mister Leung, un killer e risolutore spietato che trova sempre lavoro attraverso i super ricchi dei Maeths di Altered Carbon: risolve i loro problemi, elimina i loro nemici, senza lasciare alcuna traccia, praticamente è un fantasma.

Arrested Development: durante i Creative Arts Emmy Awards, Jessica Walter ha rivelato di essere molto fiduciosa per una nuova stagione della serie Fox, ripresa poi da Netflix sei anni dopo. Sono ormai diversi anni che si succedono diverse indiscrezioni sulla nuova stagione della serie, mesi fa Brian Grazer aveva annunciato che altri 17 episodi erano pronti e che sarebbero usciti su Netflix entro la fine del 2016. Ma questo non si è mai realizzato e la produzione dei nuovi episodi non è nemmeno iniziata. Chissà se, nonostante i vari impegni del nutrito cast, sarà mai realizzata una nuova stagione di Arrested Development.

Claws: Judy Reyes, reduce dal recentemente cancellato Devious Maids, è entrata come regular nel pilot di TNT ambientato in un salone di bellezza della Florida del Sud. Il progetto racconta le donne e le loro cattiverie, attraverso cinque addette alla manicure in un salone di bellezza; la serie ovviamente racconterà tutto quello che succede oltre ai trattamenti di bellezza nel Nail Artisan of Manatee County. Reyes sarà l'autista di Quiet Ann (Niecy Nash) e addetta alla sicurezza del salone. Nel cast del pilot prodotto da Rashida Jones e Will McCormack, troviamo anche Carrie Preston e Karrueche Tran.

I'm Dying Up Here: Richard Kind entra nel cast della comedy da un'ora di Showtime prodotta da Jim Carrey e ambientata negli anni'70. La serie racconterà il mondo degli stand-up comedian di Los Angeles. Kind sarà Marty Edelman un potente funzionario televisivo cui si rivolge Goldie (Melissa Leo) per proporre una sua idea.

Jon Glaser Loves Gear: TruTV ha annunciato che la serie ibrida di e con Jon Glaser debutterà il prossimo 26 ottobre con il primo ciclo di 10 episodi. La serie racconta il tentativo di Glaser di realizzare una docu-serie sugli attrezzi da lavoro, ma questa sua ossessione metterà ogni volta a rischio lo show. Nel cast entrano John Hodgman, Steve Cirbus, Eva Solveig e Miriam Tolan con ruoli ricorrenti; Jeaneane Garofalo, John Early, Jo Fireston, Renzo Gracie atleta di MMA, l'esperto di pesca sportiva Woo Daves, l'ex star NHL Ron Duguany, Peter Grosz e Robert Kelly saranno guest star.

Small Victories: Heidi Gardner, George Kareman e RJ Walker entrano come regular nel cast del pilot comedy di TruTV di e con Melissa Hunter, mentre Jessica Lowe, Kurt Fuller, Chris Parnell e Kerri Kenney saranno guest star. La comedy racconterà di Margot (Hunter) una giovane avvocatessa in ascesa che dopo un esaurimento nervoso in aula, viene licenziata e è costretta a tornare a casa dai genitori, a lavorare come barista e ad andare a un club del libro con gli unici suoi tre amici rimasti. Per affrontare questa sua nuova realtà, non potendo più esercitare la professione, diventerà una sorta di vigilante per affrontare le ingiustizie quotidiane.

Sneaky Pete: Brad William Henke (Orange is the New Black) raggiunge Giovanni Ribisi nel cast del nuovo drama Amazon che racconta la vicenda di Marius (Ribisi) un ex detenuto che una volta uscito ruba l'identità al suo compagno di cella, Pete, riuscendo a convincere anche la sua famiglia, che lavora nel mondo dei finanziamenti per le cauzioni. Si occuperà di rintracciare criminali peggiori di lui, scoprendo una famiglia che non ha mai avuto. Henke sarà Brendon, un padre dei sobborghi, che ha una sua impresa di costruzioni.

The Mindy Project: Jack Davenport (Smash) sarà guest star della quinta stagione della serie di Hulu (in Italia in onda su Comedy Central) nei panni di Lelan Breakfast, attore di teatro di origine inglese, conosciuto come "il cattivo ragazzo del West End". Leland sarà a New York perchè protagonista di un "one-man show" e finisce per essere attratto da Mindy (Mindy Kaling) che però deve ancora prendere una decisione tra Danny (Chris Messina) e Jody (Garret Diilahunt). Davenport raggiunge i già annunciati Bryan Greenberg, Nasim Pedrad e Rebecca Rittenhouse, oltre ai ritorni di volti storici della serie come Adam Pally, Bill Hader, Anders Holm e B.J. Novak. La quinta stagione riparte negli USA il prossimo 4 ottobre.

The Punisher: Ben Barnes (The Chronicles of Narnia: Prince Caspian, Westworld) entra nel cast della nuova serie Marvel-Netflix, spinoff di Daredevil, che vede Jon Bernthal riprendere il ruolo di Frank Castle/The Punisher. TvLine, che ha riportato la notizia dell'arrivo dell'attore in esclusiva, rivela che non ci sono dettagli precisi sul suo personaggio ma che secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere Bobby Saint, il genio del crimine che nel film del 2004 era stato interpretato da James Carpinello.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail