Filippo Bisciglia a Blogo: “Tutti pazzi per Temptation Island e per Filippo”

La quarta edizione di Temptation Island è finita. Blogo ha contattato Filippo Bisciglia per parlare della trasmissione, delle coppie e del futuro.

di

Ieri sera è andata in onda su Canale 5 l’ultima puntata della quarta edizione (la terza dopo il reboot) di Temptation Island. Il reality di Canale 5, condotto da Filippo Bisciglia, ha chiuso con 3.395.000 telespettatori (share 19.04%). TvBlog ha deciso di contattare il presentatore per parlare della trasmissione, delle coppie e del futuro del programma.

Ciao Filippo, come è stata l’esperienza di Temptation Island?

E’ stata un’esperienza bellissima, piena di emozioni. Come al solito abbiamo visto tornare sui propri passi dei ragazzi o delle ragazze, perché si sono resi conto che forse stavano per buttare all’aria una storia ben più importante per un’attrazione che poteva essere nata all’interno del villaggio durante i 21 giorni.

Sei molto diplomatico, ma c’è chi ha pensato che alcune coppie fossero abbastanza “paracule”, tant’è che c’è chi ha apprezzato quando hai fatto notare a Georgette che forse stava dicendo qualche sciocchezza…

In quel momento sono diventato l’idolo di Twitter. Tutti pazzi per Filippo…

Aspetta Filippo: tu sei l’idolo di Twitter per come pronunci Georgette…

Georgette! Va bene, quello mi fa ridere tantissimo…

E’ fantastico. Ho letto un commento bellissimo: “Ogni volta che Filippo pronuncia il nome di Georgette nel mondo nasce un cucciolo di panda.”

Ride (N.d.R.)

E’ che alla fine tu fai parte integrante di Temptation Island, non sei più quel corpo estraneo della prima stagione, sei il padrone di casa…

Grazie… ovviamente non posso essere me stesso fino alla fine, perché, come puoi vedere nel programma, non posso ridere, non posso fare delle espressioni, non posso parlare più di tanto. Più che altro è conduzione narrante. Magari, se ci sarà l’opportunità, tirerò fuori quello che ho dentro… in quel caso Georgette, quando parlava e diceva di sentirsi presa in giro da Davide, io non ce l’ho fatta più e le ho detto: “Georgette: ma tu pensi di non avergli mai mancato di rispetto?”, perché noi nelle prime due puntate abbiamo visto tutto il contrario… non ce la facevo, glielo dovevo dire, perché lui poverino aveva visto dei video e stava male per quello.

Temptation Island per me è il programma dell’estate, perché mi fa pensare a quando c’era Beato tra le donne e c’era intrattenimento leggero. Purtroppo sono capitati dei tragici eventi che hanno fatto slittare le puntate del programma e ci sono state due settimane con il doppio appuntamento…

Si, perché altrimenti saremmo andati a finire ad agosto…

… però non è andato male come esperimento. Il pubblico vi ha seguito in entrambi i casi…

Guarda: fare 3.400.000 telespettatori è tanta roba, soprattutto adesso che ci sono due canali molto carini come Tv8 e Nove che propongono cose anche giovani e programmi fighi … però hanno scelto noi. Poi ieri non dimentichiamo che c’era pure Superquark, che è il programma più visto di Raiuno dell’estate, che ha fatto anche lui il suo bel 13%. Per quanto riguarda me: io sono contento di rappresentare questo spicchio di persone, però adesso mi sento pronto altre cose, mi piacerebbe dimostrare anche altro. Mi hanno chiamato il Dottor Stranamore del 2000. E’ un gran complimento. Per fare Alberto Castagna dovrei farmi crescere i baffi…

Alberto Castagna si starà rivoltando nella tomba…

(ride N.d.R.) Certo, certo, ma ci mancherebbe! Però che ne sai? Non mi hai dato ancora l’opportunità di fare altro, no?

Ma no! Ma ti arriveranno! Adesso Fascino ha diecimila programmi da produrre, no?

Eh, ma bisogna vedere…

Allora torniamo indietro e torniamo a Temptation Island: ieri sera abbiamo notato che eri in versione Carlo Conti, abbronzatissimo ed elegante…

Arrivato all’ultimo giorno di Temptation, dopo un mese sotto il sole, pur non volendo il sole lo prendi… E abbiamo deciso di mettermi all’incontro finale uno smoking.

