• Tv

Telegatti 2006 – Milly Carlucci

E siamo alla Carlucci. Rivelazione dell’anno, anche se è strano dirlo di una conduttrice nata del 1954 a Sulmona, che conosce il suo esordio in televisione a fine anni ’70 ne L’altra domenica (voluta da Renzo Arbore). Eppure questo è, Milly, che esplode di nuovo grazie a Ballando con le Stelle doppo essere stata relegata

di

E siamo alla Carlucci. Rivelazione dell’anno, anche se è strano dirlo di una conduttrice nata del 1954 a Sulmona, che conosce il suo esordio in televisione a fine anni ’70 ne L’altra domenica (voluta da Renzo Arbore). Eppure questo è, Milly, che esplode di nuovo grazie a Ballando con le Stelle doppo essere stata relegata per qualche anno a eventi speciali e al solo Theleton – che quest’anno ha condotto di nuovo con il vecchio compagno di Scommettiamo Che…?, Fabrizio Frizzi.

Milli è brava, è una bella donna, ha un bel modo di fare davanti alla telecamera anche se rappresenta un canone televisivo molto all’antica (non può che essere un volto di RaiUno, per intenderci), sguardo in camera, parole ben scandite – a volte un po’ troppo urlate – meccanismi spiegati con linguaggio semplice e nazionalpopolare. E – cosa abbastanza rara – in italiano corretto.
Non è certo la favorita, ma è sicuramente la possibile outsider.

[Biografia ufficiale di Milly Carlucci]

I Video di TvBlog