Techetechetè omaggia Funari e Guzzanti. E il coccodrillo sembra doppio

La Rai celebra Guzzanti in tutti i programmi di repertorio. Ma non gli dà un programma dal 2001

In Rai c’è una strana abitudine, quella di omaggiare il vivaio artistico di Serena Dandini come se i suoi artisti fossero tutti passati a miglior vita e fosse impossibile riportarli nella tv di stato. Così il loro repertorio produce nostalgia di satira di qualità in tutti i programmi-repertorio Rai, da Blob a Sketch Point di Rai2 fino a Techetecheté.

Il programma di frattaglie dell’access di Rai1, ieri sera, trasmetteva una puntata della formula Stasera con noi, dedicata a due personaggi del passato e due del presente i cui filmati sono intrecciati tra loro per creare paralleli tra la tv di ieri e quella di oggi. Peccato che il crossover tra Gianfranco Funari e il suo imitatore d’eccezione, Corrado Guzzanti, lasciasse un grande punto interrogativo su chi dei due fosse più trapassato nel servizio pubblico, dal momento che l’ultima trasmissione televisiva di Funari, lo show flop del sabato di Rai1 Apocalypse Show, era più recente dell’imitazione di Guzzanti all’Ottavo Nano (2007 il primo, 2001 il secondo). Insomma, alla ultime e scomode novità di certi comici viventi, la Rai ha rinunciato da un pezzo, preferendoli rimpiangere per le loro innocue imitazioni che furono.

fabiano rai1

Così, ad osannare su Twitter la puntata di ieri sera come “strepitosa”, è stato anche il Direttore di Rai1 Andrea Fabiano, lo stesso scagliatosi contro gli sfottò del web ai vecchi volti di ritorno in autunno. Per il Direttore, infatti, non è vecchio chi ha ancora qualcosa da dire.

E, allora, perché nessun Dirigente Rai si è sforzato di battersi per il ritorno di Corrado Guzzanti, strappandolo al pubblico chic di SkyUno? Forse perché lui non si è neanche potuto permettere di invecchiare in Rai. Lo hanno scomodamente archiviato anzitempo.

Ultime notizie su Techetechetè

Tutto su Techetechetè →