Ormai non ti si può più criticare nulla. Sei diventato anche un mito per la pronuncia di Georgette…

Ma Georgette si dice Georgette. Come lo dobbiamo dire? Io l’ho chiesto e sai cosa mi hanno detto? … GeoRgette (lo pronuncia in modo corretto N.d.R.), ma sarebbe stato ridicolo.

Bravissimo!

(ride N.d.R.) Ma secondo te, Diego, ad ogni lancio, ne faccio 100 a puntata, potevo dire GeoRgette?

Secondo me si. Però è stata l’apoteosi su twitter. C’erano dei tweet bellissimi …

… ma smettiamola col cazzeggio e torniamo all’intervista seria. Cerchiamo di fare il punto coppia per coppia, iniziando da Georgette e Davide, visto che avevamo iniziato…

Davide si è comportato benissimo sin dall’inizio. Ad un certo punto, arrivati tre, quattro videomessaggi della sua fidanzata e vedendola avvicinarsi a Claudio, non come diceva lei solo per amicizia – diceva delle parole forti e Davide le ha percepite – Davide è stato male due giorni, poi si è detto: “Adesso mi lascio andare anch’io un pochino”. Il lasciarsi andare non era una vendetta, era solo lasciarsi andare, ma nel suo lasciarsi andare ha incontrato questa ragazza, Karina, che nei modi è stata molto carina, perché nessuna single si è spinta oltre più di tanto, cosa che potevano fare per ottenere dei risultati o la visibilità…

Però un po’ gliel’ha fatta credere Karina…

No, forse ti stai sbagliando con Melissa…

Va be, Melissa è stata l’apoteosi, ma Karina ballava con lui, gli stava addosso…

Però tu che sei un addetto ai lavori potrai capire come noi chi sta fingendo e chi sta facendo davvero. Secondo me Karina era realmente presa da Davide, come lo scorso anno Fabiola era presa da Emanuele.

Quindi era Davide che non era preso da Karina, nonostante le parole che le diceva…

No. Davide ad un certo punto si è lasciato andare. Quando ha visto gli ultimi due video di Georgette – vedendo prima lei che stava male, perché lui si stava lasciando andare, poi lei che è tornata indietro e ha cominciato a dire che Claudio per lei era solo una bella amicizia – ha deciso di tornare indietro. Diciamo che se l’è giocata bene, dai.

C’è chi ha pensato invece che Davide volesse farsi lasciare da Georgette, per uscirne pulito e tornare dalla single Karina. Lui era interessato realmente o giocava con Karina?

Lui era veramente interessato alla single Karina. Però ti dico: quando stai parecchio in un villaggio, in un contesto così con le telecamere, ti si annulla il mondo esterno. In quel caso a lui gli stava annullando il mondo esterno e si era veramente affezionato alla single Karina, si capiva, ma a livello affettivo. Invece per Roberto non era più una cosa affettiva, ma era una cosa fisica e Melissa ci giocava con sta cosa.

Melissa ci giocava, si vedeva palesemente e si leggeva “DUE DI PICCHE” lontano dieci chilometri…

Meglio! Valeria è una ragazza dolcissima e si merita il meglio, perché di ragazze così oggi ce ne sono poche e speriamo che ce ne siano sempre di più. Valeria è dolcissima, è una lavoratrice, è sempre stata corretta nei modi e le sue lacrime mi hanno fatto impazzire perché cadevano a litri. Ieri guardandola da casa mi sono riemozionato un’altra volta, perché comunque quando stai lì con loro e li vedi soffrire non puoi fare il pezzo di ghiaccio…

Però lì non hai reagito. Mentre con Georgette il sottotesto era “Che stai a dì?” – anche se gliel’hai detto in maniera più corretta – a Roberto non hai detto niente…

Perché sapevo che per Roberto era semplicemente un’attrazione fisica. Sono sicuro che adesso Robertino – non so niente io eh – tornerà indietro sui suoi passi. Si chiederà: “Dove la trovo io una ragazza che mi ama così, che sono sette anni che ci sto insieme?”. Oppure, siccome si sono fidanzati quando erano alle superiori ed erano veramente piccoli, dopo essersi vissuti questa bella storia è finita l’attrazione – come loro ci hanno confermato al falò – o come ha confermato Roberto, che avevano un rapporto sessuale ogni due mesi, soprattutto per dei ragazzi diventa più un rapporto di fratellanza, di quotidianità… però per Roberto è stata un’attrazione fisica, mentre in Davide – l’ho letta nei suoi occhi – era anche una attrazione mentale.

