Luca Sardella a Blogo: Linea verde senza autorevolezza. La7 non ha colto la palla ed i miei orizzonti ora sono tutti per Mediaset

L’intervista al neo acquisto di casa Mediaset Luca Sardella

di Hit

Partirà fra qualche settimana nel mezzogiorno del sabato con il suo nuovo programma “Parola di pollice verde“, lui è Luca Sardella e proprio con l’ex conduttore della fortunata trasmissione di Rete 1 “La vecchia fattoria” abbiamo fatto quattro chiacchiere di fine estate. In questa conversazione abbiamo parlato non solo del suo nuovo impegno su Rete4, ma anche delle sue precedenti esperienze televisive su La7 ed ovviamente sulla Rai.

Dunque parti con un nuovo programma su Rete 4, ci confermi il titolo che abbiamo “anteprimato” ?

Si confermo il titolo del programma che sarà “Parola di pollice verde”.

Come sarà?

Partirà il 17 settembre ed andrà in onda su Rete 4 da mezzogiorno all’una. Rete 4 con il suo direttore Lombardi conta molto su questo programma. Fino ad ora andavano in onda dei telefilm a quell’ora, la rete ora vuole rilanciare questa fascia ed ha chiesto a me di occuparmene. Questa porzione del palinsesto è molto agguerrita, sulla Rai c’è lo show di Guardì sulla seconda rete e Linea verde sulla prima. Sarà un viaggio in alcune zone della nostra penisola. Parleremo per esempio nella prima puntata della zona del Molise e di Campobasso, con le sue specialità che sono la pasta, il pane, la farina, il grano, le mozzarelle etc.

Vi dedicherete più all’agricoltura oppure alla cucina ?

Cucina poco, ci occuperemo della gastronomia in genere parlando dei prodotti ed io essendo botanico posso permettermi il lusso di parlare di agricoltura sapendo di ciò che dico.

Chi ci sarà con te?

Ci sarà mia figlia che avrà uno spazio tutto suo chiamato “Le donne del verde”. Ci sarà poi una specie di reality chiamato “L’orto di Daniela” in cui vedremo lo sviluppo a partire dalla semina, fino poi alla raccolta di frutta e verdura piantata in vasi su alcuni balconi e terrazzi. Questo per far vedere che è possibile coltivare l’orto anche in quei posti.

Sono previsti altri appuntamenti a Mediaset?

L’obbiettivo in futuro della rete è di fare una striscia pomeridiana e di andare in onda anche di domenica, prima però dobbiamo consolidarci per bene il sabato mezzogiorno ed abituare il pubblico. Poi vediamo se proporre il programma “Viaggio con papà” che doveva andare in onda in Rai. Il sabato sera poi proseguirò la rubrica a Striscia la notizia.

Avete già pensato ad un obbiettivo di ascolto ?

Per la verità di questo non ne abbiamo ancora parlato, per ora c’è un telefilm che fa circa il 3,70%, noi evidentemente dobbiamo fare qualcosa di più. Io spero di arrivare almeno all’ 8-10% entro pochi mesi.

Come mai nonostante il grande successo non sei rimasto a La7?

Con Cairo il rapporto è sempre stato eccellente, avevo chiesto alla rete di allargare i miei orizzonti anche per la seconda serata. La risposta non è arrivata a stretto giro di posta, nel frattempo è arrivata la proposta di Mediaset ed io non avendo firmato ancora nulla a La7 ho accettato di andare a Rete 4.

Come è arrivata la proposta di Mediaset ?

Mi ha cercato Fedele Confalonieri, con cui poi mi sono incontrato e che mi ha proposto questo passaggio a Mediaset. Ho trovato nell’azienda l’entusiasmo del direttore di Rete 4 Sebastiano Lombardi che mi ha accolto nella sua rete a braccia aperte, ed ora eccomi qua.

Hai incontrato i nuovi dirigenti Rai ?

Non si riesce a parlare con nessuno, è una cosa pazzesca, è anche ingeneroso che trattino così uno che ha dato tanto alla Rai. Ho chiesto alla nuova dirigenza Rai un incontro da molto tempo, ma non hanno avuto mai il tempo di ricevermi. Ora sono a Rete 4 molto felicemente.

Come mai ad un certo punto non ti abbiamo più visto in Rai?

In Rai ho fatto tanti programmi con ottimi indici di ascolto, a partire dalla Vecchia Fattoria, che faceva dei numeri che in quella fascia oraria ora Rai1 non li fa più, fino a Linea verde orizzonti, che faceva ascolti più alti della Linea verde “normale”. Mi hanno cambiato l’orario di messa in onda ed il giorno tante volte ed in tutti i casi arrivavo sempre a superare il 20% di share. Io credevo sempre che mi avrebbero dato la Linea verde del mezzogiorno della domenica, ma non solo non me l’hanno mai data, ma mi hanno tolto anche “Orizzonti”. Detto questo credo di aver detto tutto.

Mi stai dicendo quindi che ti hanno tolto dalla Rai perchè paradossalmente facevi ascolti troppo alti ?

Non lo so. Dico solo che io avevo contro al mezzogiorno su Canale5 la Venier ed ha chiuso, poi la Ruta con Clerici ed hanno chiuso, Ingrassia ed ha chiuso.

Secondo te una “Vecchia fattoria” alle due del pomeriggio su Rai1 potrebbe battere Canale5?

Secondo me se la potrebbe giocare.

Cosa pensi degli attuali programmi Rai dedicati ai temi a te cari?

Roversi mi è anche simpatico, è un bravo comico, ma non lo trovo adatto a condurre Linea Verde. Occorre una persona che sia in grado di parlare con l’interlocutore sui temi che si stanno affrontando e lui non mi sembra che sappia molto degli argomenti di Linea Verde. Ho sentito poi una volta la ragazza che lo affianca a proposito delle ciliegie della Puglia chiedere ad un coltivatore: ” queste sono le tardive? E le primitive quando vengono raccolte?”. Devo aggiungere altro?