Mariarita e Luca, invece, ci hanno lasciati prima degli altri…

Per loro vale lo stesso identico discorso di Roberto, ma loro sono leggermente più grandi e stanno da meno tempo insieme e lui, secondo me, ha avuto un’attrazione fisica per la single, perché poi, quando ha visto in faccia Mariarita è cambiato tutto. Perché quando vedi in faccia la tua ragazza poi, ti passano in mente tutti i momenti belli passati insieme, anni e anni. L’attrazione fisica ci può stare, siamo tutti tentati, giorno dopo giorno…

Tu lo dici così, però i ragazzi al falò hanno cercato un sacco di scuse…

Perché io la sera torno a casa e trovo Pamela. Se invece dovessi passare per un mese in un villaggio con dodici ragazze single anche carine, con le quali si instaurano rapporti di complicità e di amicizia, penso che sarebbe più difficile.

Però tu lo dici, perché loro non dicono la verità? Perché non dicono: “Guarda, mi piaceva fisicamente, ma tu mi mancavi”…

Questa cosa io non l’ho capita. Ieri, paradossalmente, Roberto è l’unico che l’ha detto…

Si, però ha aggiunto frasi tipo: “Vedrai che un giorno mi ringrazierai”…

Si, sono frasi un po’ scontate, ma comunque sia stiamo parlando di un ragazzo che ha amato una ragazza per sette anni e vederla soffrire fa male. Ti garantisco che io nella mia vita sono sempre stato lasciato nelle cinque storie lunghe che ho avuto. Poi sono tornate sempre loro per riprendermi e io davo i due di picche come quello che Melissa ha dato a Roberto. L’unica volta che ho lasciato io in vita mia sono stato malissimo vedendo soffrire la persona che ho amato. Il 70% delle volte sono le donne che lasciano gli uomini, forse perché noi siamo più deboli di carattere. Ripeto: quando sono stato io a lasciare, sono stato malissimo, perché la vedevo soffrire e piangere. In quel caso Roberto quando ha visto quei lacrimoni negli occhi di Valeria le ha detto: “Spero che domani starai bene”, anche perché subito dopo al confessionale ammette e dice che vederla così lo fa stare male e che si sente uno stronz0…

Poi dopo due secondi è andato da Melissa…

E dopo due secondi è andato da Melissa.

Parliamo di Fabio e Ludovica…

Quella di Fabio e Ludovica è una storia molto fresca. L’hanno vissuta appena usciti da Uomini e donne. Penso siano stati insieme un mese e mezzo. A Temptation Island hanno provato a capire cosa vuol dire la vita di fidanzati anche quando non si è sempre insieme.

Ma Fabio ha volutamente approcciato la tentatrice per far stimolare qualche reazione in Ludovica o era tutto naturale secondo te?

Visto che una delle motivazioni di Fabio era quella di far capire che non doveva essere così tanto gelosa, ma che doveva fidarsi di lui, secondo me potrebbe anche aver voluto stuzzicare apposta Ludovica. Infatti alla fine gliel’ha confessato al falò…

Si, perché lui è stato quello che più di tutti è arrivato al falò come se nulla fosse. Non sembrava pentito e sembrava avesse proprio voglia di uscire dal programma con Ludovica.

Bravissimo. Hai fatto la lettura che ho fatto anch’io. Hai letto la situazione alla perfezione. Secondo me ha fatto capire a Ludovica che è più piccolina come funziona fuori. Perché lui è un attimino più grande…

Gabriella ed Ernesto, che ci siamo goduti poco…

Gabriella ed Ernesto hanno un problema: la famiglia di lui. Ernesto, da uomo maturo, non si è mai, mai arrabbiato per i comportamenti di Gabriella – perché magari a vedere la fidanzata che balla e si diverte con altri uomini può dare fastidio. Ma Ernesto è un ragazzo così educato e così tranquillo che ha capito che lei in quel contesto si stava divertendo e che anche lui si stava divertendo, così a lui non hanno dato fastidio gli atteggiamenti di Gabriella, che a volte erano anche scherzosi, ma solo le parole che lei ha pronunciato nei confronti della sua famiglia – era anche una delle motivazioni che li ha portati a partecipare -. Gabriella, e gliel’ho anche detto, doveva far capire nel suo percorso quanto era forte il suo dolore per non essere accettata dalla famiglia di Ernesto. Invece che cosa ha fatto? Ha offeso la famiglia di Ernesto. Tu conosci meglio di chiunque altro la famiglia del tuo fidanzato e quindi sai che non hai fatto bene a parlare così della famiglia di Ernesto e potevi far capire alla famiglia di Ernesto, anche attraverso la televisione, che sei innamorata di Ernesto. Ciò non toglie che arrivati ad una certa età, quando si è maturi, sia dalla parte di Gabriella che dalla parte di Ernesto, si devono tirare fuori le palle, devono dire: “Noi ci amiamo!”, perché si amano davvero e l’abbiamo visto, e “Dobbiamo risolvere questo problema, come lo risolviamo?”. O io Ernesto vado dai miei genitori e da uomo, quale è lui, gli dico: “Papà, mamma io sono innamorato di questa ragazza, voglio stare con lei. Aiutatemi, perché così mi fate vivere male la storia. Sono vostro figlio e dovete accettare le mie decisioni”. O io Gabriella mi sarei presentata sotto casa – se sono realmente innamorata di Ernesto – avrei citofonato e avrei detto: “Signori piacere sono Gabriella. Quale è il problema? Io sono innamorata di mio figlio. Troviamo un accordo? Mi dite cosa ho fatto di male?”. Insomma devono cercare di risolvere le cose, perché paradossalmente si amano, ma non si vivranno la loro storia. Se c’è un problema va risolto insieme… Loro stanno buttando all’aria la loro storia, anche per colpa loro, perché non si prendono la responsabilità di andare dalla famiglia di Ernesto – che sicuramente sarà una famiglia fantastica, perché da come ne parla lui, da come è stato cresciuto e da come si mostra quando parla della famiglia, da come si comporta con noi o al falò, e vista l’educazione che ha, è certo che sia un’ottima famiglia – e parlare…

C’è anche una terza possibilità: andare a C’è posta per te!

E dai Diego, facciamo una cosa seria! (Ride N.d.R.) E’ un’ottima idea.

Vediamo come la risolvi con Flavio e Roberta, che ho tenuto per ultimo perché sono stati forse la coppia più in vista di questa edizione…

Roberta e Flavio: Roberta ha sicuramente sbagliato nei primi anni del loro rapporto, perché annullandosi dai la possibilità al tuo fidanzato di sentirsi un supereroe e di fare quello che vuole un po’ come accadeva tantissimi anni fa, ed era sbagliato, con le nostre nonne e le nostre bisnonne. Oggigiorno fortunatamente c’è una mentalità diversa. Flavio deve capire questo e Roberta spero che l’abbia capito. Spero che vivano la loro storia in serenità e che Roberta possa uscire durante il weekend con le sue amiche, che si viva e si goda di più la sua gioventù, perché è rimasta chiusa in casa per nove anni – io se fossi stato Flavio mi sarei sentito un po’ “stronzetto” -. Flavio l’ha ammesso al falò. Ha detto: “Ho sbagliato, me ne rendo conto. Ti chiedo scusa. Da oggi in poi tutto cambierà”…

Si però lui al falò ha ammesso tutto e il contrario pur di salvare la faccia…

Si, ma in quel caso doveva essere Roberta a capire. Ma visto che viene da nove anni di “Solo Flavio”, “Solo Flavio”, “Solo Flavio”, lei è abituata così. Magari rivedendo questo programma e sapendo un po’ come funziona, spero che si svegli un pochino, perché Flavio comunque sia le vuole bene sicuramente, però diciamo che ha fatto il gioco delle tre carte e ci è riuscito. Lei è buona. Io le ho fatto la domanda quattro volte (“Vuoi uscire da sola o con Flavio” N.d.R.) – voi l’avete vista tre volte – e lei era indecisa fino alla fine. Lei diceva: “Non lo so Filippo”. All’inizio ha detto “Da sola”, poi dopo che lui l’ha pregata più di una volta, gliel’ho rifatta e non sapeva, gliel’ho rifatta e non sapeva, poi alla fine doveva decidere – non potevamo rimanere cinque ore al falò – e ha ceduto…

Pare che stiano ancora insieme. C’è chi parla addirittura di matrimonio…

Guarda, quello non lo so, ma abbiamo degli esempi: Sonia e Gabriele della prima edizione, che uscirono separati e si sono sposati; Emanuele e Alessandra al primo falò escono separati, si rincontrano al secondo falò – una storia bellissima – si sono sposati. Comunque portiamo anche “Fortuna” alle coppie…

Cosa hai imparato in queste tre edizioni?

Ho imparato che un uomo o una donna si rende conto di ciò che ha realmente solo quando lo sta perdendo.

Sagge parole. Invece cosa non è andato in onda per questione di tempo, che se avessi potuto non avresti tagliato? Qualcosa di divertente che non abbiamo visto…

Io non riesco a vedere tutto ciò che capita, perché le telecamere riprendono 24 ore su 24 un villaggio e 24 su 24 l’altro villaggio e poi io devo studiare e devo andare a fare i lanci, però nella prima puntata è stato mostrata una scena che mi ha fatto ridere, che è stata mostrata, ma era un flashback veloce che non so quanti l’abbiano notata: ad un certo punto Roberto è solo su un lettino, che canta, balla, circondato dalle ragazze single e ad un certo punto Flavio gli dice: “Falò!” e si ammutolisce subito.

C’è stato un momento che avresti voluto dire qualcosa a qualcuno e non l’hai fatto?

Aspetta, che faccio un recall delle coppie nella mia testa in un minuto… forse a Roberto, ma non gliel’ho potuto dire, gli avrei voluto dire: “Roberto, ma ti rendi conto che Melissa non è reale e che la realtà è Valeria, che ti ama? Poi se è finito il sentimento ci sta, può finire, ma di certo non può essere Melissa, che l’hanno capito tutti quanti che sta giocando”.

Da come parli sembra che tu abbia preso molto a cuore la coppia Valeria – Roberto e Gabriella – Ernesto …

Si, ma io li prendo a cuore tutti quanti sinceramente. Valeria e Roberta le ho viste soffrire un po’ di più. Mariarita è stata meno dentro a Temptation, perché dopo pochi giorni è uscita, ma anche lei è stata male. Diciamo che quando vedo quelle che soffrono di più mi affeziono. Gabriella è forte e riuscirà nel suo intento se vorrà. GeoRgette è sveglia, non ha bisogno di Filippo.

Arriviamo all’ultima domanda: l’anno prossimo dovrebbe essere riconfermato il programma e il suo conduttore. Se ti dovessero riconfermare cosa ti aspetti di vedere di nuovo, visto che il programma è lo stesso, ma che ogni anno provate ad inserire qualcosa…

Preferirei avere ragazzi single leggermente più grandi, che sappiano parlare un po’ di più – anche se questi erano carinissimi – ma leggermente più grandi oppure di età diverse. Poi un’altra cosa che ho pensato e che poi ho visto negli altri Paesi – perché io, Temptation Island, prima di condurlo mi sono guardato tutte le puntate delle edizioni americane con una mia amica che mi traduceva le cose – è quella che durante il falò, quando io mostro il video non voglio che l’ascolti solamente la diretta interessata, bensì tutti quanti. Quindi vorrei magari un monitor al centro del falò dove tutti possono vedere. Ho notato che le reazioni sono differenti, perché ti senti anche ferita nell’orgoglio davanti a tutti gli altri. Se tu vedi nel pigneto hanno delle reazioni differenti, perché comunque sia è anche una questione di orgoglio: davanti a tutti vedere che la tua fidanzata si comporta così… devi spiegarlo anche ai single, sennò rimane sempre l’incognita di quello che ha visto e di quello che ha sentito. Visto che è un percorso che vivono tutti quanti insieme, secondo me è un’idea fighissima – che poi ho visto che in Olanda mi sembra che lo facciano già – mettere il monitor al centro per tutti al posto del video con le cuffie.

Concludiamo l’intervista con il titolo che vorresti dare a questa intervista:

Finisce così: “Tutti pazzi per Temptation Island e per Filippo” … e mi fai felice!

Grazie Filippo!

Ciao Diego!

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Temptation Island

Tutto su Temptation Island →